Liguria occidentale – Boom delle mountabike …

 Liguria occidentale – boom delle mountainbike da “enduro” o “down Hill”

Comunicato Wilderness – AIW

Liguria

Liguria occidentale  – Tutti media in genere stanno sempre più esaltando il boom delle mountain bike da “enduro” o “down Hill” che sta imperversando (è il termine esatto, negativo, perché tale deve essere, se si ha un minino di interesse e rispetto per l’ambiente) in tutta la Liguria occidentale.

Liguria occidentale – Ovvio che molti dei Comuni interessati a quest‘attività di outdoor (che, lo ripetiamo, non è solo biciclette da montagna ma anche caccia, pesca, campeggio, alpinismo, ecc.) la vedono di buon occhio; ovvio, porta soldi ai commercianti ed albergatori. La stessa Regione Liguria continua a stanziare fondi per dare sostegno a queste iniziative, fatte ingannevolmente passare come “ecologiche”, quando per la preservazione dell’ambiente non solo sono un disastro, ma spesso avvengono anche in palese violazione delle leggi esistenti in materia di aree protette e tutela dell’habitat forestale.

Liguria Occidentale – boom di mountain bike da “enduro” o “down Hill”

Purtroppo per loro, un’autorità che si rispetti, che sia un Comune o una Regione, non deve pensare solo all’interesse economico delle cose, ma anche ai beni culturali e ambientali da tutelare, ma anche alle esigenze dei cittadini che pur praticando sport affini si sentono lesi nei loro diritti, altrettanto sacrosanti.
Tra l’altro, è interessante notare come spesso gli utenti di queste pratiche sono in gran parte stranieri, ovvero, provengono da Paesi dove queste attività sono presumibilmente proibite, o severamente regolamentate, proprio in quanto lesive degli habitat forestali e delle proprietà private; succede così che essi trovano in Italia situazioni socio-politiche da “terzo mondo”, che colonizzano praticando liberamente, senza intralci legislativi, quelle pratiche che ai loro Paesi non sarebbero loro consentito fare.

 

Segreteria Generale Wilderness Italia

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani   Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani – Nel lodigiano, in questa bella riserva Agrituristico venatoria una mattina dedicata alla sgambatura degli ausiliari in zona “C” – Con due amici e con i loro tre kurzhaar, che si sono alternati sui terreni, abbiamo visto delle ottime ferme sulle quaglie con consenso, e […]

Caccia & Europa con l’ On Pietro Fiocchi – Gruppo ECR –

CACCIA E EUROPA- con l’ ON PIETRO FIOCCHI si sono commentati tutti quelgli argomenti inerenti alla caccia di competenza UE Si è parlato della nuova stagione, delle opportunità che arrivano dall’Europa, del commissario all’ Ambiente che apre ai cacciatori definendo chi va a caccia figura indispensabile per la biodiversità e ambiente. Caccia & Europa Condividi l’articolo sui social!