Influenza aviaria – scattano i controlli in Lombardia

Influenza aviaria – scattano i controlli in Lombardia anche presso le tese allagate – tamponi sugli anatidi abbattuti … e obblighi per i titolari di appostamento … – fare prevenzione è la parola d’ordine 

Influenza aviaria – nonostante non siano stati ancora accertati focolai scatta in Regione un controllo mediante tamponi che dovrà essere eseguito dai cacciatori – Una complicazione per chi sarà interessato da questo “metodo”  proprio nen momento migliore della stagione, ma servirà a monitorare una situazione che in Europa si sta facendo preoccupante e in Italia vede già diversi focoali in Veneto. HAPI sorveglianza attiva Avifauna_12_2020

Un attività di controllo su base volontaria che vede impegnati alcuni veterinari – allevatori e cacciatori.

Come già noto è in vigore il divieto di utilizzo e loro spostamento dei richiami vivi acquatici – i richiami che si trovano presso la tesa di caccia devo essere stabulati nelle gabbie .

Influenza aviaria – scattano i controlli in Lombardia anche presso le tese allagate – tamponi sugli anatidi abbattuti …

Influenza aviaria – Nei giorni scorsi le associazioni venatorie e filiere avicole si sono viste recapitare con “pec”un documento che stabilisce controlli preventivi su 11 postazioni / capanni di caccia (sguass o tese allagate) – Oggetto : implementazione sorveglianza attiva nei confronti dei virus HAPI in avifauna selvatica.

In regione Lombardia l’attività di sorveglianza attiva nei confronti della avifauna selvatica è attuata secondo le disposizioni di cui alla DGR XI/345 del 16 luglio 2018, “Determinazioni in ordine alla sorveglianza sanitaria del virus di influenza aviaria nell’avifauna selvatica, in collaborazione con gli enti gestori dei parchi regionali (di concerto con l’assessore Rolfi)” e smi. Ad oggi non sono stati rinvenuti campioni positivi a virus HPAI nelle aree sottoposte a sorveglianza.

Una pec firmata dal dirigente Marco Farioli e inviata dalla Direzione Generale Welfare Veterinaria

Si tratta di procedure messe in atto per incrementare l’attività di sorveglianza attiva nella avifauna selvatica nei confronti dell’ influenza aviaria – fin qui sembrerebbe un normale controllo preventivo senonche nelle disposizioni si legge che :

Di seguito le indicazioni per l’esecuzione delle attività, concordate con IZSLER:

• L’attività di sorveglianza verrà effettuata presso 11 capanni presenti tra le ATS di Brescia, Valpadana
(Cremona e Mantova) e Pavia;
• I responsabili di ciascun capanno, di cui vengono forniti i contatti, sono già stati contattati e ne è stata
acquisita la disponibilità a eseguire i campionamenti;
• L’attività di sorveglianza durerà fino alla fine della stagione venatoria 2020/21;
• I DV coinvolti sono quelli di residenza dei responsabili dei capanni. Tali DV dovranno:
o Prendere contatto con i responsabili dei capanni per chiarire eventuali dubbi;
o Concordare, con i responsabili dei capanni, procedure per la consegna dei Kit per eseguire i
campioni (predisposti da IZSLER e disponibili presso le sezioni diagnostiche);
o Concordare, con i responsabili dei capanni, procedure per il ritiro dei tamponi per la
successiva consegna ad IZSLER per le analisi;
• Dovranno essere campionati tutti gli anatidi cacciati tramite tampone cloacale per ciascun esemplare

• I tamponi cloacali, messi in apposite provette, dotate di terreno di trasporto, dovranno essere
conservate possibilmente a temperatura di refrigerazione e consegnate alla competente sezione
dell’IZSLER; se la consegna non avviene entro 48 ore, le stesse dovranno essere conservate in
congelatore;
• I tamponi dovranno essere consegnati alla sezione IZSLER accompagnati dalla scheda di conferimento
prevista dal Piano regionale di monitoraggio sanitario della fauna selvatica.
• Per facilitare la compilazione di tale scheda, i DV provvederanno a consegnare ai responsabili dei
capanni un adeguato numero di schede già compilate (fornite con la presente) per quanto attiene ad
alcuni dati (identità del responsabile; identificativo del capanno, tipologia di animale campionato
ovvero “da prelievo venatorio”; tipo di campione);
• Il responsabile del capanno che effettua i tamponi dovrà solo aggiungere le informazioni relative alla
data del prelievo/dell’abbattimento, alla specie di anatide campionato;
• Per ogni tampone dovrà essere compilata una scheda relativa al soggetto su cui è stato eseguito il
tampone;

• I tamponi e le provette con adeguato terreno di trasporto, nelle quali vanno riposti dopo il prelievo
cloacale, saranno messi a disposizione dei DV da parte delle competenti sezioni IZSLER;
• L’OEVR provvederà a creare un’apposita reportistica puntualmente aggiornata.

Al fine comunque di promuove tale attività, viene consegnata, allegata alla presente nota una brochure
informativa redatta a cura dell’IZSLER e della UO Veterinaria di Regione Lombardia. Brochure _IA_2020

In regione Lombardia l’attività di sorveglianza attiva nei confronti della avifauna selvatica è attuata secondo le disposizioni di cui alla DGR XI/345 del 16 luglio 2018, “Determinazioni in ordine alla sorveglianza sanitaria del virus di influenza aviaria nell’avifauna selvatica, in collaborazione con gli enti gestori dei parchi regionali (di concerto con l’assessore Rolfi)” e smi. Ad oggi non sono stati rinvenuti campioni positivi a virus HPAI nelle aree sottoposte a sorveglianza.

 

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Il Faccia a Faccia di Caccia e Dintorni con ANLC

Il Faccia a Faccia di Caccia e Dintorni con ANLC Il Faccia a Faccia con Paolo Sparvoli che parla a 360° su caccia, polizze, unità associativa e animalismo .. .   Condividi l’articolo sui social!

Caccia alla Minilepre nel Lodigiano

Caccia alla Minilepre nel Lodigiano

La caccia alla minilepre è una pratica venatoria divertente e impegnativa che si sta diffondendo rapidamente. In questa puntata tre giovani cacciatori dell’Italcaccia guidano la battuta di caccia Luca, Andrea e Alfredo, accompagnati dai loro ausiliari da cerca Cocker e Springer Spaniel. Luca Cantuni ci racconta la sua esperienza di caccia, proveniente da una famiglia di cacciatori,  ha una vera […]

Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]

Richiami per anatre un mondo da scoprire

Richiami per anatre Caccia & Dintorni in collaborazione con Stefano Penazza ha voluto realizzare questo video dedicato ai richiami per acquatici. Nel laboratorio di Stefano abbiamo documentato tutte le fasi della realizzazione di un richiamo. Siamo partiti dalla scelta del legno, la foratura, la sgrossatura al tornio …. fino alla prova conclusiva del suono. Ogni richiamo è un pezzo unico, […]