Lombardia: Sala risponde a Maccabiani sui contribuiti ai CRAS

Lombardia

Sala risponde a Maccabiani (M5S) sui contributi dati per centri di recupero della fauna selvatica

Troppi soldi per centri che operano con dei volontari

Lombardia- In relazione alla mozione 892 presentata il 3 ottobe dai consiglieri regionali pentastellati Gianpietro Maccabiani, Silvana Carcano, Stefano Buffagni, Eugenio Casalino, Gianmarco Corbetta, Andrea Fiasconaro, Paola Macchi e Dario Violi – in riferimento alle attivitàdei centri di recupero degli animali selvatici lombardi  (CRAS) – il consigliere regionale Alessandro Sala è intervenuto con una lettera pubblica  intervento Sala moz. 892 consiglio del 3 ottobre 2017 (2)   nella quale si spiega come già nello scorso anno i contributi regionali furono elargiti per la stessa mozione presentata dallo stesso Maccabiani.

Lombardia

Alessandro Sala

Alessandro Sala spiega nel suo intervento come la Regione Lombardia stia già predisponendo  un provvedimento di assegnazione e riparto delle risorse per un valore di 200mila euro, di cui l’80% erogato già nel 2017 mentre il restante 20% lo sarà nel 2018.

Inoltre, spiega Sala, la regione Lombardia sta lavorando per la ristrutturazione di questi CRAS ( centri di recupero della fauna selvatica) per i quali nello scorso anno furono per altro già erogati 123mila euro … per del personale che opera in maniera volontaria.

Sempre Sala, nella sua nota, specifica anche come i CRAS siano stati messi in sicurezza da Regione Lombardia e non dalle associazioni ambientaliste o animaliste (Lega anticaccia – wwf- Legambiente)

I contributi versati a questi CRAS non devono per forza essere veri e propri finaziamenti per ogni attività svolta.

Richieste troppo pretenziose trattandosi di personale volontario.

Una mozione inutile che il consigliere Sala chiede di ritirare oppure diversamente gli si voterà contro 

intervento Sala moz. 892 consiglio del 3 ottobre 2017 (2)   

 

C&D

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Roccolo Gervasoni – l’arte dell’uccellatore

Roccolo Gervasoni – un monumento alla tradizione Sopra Pisogne, sul Sebino, a 1352 mt sorge l’antico Roccolo Gervasoni – una struttura architettonica naturale in ottimo stato di conservazione che un tempo, quarant’anni fa era adibito alla tradizione dell’ uccellagione. Italo Gervasoni lo ha conservato im maniera egregia a testimonianza di quella che era una parte della civiltà rurale di un […]

Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!

Caprioli alla Baraggia … la passione continua

Caprioli alla Baraggia … la passione continua   Caprioli alla Baraggia – la passione continua – Caccia al capriolo in selezione con Giulia Taboga – Franchi Horizon cal. 308 – AATV La Baraggia Masserano di Biella . Il nuovo video di Caccia & Dintorni Condividi l’articolo sui social!

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]