Nutrie – In Veneto mozione per risorse e interventi

Nutrie – In Veneto approvata mozione per risorse e interventi

Nutrie – Per il piano regionale di eradicazione anche interventi economici 

 

nutrie – la Regione Veneto stanzia fondi per l’eradicazione

Nutrie – Approvata in Consiglio del Veneto la mozione che impegna la Giunta regionale a trovare risorse per interventi in grado di potenziare l’attuazione delle attività eradicazione delle nutrie. E’ il commento di Coldiretti Veneto sul provvedimento votato all’unanimità che sottolinea una presa d’atto politica in merito alla presenza fuori controllo di questa specie invasiva. L’entrata in vigore del nuovo piano regionale di eradicazione infatti non prevede gli aspetti economici – sottolinea Coldiretti Veneto – e la questione  è,  per alcune problematiche, rimasta ancora aperta sul tavolo istituzionale. Visto i risultati raggiungi dalla precedente pianificazione la mozione va nella direzione di implementare la nuova programmazione di controllo della nutria rendendola più efficace attraverso l’uso di tecnologie d’avanguardia per individuare i siti di insediamento del roditore, integrandola con incentivi ad hoc per sostenere le azioni di abbattimento e di smaltimento delle carcasse e per attivare moderni strumenti che in tempo reale favoriscano la mappatura della presenza delle nutrie. Ai danni alle colture  come mais, barbabietole e grano di cui il roditore è ghiotto si aggiungono i costi supplementare per gli interventi straordinari di manutenzione a carico dei Consorzi di Bonifica – commenta Coldiretti Veneto – l’attenzione sull’argomento è alta tanto sul territorio come a livello decisionale. L’auspicio è che siano prese le misure necessarie per affrontare una programmazione quinquennale con gli strumenti all’altezza delle richieste manifestate dagli imprenditori agricoli e dagli enti coinvolti. Questa situazione, se trascurata, può solo degenerare ulteriormente – conclude Coldiretti Veneto – su  questo l’amministrazione regionale può impegnarsi da subito, prevedendo nuove metodologie applicate alla prospettiva di una programmazione di cinque anni, con soluzioni all’altezza delle richieste di sicurezza non solo manifestate dal mondo dell’agricoltura ma dall’intera collettività.

Fonte Coldiretti Veneto

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Caccia al Tordo in Valtenesi

Caccia al Tordo in Valtenesi CACCIA AL TORDO IN VALTENESI – La caccia da appostamento fisso è una tradizione bresciana radicata nel tempo. Una caccia tradizionale che si tramanda di padre in figlio, proprio come nel nostro caso con Angelo e Alessio che ci hanno ospitato nel loro capanno a ridosso del lago di Garda. La cura dell’ appostamento, le […]

Milano 1° ottobre : la protesta dei cacciatori

Milano 1° ottobre : la protesta dei cacciatori Milano 1° ottobre – la protesta dei cacciatori In migliaia hanno pacificamente mostrato tutto il loro malcontento per quanto avvenuto in Lombardia e in Italia. La caccia è sotto assedio ma i cacciatori questa volta non ci stanno a subire altri torti. Organizzata da #iosonocacciatore alla manifestazione milanse, sotto gli uffici della […]

Caccia alle cornacchie nel bresciano

CACCIA ALLE CORNACCHIE NEL BRESCIANO – in preapertura ci siamo dedicati a questo tipo di caccia agli invasivi consentiti, cornacchie e gazze. Una caccia da appostamento temporaneo nella quale serve mimetizzasi molto bene, un bel gioco di stampi e girandole e i richiami a bocca. La conrnacchia è un ucello molto scaltro, dalla vista aguzza, capace di organizzarsi con le […]

Il roccolo : una tradizione da conservare

Il Roccolo : una tradizione da conservare Il roccolo: una tradizione da conservare Una delle più antiche tradizioni venatorie del nord Italia è senza dubbio quella dell’uccellagione. A distanza di un anno siam saliti ancora una volta al Roccolo di Italo, o Roccolo Gervasoni, una struttura straordinaria conservata da Lodovico e GianFranco in maniera straordinaria …. nel video potete vedere […]