Premio dei Premi Campioni dell’Innovazione: Beretta c’è !

Premio campioni dell’Innovazione per Beretta

 Premio Nazionale per l’ Innovazione:  c’è anche la storica Fabbrica d’Armi Pietro Beretta. Dopo aver conquistato nello scorso dicembre il Premio Imprese per Innovazione di Confindustria  per la fabbrica di Gardone Val Trompia giunge questo importantissimo riconoscimento il “Premio dei Premi”.

 

Premio Nazionale per l’ Innovazione c’è anche la storica Fabbrica d’Armi Pietro Beretta

Premio dei Premi Fra i 45 campioni dell’innovazione – rappresentanti di aziende, enti pubblici e persone fisiche – che hanno ricevuto il Premio Nazionale per l’Innovazione “Premio dei Premi”, coordinato dalla Fondazione COTEC su concessione del Presidente della Repubblica, c’è anche Fabbrica d’Armi Pietro Beretta.
Per l’azienda di Gardone Val Trompia ha ritirato il premio l’ingegner Marco Bassoli, direttore dell’area Ricerca e Sviluppo; presente anche l’ingegner Riccardo Zanardelli, Digital Business Development Manager. Questa la motivazione: “Per la diffusione dell’innovazione in tutti gli ambiti aziendali, finalizzata alla creazione di valore per i clienti, confermata dai livelli di soddisfazione dei mercati”. Un riconoscimento prestigiosissimo per l’azienda manifatturiera più antica del mondo – il 3 ottobre del 2026, Beretta festeggerà i 500 anni di attività – che nel tempo ha saputo accettare e vincere le sfide della modernità come volàno di progresso continuo al fine di generare crescita e benessere. Questa tensione, tra le altre cose, ha permesso a Fabbrica d’Armi Pietro Beretta di superare la contingenza della crisi economica provocata dalla pandemia.

Il successo è figlio di un altro importante riconoscimento che ha, di fatto, permesso di entrare a far parte del novero dei “45 campioni”: lo scorso dicembre, Beretta ha conquistato il “Premio Imprese per Innovazione” indetto da Confindustria. “Innovazione e passione sono le linee guida che seguiamo ogni giorno nel nostro lavoro – commenta l’ingegnere Marco Bassoli – nello sviluppo di prodotti, nella definizione di nuove esperienze per i clienti, nella digitalizzazione della tecnologia, nell’individuazione e attuazione delle migliori pratiche a sostegno di ambiente e benessere. Questo premio ci dà un impulso ulteriore proseguire e progredire in questa direzione credendo fermamente che l’innovazione pervasiva e inclusiva sia
la chiave di volta del successo”.

La consegna è avvenuta martedì 28 giugno nell’aula convegni del CNR di Roma a cura del ministro dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa, del ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale Vittorio Colao, del ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta e del presidente della Fondazione COTEC Luigi Nicolais.
Che cosa è Il Premio Nazionale per l’InnovazionePremio dei Premi” è stato istituito con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 aprile 2008, su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione COTEC, per celebrare la Giornata Nazionale dell’Innovazione. Obiettivo del Premio è riconoscere ed evidenziare annualmente le più rilevanti realizzazioni della capacità d’innovazione di imprese, università, amministrazioni pubbliche, singoli inventori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione nel Paese. Il Premio viene assegnato annualmente a soggetti che operano nell’industria, nel design, nel terziario, nella PA e nelle Università, che si sono contraddistinti per l’originalità delle innovazioni che hanno sviluppato relativamente a prodotti, processi, modelli di business. Gli enti partecipanti sono: ABIAssociazione Bancaria Italiana; ADIAssociazione Disegno Industriale; Confcommercio; Confindustria; Dipartimento Funzione PubblicaPresidenza del Consiglio dei Ministri; PNICube.

Dati forniti da Uff. Stampa Beretta armi spa

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


PSA : sempre peggio ?

PSA : sempre peggio ?   Una diretta speciale con la partecipazione di esperti, fra cui il Prof. Ezio Ferroglio – Direttore della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell’Università di Torino, per spiegare gli sviluppi della Peste Suina Africana, presente in Piemonte, Liguria e Lombardia, che sta dilagando.       Condividi l’articolo sui social!

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV   Parliamo di caccia : con Giacomo Cretti – Direttore editoriale di Caccia TV sul can 235 SKY … Com’è cambiata la caccia e come sono cambiati i cacciatori nel corso degli anni . Stravolgere la 157 sarà un bene o no ? …. e altro. Condividi l’articolo sui social!

In diretta con l’ON. Sergio Berlato

In diretta con l’ON. Sergio Berlato   In diretta con l’ON. Sergio Berlato Sentenze Tar e stagione finita – CONFAVI dichiara lo sciopero dei cacciatori veneti – Proposta di modifica 157 … e lo stop del Ministro Condividi l’articolo sui social!

Generazione Y – il futuro della caccia

Generazione Y – il futuro della caccia   In diretta con giovani cacciatrici e giovani cacciatori – La passione continua – La nuova generazione parla di passione ma che di aspettative. Condividi l’articolo sui social!