Puglia : sospeso il calendario venatorio

Puglia : sospeso il calendario venatorio – sino al 24 ottobre la caccia resterà chiusa

Un danno, oltre la beffa, per l’economia della Regione e per i cacciatori che hanno pagato licenze e permessi senza poterne usufruire.

Siamo alle solite, la caccia è trattata come il peggiore dei mali sebbene valga per le casse dello Stato lo 0,5% del PIL. Anche quest’anno registriamo oltre ai calendari riduttivi tutta una serie di problematiche in varie Regioni dove la partenza della stagione venatoria è stata bloccata oppure ha subito parziali rallentamenti. Ora tocca alla Puglia.

 

Decreto d’urgenza del Presidente del Consiglio di Stato

Puglia – Con decreto d’urgenza del Presidente del Consiglio di Stato emesso ieri sera, è stato sospeso il calendario venatorio della Puglia. L’udienza collegiale per la conferma, modifica o revoca del provvedimento è stata fissata per il 24 ottobre. Ciò vuol dire che almeno sino al 24 ottobre la caccia in Puglia resta chiusa.

La Federcaccia nazionale unitamente all’  Enalcaccia ed Arcicaccia si costituiranno immediatamente in giudizio e stessa cosa farà la Regione Puglia.

Puglia – Vergognoso un provvedimento così dannoso per il mondo venatorio con conseguenze pesanti anche di ordine economico. Provvedimento adottato inaudita altera parte, cioè senza sentire le controparti. Questa Presidenza si è subito mobilitata per convocare immediatamente un tavolo di lavoro con il Presidente Emiliano ed i responsabili degli uffici regionali. L Avv. Bruni, serio professionista con grande conoscenza della materia,  rappresenterà le Associazioni venatorie FedercacciaArcicacciaEnalcaccia dinanzi al Consiglio di Stato. Vi terremo informati degli sviluppi successivi.

Avv. Giovanni Ciccarese Presidente Regionale Federcaccia Puglia.

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Fortunato Busana

    Esprimo piena solidarietà ai Cacciatori pugliesi,in particolare al Presidente Regionale e a tutti i fratelli di sangue venatorio del CPA della Puglia.
    Così non si può andare avanti,bloccando l’attività venatoria proprio nel mese più vocato alla Caccia,non possiamo più subire.dobbiamo voltare pagina con azioni che non siano sempre di difesa ma di attacco,così non si puo’ andare avanti.Oggi alla Puglia,domani a chi? Ritengo sia necessario mobilitarsi e trovare tutti unita’ d’intenti fra tutte le Associazioni Venatorie.

Lascia un commento

required

required

optional


La caccia al Casottone dei Nani

La caccia al Casottone dei Nani – Riserva di caccia nel lodigiano, una AATV tra il fiume Adda e la roggia Colatore Nani. Un luogo per esercitarsi e per coltivare la passione per la caccia. In questo video vi mostriamo le opportunità di caccia che offre il territorio: la regina del bosco …la beccaccia , fagiani, starne, pernici e altro […]

ROC’ Caccia e Natura di Vanni De Carlo

ROC’ CACCIA E NATURA   ROC’ CACCIA E NATURA di Vanni De Carlo e Momenti di Caccia – un bel video di caccia dedicato alla selvaggina stanziale . Il nostro amico Vanni è andato questa volta in Croazia, a ROC’ con i suoi cani, splendidi Setter inglesi. Un video girato in estate, in un ambiente unico e spettacolare, che saprà […]

Caccia alla lepre con Petit Gascon Saintongeois

Caccia alla lepre con Petit Gascon Saintongeois – Una bella mattina di caccia nella pianura mantovana con una muta particolarmente coesa di segugi francesi. La razza è famosa per il gran fiuto e per la voce molto sonora. Ha un carattere dolce, leale ma molto determinato, mostra fierezza e profondo attaccamento al padrone. Il Gascon Saintongeois viene usato per il […]

Caccia al tordo con i piccoli calibri SIACE Armi

Caccia al tordo con i piccoli calibri SIACE Armi   Caccia al tordo con i piccoli calibri SIACE Armi – La tradizione della caccia da appostamento fisso unita all’impiego dei piccoli calibri. In questo video abbiamo utilizzato un cal. 410 e un cal. 28 della Siace Armi dei fratelli Gelmini di Gardone Val Trompia. Due fucili leggeri e molto maneggevoli […]