Più Parchi e aree protette per dare spinta all’economia ?? ….

Più parchi e aree protette per dare spinta all’economia ?? … Solo un altro attacco dei M5S alla caccia per ridurre territorio cacciabile 

Più parchi …. – Bruzzone : “Per fare una cosa seria e intelligente occorerebbe chiuderne qualcuno di quelli mal gestiti e che non funzionano per concentrare gli sforzi e le risorse su altri”. 

 

Più Parchi e zone protette ??’ solo una manovra …

 – Il Sen Francesco Bruzzone replica alla Presidente della Commissione Ambiente Wilma Moronese sulla questione parchi. Secondo l’esponente del M5S un maggior numero di parchi servirebbero alla ripresa economica ???   Una nota stonata che cela la volontà di ridurre il territorio cacciabile 

 
Più parchi e aree protette… –  “Quando la Presidente della commissione Ambiente Wilma Moronese (M5S) sostiene, nella relazione che accompagna il parere richiesto sulle linee guida per la definizione del Piano nazionale di ripresa, che per far ripartire l’economia del Paese sarebbe necessario ed auspicabile aumentare il numero delle aree protette sia in mare che in terra, l’assoluta mancanza di senso della realtà della proposta si evidenzia compiutamente”. E’ ciò che dichiara il senatore della Lega Francesco Bruzzone, componente della commissione Ambiente e responsabile del dipartimento Attività Venatorie del suo partito.
“Rimango sbalordito dalla proposta – ribadisce il Sen. Bruzzone – che non tiene in considerazione lo stato delle cose, che ci dice, invece che di parchi in Italia ce ne sono eccome. Tanti non funzionano per mancanza di risorse o per vincoli burocratici; se davvero si volessero tutelare i parchi italiani se ne potrebbe chiudere qualcuno e migliorare le condizioni di quelli esistenti. Farò quanto in mio possesso per far depennare questa posizione dalla stesura finale del parere; appare chiaro che, se l’atteggiamento di PD e Cinque Stelle non dovese cambiare, mi schiererò contro questa inconsistente proposta ed esprimerò un deciso voto contrario”.
Fonte: Uff. Stampa Sen Bruzzone
 
Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Ferdinando Ratti presidente interprovinciale Italcaccia Como - Lecco

    Si siccome SINOAD OGGI i parchi,sono stati SOLO una fonte di reddito per i presidenti ed i comitati di gestione,
    BISOGNA PER FORZA FARNE ALTRI?????

Lascia un commento

required

required

optional


Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi

Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi   Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa con l’ On. Pietro Fiocchi . europarlamentare Gruppo ECR tante le tematiche trattate nel corso dell’ intervista- Problema piombo e zone umide, ricorsi al Tar, unione venatoria ecc. Animalismo, Ispra, Ministero Ambiente e altro.   C&D Condividi l’articolo sui social!

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi – Nel videl un analisi dettagliata sulla situazione in Lombardia fra ricorsi al Tar e interventi della Regione .   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi Condividi l’articolo sui social!

Roccolo Gervasoni – l’arte dell’uccellatore

Roccolo Gervasoni – un monumento alla tradizione Sopra Pisogne, sul Sebino, a 1352 mt sorge l’antico Roccolo Gervasoni – una struttura architettonica naturale in ottimo stato di conservazione che un tempo, quarant’anni fa era adibito alla tradizione dell’ uccellagione. Italo Gervasoni lo ha conservato im maniera egregia a testimonianza di quella che era una parte della civiltà rurale di un […]

Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!