Delibera : deroga storno in Lombardia

Delibera storno in Lombardia – autorizzato il prelievo in deroga

Delibera storno in Lombardia – La regione autorizza il prelievo in deroga, nel rispetto dei tempi e modi previsti, di 8000 capi complessivi nelle province di Brescia, Mantova, Pavia e Sondroo, con un numero massimo di 600 cacciatori autorizzabili al controllo.

Delibera storno in Lombardia – La regione autorizza il prelievo in deroga

I danni provocati dagli storni all’agricoltura lombarda ammontano in totale per l’anno 2020 ammontano a € 26.042,01  e le colture maggiormente colpite sono state melo, vite e piccoli frutti, mentre si regostra che il periodo maggiormente aggrssivo per le colture va da giugno a ottobre. I metodi dissuavivi utilizzati per contrastare il fenomeno non hanno dato rscontri positivi, da qui l’esigenza dei una delibera regionale per il prelievo oin deroga.

Deroga storno : queste le modalità:  DGR_5023_21_storno

a) il prelievo potrà essere effettuato nei frutteti, oliveti e vigneti in presenza del frutto pendente nonché ad una distanza non superiore a 500 metri dalle suddette colture localizzate sul territorio delle province di Brescia, Mantova, Pavia e Sondrio, in quanto interessate da notevoli danni causati dallo Storno;

 

 

b) il prelievo potrà essere effettuato dai cacciatori residenti in Lombardia espressamente autorizzati dal competente ufficio agricoltura foreste caccia e pesca territoriale o dalla Provincia di Sondrio, in base alla residenza anagrafica;

c) ogni cacciatore dovrà annotare i capi prelevati sul tesserino venatorio utilizzando il codice della specie Storno, ovvero ST;

d) il prelievo potrà essere effettuato nel periodo compreso tra il 19 settembre e il 31 ottobre 2021;

e) il prelievo potrà essere effettuato nelle forme da appostamento fisso e vagante, senza l’utilizzo di richiami, siano essi vivi o ausili di altra natura, con i mezzi di cui all’art. 13 della l. 157/92 e all’art. 23 della l.r. 26/93, ovvero con l’uso del fucile con canna ad anima liscia fino a due colpi o a ripetizione semiautomatica, con caricatore contenente non più di due cartucce di calibro non superiore al dodici;

 

C&D – la redazione

 

Condividi l'articolo sui social!
error

2 Commenti

  • Stefano apollonio

    Ma si possono utilizzare le girandole?? In caso dove trovo la legge oppure l’autorizzazione??? Grazie buona serata

    • Giuseppe De Maria

      Nellarticolo trova un link con tutte le specifiche e modalità – può anche verificare sul sito di regione Lombardia – saluti

Lascia un commento

required

required

optional


Richiamo Chiarini per tordi

Richiamo per tordi. A Molinetto di Mazzano da Gamma Sport uno schiamazzo eccezzionale per tordi. Caccia & Dintorni lo aveva già provato per voi con esito buonissimo. un richiamo manuale a fiato capace di richiamare i tordi più dubbiosi che passano sulle piante di buttata. Richiamo per tordi efficentissimo !!!! Condividi l’articolo sui social!

Caprioli alla Baraggia … la passione continua

Caprioli alla Baraggia … la passione continua   Caprioli alla Baraggia – la passione continua – Caccia al capriolo in selezione con Giulia Taboga – Franchi Horizon cal. 308 – AATV La Baraggia Masserano di Biella . Il nuovo video di Caccia & Dintorni Condividi l’articolo sui social!

I Paladini del territorio – incontro con Fondazione UNA

I Paladini del Territorio – incontro con Fondazione UNA : dott. Pietro Pietrafesa   Con il Segretario Generale di Fondazione UNA, dott. Pietro Pietrafesa, abbiamo parlato dei Paladini del territorio , dell’ ambiente, del ruolo del cacciatore e anche di comunicazione. In questo senso Fondazione Una (uomo natura ambiente) sta lavorando per far conoscere alla società civile cosa è la […]

L’ ANUU Migratoristi di Concesio ricorda Domenico Grandini

L’ ANUU Migratoristi di Concesio ricorda Domenico Grandini Una partecipata cerimonia per intitolare la sala delle assemblee della Casa delle Associazioni di Concesio a Domenico Grandini, prematuramente scomparso il 26 marzo 2020. Domenico Grandini GRANDE PERSONA APPREZZATO E STIMATO DA TUTTI. Cacciatore, dirigente venatorio, impegnato nel sociale …una grande ed incolmabile perdita per tutti.  Condividi l’articolo sui social!