Deroghe: la Regione Lombardia ci prova (per finta … ) tanto decidono i dirigenti.

Deroghe … ad una nno dalle elezioni regionali la Regione si muove. A pensare male certe volte non si sbaglia … .

Facciamo però un passo indietro quando correva l’anno 2013 quando .Giunta Formigoni : una delegazione della regione Lombardia era stata in missione a Bruxelles.   

 

image_galleryLa delegazione era composta dal Vice Presidente del Consiglio Carlo Saffioti (PdL), dal Presidente della CommissioneMauro Parolini (PdL), dall’Assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani, dal direttore generale dell’assessoratoPaolo Baccolo e dai Consiglieri regionali Vanni Ligasacchi (PdL), Alessandro Marelli, Pierluigi Toscani e Jari Colla(Lega Nord), Mario Barboni (PD) e Valerio Bettoni (UdC).

“Abbiamo ottenuto dalla Commissione europea attenzione e disponibilità ad approfondire le ragioni della pratica venatoria lombarda –hanno detto Saffioti e Parolini– e dopo un confronto serrato confidiamo che già dalla prossima stagione venatoria vengano superati definitivamente tutti i problemi posti”.
La delegazione lombarda si è incontrata in mattinata con i rappresentanti dell’Ufficio Giuridico e Contenzioso Andrea Silvestri e Paola Pompermayer presso la sede di Italrap (Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione europea), mentre nel pomeriggio si è tenuta una riunione di lavoro presso la Direzione Generale Ambiente della Commissione europea “Direzione Infrazioni” con il direttore generale Pia Buccella.

Dopo tanta attenzione e disponibilità  …  il nulla assoluto. “Zeru Tituli”. 

 

Torniamo ai tempi nostri

20170324_101644Nella seduta di giunta del 20 aprileRegione Lombardia ha pubblicamente divulgato che sarà presentata una comunicazione dell’assessore all’Agricoltura Gianni Fava relativa all’esercizio delle deroghe previste dall’articolo 9 della Direttiva Uccelli direttiva_79_409_cee_uccelli

Sarà comunicata alla Giunta l’intenzione di Regione Lombardia di attivare la procedura di deroga per autorizzare il prelievo venatorio delle specie Storno, Fringuello e Peppola, nonché la cattura di esemplari delle specie Tordo bottaccio, Tordo sassello, Cesena e merlo da utilizzare come richiami vivi.

L’attivazione della procedura fa seguito anche alle comunicazioni pervenute dal ministro dell’Ambiente che nel corso del 2016 ha confermato alle Regioni la possibilità dell’attivazione del meccanismo delle deroghe pur nel rispetto di tutte le condizioni previste dalla Direttiva Uccelli.direttiva_79_409_cee_uccelli

“A seguito delle comunicazioni del ministro – ha spiegato l’assessore Fava – lo scorso anno avevo proposto la costituzione di un apposito tavolo tecnico di lavoro, con la partecipazione delle regioni interessate, dei ministeri competenti e di Ispra, tavolo che e’ stato insediato e si è già riunito due volte, ancorché non abbia a oggi contribuito a definire modalità gestionali condivise. Nel frattempo, noi intendiamo comunque procedere e sottoporre a Ispra le nostre proposte”.

 

La proposta prevede il prelievo in deroga di  di storno, fringuello e peppola nella misura del 5% sulla mortalità di quanti nidificano in Lombardia: quindi si tratta di numeri piuttosto esigui.

 

 

 

 

 

Caccia & Dintorni – la redazione

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi

Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi   Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa con l’ On. Pietro Fiocchi . europarlamentare Gruppo ECR tante le tematiche trattate nel corso dell’ intervista- Problema piombo e zone umide, ricorsi al Tar, unione venatoria ecc. Animalismo, Ispra, Ministero Ambiente e altro.   C&D Condividi l’articolo sui social!

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi – Nel videl un analisi dettagliata sulla situazione in Lombardia fra ricorsi al Tar e interventi della Regione .   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi Condividi l’articolo sui social!

Roccolo Gervasoni – l’arte dell’uccellatore

Roccolo Gervasoni – un monumento alla tradizione Sopra Pisogne, sul Sebino, a 1352 mt sorge l’antico Roccolo Gervasoni – una struttura architettonica naturale in ottimo stato di conservazione che un tempo, quarant’anni fa era adibito alla tradizione dell’ uccellagione. Italo Gervasoni lo ha conservato im maniera egregia a testimonianza di quella che era una parte della civiltà rurale di un […]

Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!