EXA – il ritorno della fiera della armi da caccia bresciana

EXA 2.0- il ritorno della fiera della armi bresciana – fucili da caccia ma anche nuove energie, sostenibilità ambientale e cibo.

Una notizia che era nell’aria da tempo e che ora trova conferma 

Dopo una lunga attesa e a  sei anni di distanza è stato dato il via libera per EXA , che tornerà a Brescia in una nuova veste. Non solo armi e caccia ma anche natura e biodiversità, per una fiera di valenza europea tutta nuova. Infatti non si tratterà della solità esposizione di armi e fucili da caccia, ma la nuova EXA tratterà anche nuove energie, cibo e agricoltura e l’allestimento sarà curato da dall’istituto universitario di architettura di Venezia, il LUAV.

EXA 2.0 : sarà un esposizione innovativa

EXA tornerà quindi nella sua sede storica, a Brescia, nel polo espositivo di via Caprera e sarà gestita in collaborazione da Coldiretti, Fondazione UNA e dall’associazione industriali di Brescia.  Dopo tante indiscrezioni l’annuncio è stato fatto da Giovanna Prandini, presidente di Pro Brixia (l’azienda che fa capo alla Camera di Commercio di Brescia e che gestisce gli spazi espositivi) ,  che ha detto di essere riusciti nell’intento dopo un percorso avviato due anni fa. Un salotto espositivo per l’economia circolare e sostenibile dedicato solo alle armi da caccia, alla sostenibilità ambientale, alle nuove energie e al cibo e soprattutto al rapporto uomo -natura.   

EXA 2.0  non sarà quindi la fotocopia di una delle tante fiere di settore nate in Italia, ma molto di più. Sarà una selezione di eccellenze in tutti i settori citati e le domande di adesione saranno attentamente vagliate da un apposita commissione per potere mettere in vetrina solo il meglio del settore per la valorizzazione di un Made in Italy che c’invidiano da ogni parte del mondo. Questo anche per tutelare la nuova EXA 2.0 dalle molte polemiche che si fanno attorno all’uso delle armi e della pratica venatoria. Un comitato scientifico di alto spessore, che coinvolgerà le università bresciana, la Bocconi e il politecnico di Milano, si occuperanno durante i giorni espositivi della gestione dei dibatti e di tutti gli appuntamenti dedicati ai convegni.

Presto si conosceranno altri dettagli e la data .

 

Caccia & Dintorni

 

 

Condividi l'articolo sui social!

2 Commenti

  • A finalmente era ora il paese litalia che e il top merita di avere di nuovo una fiera che fra showroom per i prodotte eccezionali dell made in Italia .
    In bocca al Lupo.
    Good luck da Gun&Rod ltd Malta

  • Ferdinando Ratti

    Questa è un’ ottima notizia per tutti gli appassionati del settore, I MIEI MIGLIORI AUGURI AGLI ORGANIZZATORI,OLTRE AI COMPLIMENTI DELLA MIA ASSOCIAZIONE.

Lascia un commento

required

required

optional


Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]

Le starne e i fagiani di Roc

Le starne e i fagiani di Roc   Le starne e i fagiani di Roc – un nuovo video di Vanni De Carlo e Momenti di caccia. Bellissime scene girate in un ambiente unico. Un vero paradiso per i cacciatori. Vanni De Carlo, nel suo diario di caccia, ci parla del posto e ci fa rivivere momenti molto belli attraverso […]

Colombacci a gennaio

Condividi l’articolo sui social!

Un veterinario per amico – le patologie del cane adulto

Un veterinario per amico   Un veterinario per amico – le patologie del cane adulto- Il dott. Amedeo Ghilardi ci parla in questa puntata delle patologie e delle problematiche del cane adulto. Inoltre si è affrontato il tema del primo soccorso in caso di incidente. Condividi l’articolo sui social!