Veneto: prorogata di un anno la validità del Piano Faunistico ma ….. che sia l’ultima volta

VENETO

IL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO APPROVA LA PROROGA DELLA VALIDITÀ DEL PIANO FAUNISTICO VENATORIO REGIONALE

Sergio Berlato

Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato la proroga al febbraio 2019 della validità del PFVR vigente in Veneto dal gennaio del 2007.
Sergio Berlato e Massimiliano Barison, consiglieri del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, hanno votato a favore della proroga della validità del vecchio PFVR con nessun entusiasmo e soprattutto per evitare che, con la decadenza dell’attuale Piano, venissero a decadere anche tutti gli istituti di protezione della fauna selvatica. 
Con questa proroga del PFVR non si fa un favore ai cacciatori del Veneto – hanno affermato i consiglieri di Fratelli d’Italia – visto che la stagione venatoria è già terminata ma si agisce per garantire una adeguata protezione della fauna selvatica e degli habitat naturali.
I Consiglieri Berlato e Barison, nel votare per lealtà alla maggioranza a favore della proroga del PFVR, hanno però avvisato la Giunta regionale e l’intero Consiglio regionale che questa è l’ultima volta che i Consiglieri di Fratelli d’Italia intendono votare a favore della proroga di questo Piano, vista l’indispensabilità di dotare il Veneto di un nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale che conservi quanto di positivo emerso dall’attuazione del vecchio PFVR ma che doti la nostra regione di strumenti adeguati ed aggiornati al fine di garantire una corretta gestione del patrimonio faunistico e degli habitat naturali nel Veneto.

I Consiglieri Berlato e Barison hanno auspicato quindi che il nuovo PFVR possa essere presentato quanto prima dalla Giunta regionale e che possa prevedere la razionalizzazione delle risorse annualmente pagate dai cacciatori, riducendo il più possibile il numero degli Ambiti Territoriali di Caccia, utilizzando queste risorse non più per pagare i costi amministrativi ed i rimborsi spese dei comitati direttivi degli ATC ma per integrare il reddito degli imprenditori agricoli, per tutelare gli habitat naturali, per effettuare ripopolamenti di fauna selvatica.

Ufficio stampa

Sergio Berlato

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


CLUB DEL BECCACCINO : LOMELLINA 2019

  CLUB DEL BECCACCINO SETTIMANA LOMELLINA 2019 – per celebrare i 90 anni dalla fondazione il Presidente , Claudio Cortesi , ha organizzato una settimana di prove nelle risaie della Lomellina pavese. Molti i partecipanti giunti da tutta Italia. le prove su beccaccino (senza sparo) sono state piuttosto impegnative per tutti: ausiliari e conduttori. Caccia & Dintorni ha documentato l’avvenimento […]

SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli

SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli   SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli con Pierluigi Sorsoli – una nuova puntata dedicata alla cinofilia nella quale con un grande allevatore, Pierluigi Sorsoli, affisso ENCI, viene affrontato il discorso del cucciolo. Come crescerlo, come nutrirlo, come addestralo e come sceglierlo. Naturalmente si parla delle profilassi da seguire durante i primi […]

Caccia & Europa : le sentinelle dell’ambiente

Caccia & Europa – Le sentinelle dell’ ambiente e custodi della natura Caccia & Europa – Nuova iniziativa dell’On. Pietro Fiocchi- europarlamentare Gruppo ECR -Si tratta di un programma importante per cambiare la percezione pubblica di quella che è la figura del cacciatore e del pescatore . Sabato 1° febbraio a Torino l’On Fiocchi ha organizzato un convegno incontro dal […]

Sasselli e cesene nella tormenta

Sasselli e cesene sull’Appennino ligure Sasselli e cesene nella tormenta . Su a 1600 mt , sull’appennino ligure con Manuel e Simone in una fredda mattina di novembre, dove vento e neve ghiacciata hanno fatto da cornice alla nostra bella mattina di caccia. Con una batteria di 40 richiami vivi che cantavano abbiamo atteso l’arrivo di sasselli e cesene. Un […]