LA TRADIZIONE VENATORIA, LA STORIA, LE NOSTRE RADICI, VANNO TUTELATE E PROTETTE

LA TRADIZIONE VENATORIA, LA STORIA, LE NOSTRE RADICI,  VANNO TUTELATE E PROTETTE, BASTA CON CARTELLI DIFFAMATORI, BASTA CON AFFERMAZIONE NEGATIVE AL MONDO VENATORIO E A TUTTI I CACCIATORI E CACCIATRICI D’ITALIA.
IN QUESTI ULTIMI MESI I NOSTRI OCCHI, LA NOSTRA PERSONALITA’ LA NOSTRA LIBERTA’ SONO STATE DANNEGGIATE,  VILIPESE,  SERIAMENTE ….DA CHI?
DA PERSONE INCOSCENTI E IGNORANTI CHE SI NASCONDONO DIETRO AGGUATI, MINACCE, PROVOCAZIONI  E PURI ATTI VANDALICI

Queste sono alcune delle immagini, che il Web ci diffonde, a cui va rivolta una grande domanda!!

La tradizione venatoria – Siete contro la caccia = perché’ non ne conoscete il significato di tale parola e non ne conoscete le regole con cui viene praticata, che sono le più rigide di tutta Europa.

Odiate i cacciatori e cacciatrici = perché’ nella Vostra vita non avete avuto la grazia o la possibilità  di vivere giornate venatorie al loro fianco, ma praticando solamente attività di disturbo venatorio.
È la domanda che mi pongo è questa:

MA QUESTI PERSONAGGI HANNO SENSO CIVICO?? HANNO LA RESPONSABILITA’ DEL BUON PRADRE DI FAMIGLIA? HANNO DEI VALORI UMANI?
Credo che tutti NOI abbiamo il compito di tutelarci e di farci tutelare dalle Nostre care associazioni venatorie.
Quindi visto che tutti NOI siamo bravi a commentare le foto che vengono postate sui social da questi individui, perché’ ognuno di NOI non inoltra singolarmente una e-mail di lamentela di tali reati gratuiti che fanno alle NOSTRE spalle a ogni singola associazione; dove annualmente versiamo la quota d’iscrizione. proviamo a farci sentire anche dai nostri. Chiedendo apertamente una tutela, una diffida di tali reati! POCHE associazioni lo stanno già facendo, ma tutte le altre dove sono???

Abbiamo il dovere, il compito, di tutelare la NOSTRA passione! Se tutti NOI collaboriamo nel crear qualcosa di SANO E DURATURO e farci notare che non siamo i soliti scemi che paghiamo e chiniamo la testa alle loro provocazioni ma diamo lezioni di vita umana; credo che una speranza di cambiamento ci sia.
Una grande input sarebbe che le associazioni venatorie oltre che a tutelarci, ci tendano la mano nel cercare di progettare il Nostro futuro; dando la possibilità di fare corsi di formazione a tutti NOI cacciatori, per poter entrare nelle scuole primarie e far breccia nella società civile facendo conoscere realmente gli animali e l‘ambiente che ci circonda.

La tradizione venatoria

Ritengo che insegnando alle nuove generazioni come si compone la fauna, la flora e tutto l’ambiente che abbiamo intorno, da Noi cacciatori, che siamo visti come di CRIMALI DELL’AMBIENTE; abbiano un occhio di riguardo e una mentalità più aperta nei nostri confronti nel futuro.
Evitando una esposizione violenta, poco collaborativa di quello che oggi le associazioni anti caccia stanno facendo.

Da cacciatrice ho il desiderio e la voglia che questa passione non vada a morire per colpa di chi non è in grado di vivere nella società! Di non amare il prossimo e di creare violenza alle spalle di chi collabora realmente con l’ambiente .
Queste parole sono scritte dal cuore di una cacciatrice, che desidera che tutti i cacciatori e cacciatrici, associazioni venatorie collaborino per eliminare il male che in questi ultimi mesi siamo costretti a subire.

Biava Moira Maria

 

 

Caccia & Dintorni da il benvenuto su queste pagine web a Moira Maria Biava, cacciatrice appassionata e cinofila bergamasca. 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani   Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani – Nel lodigiano, in questa bella riserva Agrituristico venatoria una mattina dedicata alla sgambatura degli ausiliari in zona “C” – Con due amici e con i loro tre kurzhaar, che si sono alternati sui terreni, abbiamo visto delle ottime ferme sulle quaglie con consenso, e […]

Caccia & Europa con l’ On Pietro Fiocchi – Gruppo ECR –

CACCIA E EUROPA- con l’ ON PIETRO FIOCCHI si sono commentati tutti quelgli argomenti inerenti alla caccia di competenza UE Si è parlato della nuova stagione, delle opportunità che arrivano dall’Europa, del commissario all’ Ambiente che apre ai cacciatori definendo chi va a caccia figura indispensabile per la biodiversità e ambiente. Caccia & Europa Condividi l’articolo sui social!

Sorsoli’s la toelettatura come prevenzione

Sorsoli’s  la toelettatura come prevenzione per forasacchi e zecche    SORSOLI’S  la toelettatura del cane come prevenzione – In questo video il nostro amico Pierluigi Sorsoli, noto allevatore di setter inglesi, ci spiega e ci mostra come la toelettatura fatta in modo specifico ci può aiutare nella prevenzione di forasacchi e zecche che diventano più facili da individuare. Ovviamente nel […]