Regione : risolto il problema del capo ad alta visibilità

Regione  Lombardia : risolto il problema del capo ad alta visibilità. Obbligo è ora per tutti i cacciatori che praticano la vagante, staziale e migratoria. Esclusi i capannisti.

Regione – basta indossare un capo ad alta visibilità per essere in regola con la nuova legge lombarda

Regione – Ieri la Commisione Agricoltura del Consiglio regionale lombardo  ha votato l’estensione dell’obbligo di un capo generico ( …non più il giubbino) al alta visibilità  per tutti i cacciatori che hanno scelto la forma di caccia alla vagante stanziale e migratoria.  Una scelta che pone rimedio a 2 errori, particolarmente contestati da tutti i cacciatori lombardi, introdotti con voto segreto , su proposta di alcuni consiglieri con scarsa conoscenza della materia e frse anche in malafede, lo scorso 26 maggio.

  1. L’obbligo è ora di un capo generico, non più giubbino come nella vecchia formulazione
  2. L’obbligo è per tutti, non solo per chi caccia la stanziale,come indicato appunto nella formulazione precedente

Regione Lombardia – Da sapere che l’obbligo non tocca e non riguarda chi pratica la caccia da appostamento fisso e temporaneo.

Un ringraziamento al consigliere Floriano Massardi e a quanti hanno contribuito alla solouzione di buon senso di questo annoso problema. Un problema riguardante la sicurezza e la prevenzione agli incidenti  e che vedrà anche le guardie volontarie indossare un capo ad alta visibilità.

C&D

 

 

 

Condividi l'articolo sui social!
error

2 Commenti

  • Giovanni Roberto Borsani

    Sembrerebbe, allora, che basti indossare un cappellino ad alta visibilità per essere in regola…….Credo che ne vedremo delle belle, soprattutto con le volontarie, alcune delle quali sono veri fanatici, che pretenderanno il capo visibile anche al corpo !!!!!!

  • Ferdinando Ratti presidente interprovinciale Italcaccia Como - Lecco

    Cara la mia Regione Lombardia;ed Imporre invece almeno nel periodo di caccia aperta:
    un capo ad alta visibilità; anche a fungaioli,
    tartufai,raccoglitori di lumache,podisti della domenica,raccogliotori di castagne,erbe officinali, frutti di bosco,cicloamatori,oltre che i frequentatori di boschi che non rispettano minimamente i sentieri esistenti!
    Era per caso troppo difficile?
    Scusate per caso per queste categorie NON ESISTEVA la sicurezza personale???

Lascia un commento

required

required

optional


Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]

ANATRE NEL BRESCIANO – UNA MATTINA DA RICORDARE

ANATRE NEL BRESCIANO – UN MATTINA DA RICORDARE ANATRE NEL BRESCIANO – La caccia agli anatidi da appostamento fisso, nella tesa allagata, lo “sguass” … è qualcosa di molto emozionante. Arrivare presto con il buio senza far rumore … . Capire se ci sono germani, alzavole o moriglioni … in attesa che comincino a girarci sulla testa …Una caccia che […]

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]