Confederazione Unica – lo chiede ARCI CACCIA

Confederazione Unica – lo chiede ARCI CACCIA in questa lettera del Presidente Christian Maffei

Confederazione Unica – Per ARCI CACCIA una priorità alla quale le associazioni riconosciute non possono più sottrarsi – nel testo tre  domande precise e anche provocatorie alle quali il presidente Maffei si attende una risposta

 

ARCI CACCIA : Ancora e sempre unità delle Associazioni venatorie. Chiediamo la Confederazione unica.

Arci Caccia - il Presidente Maffei

Confederazione Unica delle AA.VV: Cristian Maffei

Confederazione Unica – Il Presidente dell’ARCI Caccia Christian Maffei ha scritto, in giugno, ai Presidenti delle Associazioni Venatorie riconosciute, sollecitando la non più rinviabile discussione dello Statuto di un nuovo, radicato e strutturato contenitore unico, che rappresenti tutti i cacciatori delle Associazioni Venatorie riconosciute dalla legge. Oggi, più che mai, questa è la priorità assoluta per rappresentare unitariamente gli interessi dei cacciatori anche e non solo nella campagna elettorale in corso: nei collegi, territorio per territorio e davanti ai leader dei Partiti in competizione. Serve una sola voce, “condivisa” ovunque, frutto dell’elaborazione di organismi dirigenti eletti e legittimati, riproporre vecchi schemi di sola comunicazione comune non basta più. L’unità è richiesta a gran voce sui “social”, nei bar, nelle accoglienti armerie; luoghi di vita dei cacciatori.

 

 

Di chi sarà l’irresponsabilità del boicottaggio della nostra, pubblica, iniziativa unitaria?

Chi sta assumendo iniziative divisive fino a giungere ai singoli cacciatori basate sulla promozione di tessere di “predazione” degli iscritti ad altre Associazioni? Quali interessi di qualunque genere (personali o corporativi) ostacolano il percorso?

Chi, invece, si impegnerà in un dibattito costruttivo e intellettualmente onesto?

Appena avremo risposte certe informeremo i cacciatori. Abbiamo letto di appelli all’unità anche di Dirigenti toscani della FIdC. Il loro ritardo non ci interessa, siamo pronti “ieri” scrive Maffei. Siamo lieti per i cacciatori tutti, se Federcaccia Toscana, magari insieme a Federcaccia dell’Emilia Romagna (fuggita dalla Fenaveri), rinnega quella cultura del “monopolio”, che ha isolato i cacciatori che, poi, ne hanno dovuto subire tutte le ricadute negative.

Alleghiamo la lettera e il documento sull’unità del mondo venatorio inviato alle altre associazioni
venatorie:

DOCUMENTO_COMITATO-ASSOCIAZIONI-1

AI-Presidenti-delle-Assvenatorie-riconosciute-e-CNCN

 

Condividi l'articolo sui social!
error

2 Commenti

Lascia un commento

required

required

optional


IL TG della CACCIA edizione settimanale

Il TG della Caccia Le ultimi dal mondo venatorio nazionale ed Europeo  2 commenti Ordina per Condividi l’articolo sui social!

Etica ed educazione venatoria

Etica ed educazione venatoria   Etica ed educazione venatoria : diretta per lunedì 23 gennaio con Roberto Basso Direttore Museo Venatorio Itinerante di Jesolo e con Pietro Torosani esperto di etica venatoria, Condividi l’articolo sui social!

EOS Show dal 11 al 13 febbraio a Verona Fiere

EOS Show – a Verona 11-13 febbraio – La più importante fiera nazionale della caccia, pesca e outdoor – intervista con l’organizzatore Patrizio Carotta C&D Condividi l’articolo sui social!

Il confronto

IL CONFRONTO – Lombardia tra presente e futuro In diretta con le associazioni venatorie lombarde Fedetcaccia, Anuu e Libera Caccia. Condividi l’articolo sui social!