FIDC Brescia: la formazione è il nostro obbiettivo.

The hunterIl ruolo di una associazione venatoria, oltre a raccogliere tessere, è quello di fare informazione ma anche formazione. Il cacciatore moderno che si confronta quotidianamente con i dubbi e i mugugni della società civile dev’essere per prima cosa informato su quello che sono le direttive, le leggi, le ordinanze ecc , ma sopratutto dev’essere formato. La figura del “cacciatore moderno”  non è quella dello sparatore ma di una persona consapevole, preparata e attenta. Il prelievo venatorio è una cosa seria ed è così che la Federcaccia bresciana, non da ora, insiste e investe in questo. Ecco qui sotto un esempio pratico legato a dei corsi seri che abiliteranno nei prossimi mesi i neo-cacciatori e quelli già esperti. Corsi tenuti da docenti preparati e da professionisti di questo mondo.

C&D

Aperte le prescrizioni ai corsi per la stagione 2016-2017

Federcaccia Brescia si dedica all’organizzazione di attività formative sia per aspiranti cacciatori che cacciatori esperti. La formazione è un aspetto molto importante per la vita di un cacciatore, affinché sia preparato al meglio per affrontare e vivere con consapevolezza e in sicurezza l’attività venatoria.

Anche per la stagione 2016/2017 abbiamo in programma corsi, che sono destinati sia ai nostri associati che non.

Stiamo programmando il calendario dei prossimi corsi e per questo motivo abbiamo aperto le pre iscrizioni. Per comunicare il vostro interesse, per chiedere informazioni o per procedere con la pre iscrizione, contattate direttamente il nostro ufficio o via telefono allo030 2411472 oppure scrivendo una mail a fidc.brescia@fidc.it . Una volta definito il calendario vi contatteremo con tutte le informazioni necessarie.20160130_162557

I corsi per i quali abbiamo aperto le pre iscrizioni sono i seguenti:

Caccia al Cinghiale

Caccia agli Ungulati

Caccia al Cervo Emiliano

Corso di ricarica

Corsi per aspiranti cacciatori

 

Ufficio stampa Federcaccia Brescia

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • antonio

    Ma non va bene questa legge va tolta subito la gente si ribellerà.
    Se gli animali causano danni i colpevoli sono cacciatori.
    Il cinghiale femmina guida il gruppo e va in estro una volta all’ano e le femmine che guida si fecondano tutte in una volta la femmina capo impedisce al gruppo e i giovani di fare danni alle coltivazioni,
    Ma i cacciatori uccidono i cinghiali e i leader quindi il gruppo si scioglie e i maschi vagano nei campi a fare i danni e le femmine si fecondano più volte all’anno.
    Poi un altra causa è il foraggiamento.
    Un altro motivo sono gli allevamenti per la caccia dove ci sono continue reintroduzioni di migliaia di individui creando squilibri che poi hanno un carattere disturbato perchè negli allevamenti non rispettano il suo stile di vita naturale e quindi si avvicina alle coltivazioni.
    Poi si dice che il cinghiale e pericoloso falso lo è se viene provocato e ferito visto ciò che passano con i cacciatori è normale il loro carattere che poi sono sempre costretti a fuggire e ad essere feriti ad cani quindi hanno sviluppato una profonda ostilità e questo li spinge ad attaccare ogni cane che vedono.
    Poi se fanno danni è anche perchè in passato i cacciatori venatori hanno importato per anni migliaia di suini stranieri per taglia maggiore quindi questi si sono ibridati con i nostri che ancora erano in declino anche per gli insediamenti.
    Nel dopoguerra gli insediamenti sono stati abbandonati e o suini si sono ripresi il territorio ma si erano ibridati con quelli stranieri.
    Per questo anche che fanno i danni perchè sono ibridi i cacciatori hanno fatto solo danni essendo straniere i cinghiali non avevano uno stile di vita diverso e quindi facevano danni
    Normalmente il cinghiale se è originale della nostra zona è essenziale per l’ambiente grufolando nel terreno lo rende arioso e mangia insetti nocivi poi quando mangia piante selvatiche e frutti i semi dalle feci cadono sul terreno grufolato e quindi fa crescere nuove piante e alberi mantenendo l’equilibrio naturale.
    Stessa cosa per la volpe che sta con la natura e le sue risorse e mangia i topi fastidiosi.
    A causa delle introduzioni di migliaia di fagiani ecc. Per motivi venatori cbe caisano squilibri e sono dannosi.
    Sono tanti e le volpi crescono in base al al numero di prede in modo innaturale per questo finiscono per essere dannose per il pollame domestico.
    E visto che mangiano i fagiani introdotti da chi caccia vengono fatto ogni anno dei pini di abbattimenti che dovrebbero essere regolamentati ma in realtà la gente uccide migliaia di volpi ogni anno.
    Stessa cosa per i lupi loro non fanno caccia eccessiva per cattiveria è una tecnica per conservare più cibo.
    Normalmente i lupi a caccia sono guidati dall’alfa che organizza la tecnica per prendere un animale selvatico.
    Ma i cacciatori e gli allevatori uccidono il capo quindi il gruppo si scioglie e i lupi non riescono a cacciare e vagano soli senza meta loro possono anche cacciare animali selvatici ma questi vengono ammazzati da chi caccia.
    E i lupi sono costretti a prendere di mira quelli allevati perché sono più facili da prendere.
    I lupi sono ottimi per mantenere il controllo dei cinghiali ma sono pochissimi non ci riescono.
    Questi animali sono odiati e screditati e disprezzati e considerati dannosi che invece
    non è vero la colpa è solo dei cacciatori.

Lascia un commento

required

required

optional


Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]

ANATRE NEL BRESCIANO – UNA MATTINA DA RICORDARE

ANATRE NEL BRESCIANO – UN MATTINA DA RICORDARE ANATRE NEL BRESCIANO – La caccia agli anatidi da appostamento fisso, nella tesa allagata, lo “sguass” … è qualcosa di molto emozionante. Arrivare presto con il buio senza far rumore … . Capire se ci sono germani, alzavole o moriglioni … in attesa che comincino a girarci sulla testa …Una caccia che […]

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]