Caccia Piemonte -animalisti in fermento

Caccia Piemonte -animalisti in fermento contro le probabili modifiche alla Legge regionale che potrebbe reintrodurre 15 specie di uccelli -ora non cacciabili- ma che sono in ottima stato di salute. 

Caccia Piemonte – le sigle più mote dei movimenti  animalisti (LAC, LAV, Legambiente, ENPA e altre minori)  sono in fermento e si prerano a dare battaglia per le modifiche alla legge sulla caccia che saranno discusse nei prossimi giorni in Consiglio regionale. Gli animalisti stanno  facendo pressione suii consiglieri a votare contro le proposte, che in particolare vedono la possibilità di una riapèertura al prelievo venatorio di 15 specie di uccelli attualmente bandite perchè protette.

Caccia Piemonte – Stiamo parlando di 15 specie non più inserite da anni in quelle cacciabili dopo essere state tolte dall’ultimo riordino legislativo ormai datato.  Una posizione basata più su posizioni ideologiche anti-caccia che su reali esigenze di tutela della migratoria, dato che, come è stato ampiamente provato, le specie sottoposte a proibizione godono di un buono stato di conservazione anche  Piemonte come nel resto delle altre regioni dove sono cacciabili.

Le associazioni venatorie piemontesi, così come tutti i cacciatori, auspicano che consiglieri e giunta non si lascino intimorire dai messaggi e dalle provocazioni ma pongano piuttosto attenzione alla reale situazione che consente loro di procedere con il reinserimento di queste 15 specie.

 

Come noto il Piemonte è una delle regioni maggiormente penalizzate sul fronte venatorio. Da anni non si possono cacciare diverse specie di fauna selvatica e migratoria ed è fatto divieto l’uso dei richiami vivi. Una condizione penalizzante per  migliaia di cacciatori di questa regioneche versano tasse regionali e nazionali alla pari di tutti ma che sono costretti a subire un trattamento diverso.

C&D – la redazione

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani   Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani – Nel lodigiano, in questa bella riserva Agrituristico venatoria una mattina dedicata alla sgambatura degli ausiliari in zona “C” – Con due amici e con i loro tre kurzhaar, che si sono alternati sui terreni, abbiamo visto delle ottime ferme sulle quaglie con consenso, e […]

Caccia & Europa con l’ On Pietro Fiocchi – Gruppo ECR –

CACCIA E EUROPA- con l’ ON PIETRO FIOCCHI si sono commentati tutti quelgli argomenti inerenti alla caccia di competenza UE Si è parlato della nuova stagione, delle opportunità che arrivano dall’Europa, del commissario all’ Ambiente che apre ai cacciatori definendo chi va a caccia figura indispensabile per la biodiversità e ambiente. Caccia & Europa Condividi l’articolo sui social!

Sorsoli’s la toelettatura come prevenzione

Sorsoli’s  la toelettatura come prevenzione per forasacchi e zecche    SORSOLI’S  la toelettatura del cane come prevenzione – In questo video il nostro amico Pierluigi Sorsoli, noto allevatore di setter inglesi, ci spiega e ci mostra come la toelettatura fatta in modo specifico ci può aiutare nella prevenzione di forasacchi e zecche che diventano più facili da individuare. Ovviamente nel […]

Caccia di selezione sull’Appennino Piacentino

Con due amici, Samuele e Ivano, siamo saliti sull’appenninoemiliano nella zona di Bobbio per questa puntata dedicata alla caccia di selezione . Il prelievo è stato fatto con una femmina di capriolo adulta, seguendo e rispettando tutte le regole che disciplinano questo tipo di caccia. Un colpo sparato da circa 250 mt proprio all’imbrunire … . Caccia e dintorni sempre […]