Quando il primato è della Burocrazia

Quando il primato è della Burocrazia

Quando il primato è della Burocrazia ne fanno le spese tutti e anche i cacciatori, purtroppo non ne sono esenti 

 

Quando il primato è della Burocrazia

Come cittadini subiamo quotidianamente il peso della burocrazia nella nostra vita da quando veniamo al mondo sino a quando lo lasciamo. Ciò ha comportato e comporta anziché una semplificazione, una costante complicazione. Quella semplificazione auspicata da tutti e promessa a ripetizione da tutte le forze politiche nei loro programmi elettorali. La rivoluzione digitale avrebbe dovuto semplificarci la vita, a peggiorarcela ci sta pensando la burocrazia da tutti percepita come uno dei mali peggiori. Grandi opere, infrastrutture, persino il PNRRPiano Nazionale Ripresa e Resilienza rischia in alcuni casi il flop per le complicazioni burocratiche esistenti. Se la Politica non prende il primato sulla Burocrazia è destinata all’oblio e con essa il Paese.
E’ noto che nei vari Ministeri ed Assessorati in Italia contano di più i Direttori Generali rispetto ai titolari dei Dicasteri e degli Assessori. Altrettanto noto l’adagio dei burocrati della serie: “Ministri, i Presidenti, Sindaci ed Assessori passano noi rimaniamo al nostro posto”.  – Salvo rare eccezioni è proprio così, in quanto certi burocrati si sentono necessari perché conoscono a fondo la materia e le leggi che la regolano. Salvo rare eccezioni come il caso dei Ministri “tecnici“ ed Assessori competenti in materia, sta di fatto che sempre più spesso la POLITICA  sia ostaggio della BUROCRAZIA che assume sempre più potere tanto da soffocarla e ridurla ad ruolo, marginale. Nessun partito ne è esente, tantomeno la Regione Lombardia e tutti i suoi Assessorati, non vogliamo far polemiche, semmai auspicare che con uno scatto di orgoglio la Politica riprenda il primato che le spetta riducendo il potere abnorme ed irrituale ormai nelle mani dei sempiterni burocrati. Noi continuiamo ad essere convinti che tutti siano utili e nessuno sia indispensabile.

 

Un amico cacciatore

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


PSA : sempre peggio ?

PSA : sempre peggio ?   Una diretta speciale con la partecipazione di esperti, fra cui il Prof. Ezio Ferroglio – Direttore della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria dell’Università di Torino, per spiegare gli sviluppi della Peste Suina Africana, presente in Piemonte, Liguria e Lombardia, che sta dilagando.       Condividi l’articolo sui social!

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV

Parliamo di caccia con Giacomo Cretti di Caccia TV   Parliamo di caccia : con Giacomo Cretti – Direttore editoriale di Caccia TV sul can 235 SKY … Com’è cambiata la caccia e come sono cambiati i cacciatori nel corso degli anni . Stravolgere la 157 sarà un bene o no ? …. e altro. Condividi l’articolo sui social!

In diretta con l’ON. Sergio Berlato

In diretta con l’ON. Sergio Berlato   In diretta con l’ON. Sergio Berlato Sentenze Tar e stagione finita – CONFAVI dichiara lo sciopero dei cacciatori veneti – Proposta di modifica 157 … e lo stop del Ministro Condividi l’articolo sui social!

Generazione Y – il futuro della caccia

Generazione Y – il futuro della caccia   In diretta con giovani cacciatrici e giovani cacciatori – La passione continua – La nuova generazione parla di passione ma che di aspettative. Condividi l’articolo sui social!