La Baraggia – Biella

immagini_baraggiaLa Baraggia e un’azienda agrituristica venatoria situata nel biellese, che prende il nome dall’omonimo habitat naturale.

Dove: San Giacomo di Masserano (Biella)

Novità 2014: preparatevi a scoprire i nuovi territori, la Baraggia si amplia fino a 3.200 ettari!

Apertura: 12 mesi all’anno

Selvaggina cacciabile:

  • stanziale (starna, pernice rossa, fagiano)
  • migratoria (tordi, allodole, cesene, beccacce, beccaccini e anatre)
  • ungulati (caprioli, cinghiali)

Contatti:

Antonio cell. 3481806001
Collegati al sito internet www.labaraggia.it

Scarica il pdf del nostro volantino: Depliant esterno_baraggiaDepliant interno_Baraggia

Presentazione: una riserva di caccia da 12 mesi

L’azienda agrituristica venatoria La Baraggia è situata nel biellese e prende il nome dall’omonimo habitat naturale. Si estende su un territorio di 3.200 ettari, che presenta una varietà di scenari e paesaggi naturali, tali da renderla unica nel suo genere. Per cacciare è possibile scegliere tra:

  • collina;
  • pianura;
  • bosco di betulla;
  • corsi d’acqua;
  • steppe e risaie.

Ideale per la caccia alla starna, alla pernice rossa e al fagiano.

Caccia e Cani

Inoltre, La Baraggia offre ai suoi clienti anche diversi territori riservati in zona C dove poter praticare l’addestramento cani con abbattimento durante tutto l’anno, anche con le razze Labrador e Golden Retriver. Inoltre in ampi spazi ombreggiati, limitrofi alla casa caccia, sono disponibili box per cani per un ricovero a norma di legge anche in modalità permanente.

Caccia agli ungulati

Nelle ampie zone boschive e prati, si pratica la caccia al capriolo con le modalità “alla cerca” e “all’aspetto a terra” con l’apertura nelle date previste dai piani di abbattimento.

  • Capriolo maschio dal 15 giugno al 15 luglio e dal 15 agosto al 15 settembre;
  • Capriolo Femmina e piccolo dal 2 gennaio al 28 febbraio.

La caccia al cinghiale da appostamento o da terra in battuta si svolge secondo le vigenti leggi regionali.

I Falconieri

In territori riservati, la Baraggia offre zone particolarmente adatte anche questa antica e particolarissima tradizione venatoria.

Quote

Le quote sono personalizzabili in funzione delle esigenze, da 50 capi in su:

  • tutti i giorni per tutto l’anno: fagiani, starne e pernici, con 3/4 fucili in zone riservate senza accompagnatore – 20 euro a capo lanciato
  • lunedì, mercoledì, giovedì possibilità di cacciare al recupero pomeridiano 25 euro
  • quaglie – 4,50 euro
  • incluso nella quota, è possibile cacciare la migratoria consentita (tordi, allodole, cesene, beccacce, beccaccini e anatre)

Quote giornaliere:

In zone riservate, per tutto il giorno, senza accompagnatore – 21 euro a capo lanciato (alla francese) fagiano, starna, pernice rossa e quaglia.

Altri servizi

All’interno della sua struttura, La Baraggia offre ai suoi clienti anche il servizio ristorante, con una selezione di piatti tipici locali.

Condividi l'articolo sui social!

4 Commenti

Lascia un commento

required

required

optional


Caccia con avancarica a starne e pernici alla Baraggia

Caccia con avancarica a starne e pernici alla Baraggia

Puntata 5 giugno 2015 L’emozione della caccia con avancarica continua per Caccia e Dintorni e dopo aver cacciato il cinghiale ci mettiamo alla prova con fagiani e starne. Sotto la guida di Pierangelo Pedersoli, Presidente del consorzio Armaioli Italiani, che ci ha istruito sull’uso di queste armi e immersi nella natura dell’azienda turistica e venatoria Baraggia a Masserano di Biella, […]

Una cacciata da campioni – Bartolomei e Sorsoli

Una cacciata da campioni – Bartolomei e Sorsoli

La prima battuta di caccia per Caccia e dintorni è con protagonisti eccellenti: Martina Bartolomei, campionessa di tiro Fossa Olimpica per il team Beretta, Pierluigi Sorsoli, allevatore e conduttore cinofilo, nonché campione del mondo a squadre nel 2013, e Derk, setter inglese anche lui campione del mondo. E se i protagonisti sono eccellenti lo è anche l’ambientazione: la Baraggia, azienda […]

Il meglio di Caccia e Dintorni – stagione 2013/2014 – I parte

Il meglio di Caccia e Dintorni – stagione 2013/2014 – I parte

Ecco qui il primo video che riassume il meglio della stagione televisiva 2013/2014 di Caccia e Dintorni , per tenervi compagnia anche in questa manciata di settimana estive in cui la trasmissione è ferma, in preparazione della nuova e prossima stagione che si presenta anche quest’anno ricca di novità e “battute” non solo di caccia anche legislative da fare. Il video […]

Fagiani e starne con Franchi Feeling cal. 20 e 410 ne “La Baraggia”

Fagiani e starne con Franchi Feeling cal. 20 e 410 ne “La Baraggia”

Caccia e Dintorni segue una battuta di caccia a fagiani e starne con cani da ferma nella Baraggia, l’Azienda Agrituristica Venatoria in Viella. Alberto Rizzini e Simone Guala cacciano con il Feeling Franchi sovrapposto per una caccia sportiva. Condividi l’articolo sui social!