Orso Marsicano tra verità e mistificazioni

 

Orso marsicano tra  verità e mistificazioni

Orso Marsicano  – Quando si dice che una bugia raccontata e ripetuta più volte finisce per diventare una verità! Si noti bene, chi lo sosteneva, a parte la discussa attribuzione a Goebbels, ovvio che sia stata comunque pensata da qualcuno che istruiva sul come disinformare il popolo (alla Machiavelli, per intenderci, per cui se il fine è giusto, per raggiungerlo possono usarsi anche mezzi scorretti!). Ecco, oggi con gli orsi si sta facendo la stesa cosa.

Orso marsicano: verità e mistificazioni

E’ notorio come MAI storicamente e almeno fino alla fine, circa, degli anni ’80 del secolo scorso (quando iniziarono le manipolazioni degli orsi con catture e radiocollari) gli orsi erano entrati in paese o nelle stalle e pollai prossimi ai paesi. E’ vero che fatti similari si erano sempre verificati, ma sempre in stalle e stazzi lontani dai centri abitati, ed anche assai raramente (ci sono diari e relazioni storiche a dimostrarlo). Invece ora si è iniziato con la politica della mistificazione, facendo credere alla gente che fatti che succedevano, appunto, solo da fine anni ’80 ad oggi (in preoccupante e significativo crescendo!), ovvero un periodo di trent’anni che viene definito “decenni”, quasi a far credere a tempi lontanissimi durante il quale gli orsi avrebbero sempre frequentato i paesi, in realtà verificatisi solo nel periodo che va dalla fine degli anni ’80 ad oggi. Cosa che è, appunto, una verità. Solo che questi personaggi non spiegano come mai questo comportamento che oggi viene definito con vari termini, quali “confidente” e “problematico” non avvenivano, lasciando perdere il periodo dal 18° secolo in giù, almeno dal 1900 al 1980? Ecco, questo è mistificare! E non è così che si risolvono i problemi!

 

 

Questo è un metodo tipico della politica o di certa politica: cambiare modo di definire i problemi per poter così dire di averli risolti! Cioè, ingannando il popolo!  Perché è ovvio che se si comincia a definire “normale” il fatto che gli orsi frequentino i paesi e finanche le case dell’uomo, il problema non esiste più: tutto diventa normale. E’ solo l’uomo che deve abituarsi a convivere con l’orso, dicono loro. Infatti, è proprio così che si è letto in tanti proclami, avvisi, cartelli diffusi dalle autorità! Ma, purtroppo per loro, la verità non è questa: il problema c’è, è stato creato, e non si è stati capaci di risolverlo! Questa è la verità, e non già, come hanno scritto: “… la soluzione a questa emergenza che non c’è è quella di imparare a convivere con un animale che per sua natura non è mai stato aggressivo verso l’uomo…”. Una frase che peraltro sconfessa la stessa loro mistificazione dei fatti, perché se si dice che l’uomo deve “imparare a convivere con l’orso”, ciò significa che PRIMA questa necessità non c’era! E se non c’era mai stata significa che PRIMA gli orsi non erano né “confidenti” né “problematici”! E una spiegazioni dovrebbe pur esserci del come mai. Solo che le autorità non solo non l’hanno mai data, ma neppure hanno mai proposto un progetto Life per studiare come mai SOLO negli ultimi trent’anni si sia verificato questo fenomeno pernicioso per l’orso e per l’uomo! E quando un’autorità nasconde o non vuole rivelare il perché di certe cose o certi fatti, non è un buon segno di libertà e democrazia!

Segno che forse il problema non lo si vuole risolvere. O… che sia che non lo si vuole risolvere perché per risolverlo bisognerebbe sconfessare anni ed anni di studi e ricerche? E spiegare perché certi provvedimenti non si sono mai voluti prendere? Sono domande che sorgono spontanee, ma che non hanno mai ricevuto una risposta!    

 
Franco Zunino
Segretario Generale AIW – primo studioso sul campo dell’Orso marsicano –
Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Ricordi di caccia alla Baraggia

RICORDI DI CACCIA ALLA BARAGGIA – In questo video abbiamo voluto ripercorre alcuni dei bellissimi momenti trascorsi alla Baraggia, l’Azienda Agrituristico Venatoria che Antonio Orizio con il suo staff gestisce in maniera professionale. Il classico terreno della baraggia biellese, l’ottima selvaggina e la grande passione C&D Condividi l’articolo sui social!

VIGLIACCHI ! …brutale attacco animalista al cacciatore Willy

VIGLIACCHI ! …brutale attacco animalista al cacciatore Willy VIGLIACCHI ! .. – Diretta straordinaria con William Baccini dopo il gravissimo atto di vandalismo che ha subìto al suo capanno e alla casa di caccia… . Un terremoto non sarebbe stato così violento.  Nel Faccia a Faccia anche il video girato dopo il passaggio di questi delinquenti.   Condividi l’articolo sui […]

SABATTI – Le nuove carabine ROVER

SABATTI – Le nuove carabine ROVER SABATTI – Le nuove carabine SABATTI ROVER – Sabatti ha presentato la nuova famiglia di carabine bolt-action ROVER, completamente rinnovata per tutti gli impieghi venatori, sportivi e professionali . La presentazione fatta dall’ Ing. Emanuele Sabatti. Condividi l’articolo sui social!

Caccia alla cornacchia nel vercellese

CACCIA ALLA CORNACCHIA NEL VERCELLESE – Con Roberto Ardesi e i suoi richiami a bocca ci siamo dedicati a questa caccia particolarmente difficile. I richiami prodotti da RA Call sono una vera eccellenza nel settore. Prodotti artigianalmente rappresentano il frutto di lunghi studi e prove sul campo. C&D – Con Roberto Artesi e i suoi richiami a bocca ci siamo […]