STRAsburgo: Zanoni STRAbattuto sull’emendamento contro l’utilizzo dei richiami vivi.

imagesL’europarlamentare Zanoni sconfitto a Strasburgo: bocciata a grande maggioranza la sua richiesta sull’utilizzo dei richiami vivi per la caccia da appostamento. Una vittoria importante che ha visto (per una volta) compatti gli altri eurodeputati nazionali. Per Zanoni, che sarà candidato alle prossime europee nelle fila del PD, si tratta di una sconfitta bruciante e con tutta probabilità compromettente per la sua carriera politica che potrebbe essere giunta al capolinea. L’esito è stato di 400 voti contrari all’emendamento contro 200 favorevoli . Ricordiamo che negli ultimi due anni, sul fronte anticaccia, lo Zanoni ha presentato ben 220 interpellanzeCaccia & Dintorni – la redazione
Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


IL TG della CACCIA edizione settimanale

Il TG della Caccia Le ultimi dal mondo venatorio nazionale ed Europeo  2 commenti Ordina per Condividi l’articolo sui social!

Etica ed educazione venatoria

Etica ed educazione venatoria   Etica ed educazione venatoria : diretta per lunedì 23 gennaio con Roberto Basso Direttore Museo Venatorio Itinerante di Jesolo e con Pietro Torosani esperto di etica venatoria, Condividi l’articolo sui social!

EOS Show dal 11 al 13 febbraio a Verona Fiere

EOS Show – a Verona 11-13 febbraio – La più importante fiera nazionale della caccia, pesca e outdoor – intervista con l’organizzatore Patrizio Carotta C&D Condividi l’articolo sui social!

Il confronto

IL CONFRONTO – Lombardia tra presente e futuro In diretta con le associazioni venatorie lombarde Fedetcaccia, Anuu e Libera Caccia. Condividi l’articolo sui social!