Prelievo allo storno in questa forma : difficile e complicato dice il CPA

Prelievo allo storno in questa forma : difficile e complicato dice il CPA 

Fortunato Busana, presidente del CPA lombardo, esprime dubbi e perplessità sulla “deroga” della Regione sul prelievo dello storno nelle modalità stabilite. Ai 600 “fortunati” cacciatori che faranno domanda agli uffici UTR zonali toccheranno 13, 33 storni a testa . Nel comunicato si chiede poi di perdere tempo sulla riapertura dei roccoli.

 

PRELIEVO STORNO  – COMUNICATO STAMPA CPA LOMBARDIA

Fortunato Busana – CPA Lombardia

Il prelievo allo storno “ agricolo” così com’è congegnato da Regione Lombardia con il beneplacito di ISPRA è di difficile e complicata applicazione, si sarebbe dovuto emulare la Regione Emilia Romagna, come peraltro chiesto dalle Associazioni Venatorie al Tavolo a Milano nella penultima riunione.
Anche per Deroghe e Roccoli , ove la Delibera è stata sottoposta al parere del Premier e di ben due Ministri ( Ambente/ Costa e Agricoltura/ Centinaio), temo che si vada per le lunghe”. Dichiara Fortunato Busana Presidente Regionale CPA Lombardia.
“Ho detto più volte che è solo una questione di avere la volontà politica di portarle a casa entrambe, sia le Deroghe ma soprattutto i Roccoli, altri percorsi, secondo me, sono utili solo per cautelarsi e chiamarsi fuori”.
Lo sfogo del presidente regionale di Caccia Pesca Ambiente è  mosso dalla passione, ma di fatto si fa portavoce di tantissimi cacciatori da appostamento fisso, che praticano la caccia tradizionale e che non vorrebbero vedere svanire un altra volta le possibilità di cacciare peppola e fringuello e di disporre dei richiami di cattura.    ” Diciamola tutta – prosegue Busana – la Delibera di Giunta inviata a Roma è quella originaria e non contiene tutte le migliorie chieste dalle Associazioni, a questo punto sono dell’opinione che se tutto rimane fermo, è auspicabile che vengano ripresentati in tempo utile i due PdL che l’anno scorso vennero affossati dalle pregiudiziali e dal voto segreto, con l’ausilio di qualche franco tiratore. Nel caso della riproposizione dei PdL, verificheremo se si è trattato di un incidente percorso o altro, alla fine non tutti i mali vengono per nuocere” – ha poi  concluso Busana.

Ufficio Stampa CPA Lombardia

 

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Ferdinando Ratti

    Busana;Ammesso che la delibera XI/1793 del 21.06-2019.per me è una solenne presa per i fondelli ai cacciatori; ma credo che il numero di capi da abbattere richiesti all’Ispra, siano suggerimenti fatti alla Regione Lombardia,dai soliti noti???
    Cordialità

Lascia un commento

required

required

optional


PSA : sempre peggio ?

PSA : sempre peggio ?   Una diretta speciale con la partecipazione di esperti, fra cui il Prof. Ezio Ferroglio – Direttore della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell’Università di Torino, per spiegare gli sviluppi della Peste Suina Africana, presente in Piemonte, Liguria e Lombardia, che sta dilagando.       Condividi l’articolo sui social!

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV   Parliamo di caccia : con Giacomo Cretti – Direttore editoriale di Caccia TV sul can 235 SKY … Com’è cambiata la caccia e come sono cambiati i cacciatori nel corso degli anni . Stravolgere la 157 sarà un bene o no ? …. e altro. Condividi l’articolo sui social!

In diretta con l’ON. Sergio Berlato

In diretta con l’ON. Sergio Berlato   In diretta con l’ON. Sergio Berlato Sentenze Tar e stagione finita – CONFAVI dichiara lo sciopero dei cacciatori veneti – Proposta di modifica 157 … e lo stop del Ministro Condividi l’articolo sui social!

Generazione Y – il futuro della caccia

Generazione Y – il futuro della caccia   In diretta con giovani cacciatrici e giovani cacciatori – La passione continua – La nuova generazione parla di passione ma che di aspettative. Condividi l’articolo sui social!