Dalla Regione il si a nuove modifiche Legge 26

Dalla Regione Lombardia il “SI”   a nuove modifiche Legge 26 – il cinghiale si potrà cacciare in selezione tutto l’anno – la prossima settimana il passaggio definitivo 

Dalla Regione  – Obbligo giubbino ad alta visibilità anche per le guardie volontarie – beccaccia fino al 31 gennaio – 

 

Danni da fauna selvatica- cinghiali : “impensabile che siano a carico nostro !”

Dalla Regione – In una lunga e dibattuta seduta il Consiglio Regionale lombardo ha approvato diversi emendamenti, già votati in VIII Commissione, destinati, oltre che a far discutere, anche a cambiare volto alla prossima stagione di caccia in quanto vanno a modificare la Legge regionale 26 sulla caccia – Fra i protagonisti e firmatari di questi importanti modifiche il Consigliere Floriano Massardi 

Dalla Regione – ecco in sintesi le proposte votate dal Consiglio 

  1. estesa la possibilità di cacciare la beccaccia nei soli ATC fino al 31 gennaio ( solo sabato e domenica
  2. Approvata la possibilità per i capannisti di usufruire del pacchetto di 15 giornate per la vagante alla migratoria già dal 1° ottobre ( prima si poteva fare solo dal 15 ottobre)
  3. In termini di sicurezza – Obbligo per le guardie venatorie volontarie di  indossare uniforme con capo e giubbino con pettorale dorsale ad alta visibilità 
  4. In termini di sicurezza – Obbligo per i cacciatori nella caccia alla fauna stanziale e a tutti gli ungulati  indossare  capo e giubbino con pettorale e dorsale ad alta visibilità
  5. Estensione dei periodi di caccia agli ungulati – il cinghiale in selezione potrà essere cacciato tutto l’anno con piani di prelievo mirati- per la prevenzione dei danni agricoli
  6. Utilizzo del visore notturno per la caccia al cinghiale in selezione
  7. Capanni – In caso di impossibilità di rinnovare l’autorizzazione del capanno per cause gravi ( es. malattia, disoccupazione ecc.) viene eliminato l’onere di rimuovere il capanno per tutto il tempo in cui perdurano tali problemi

Il Consiglio Regionale ha invece respinto la proposta di eliminare la forma di caccia alla sola migratoria per unificarla con la caccia alla stanziale

 

C&D – bdm

 

 

 

Condividi l'articolo sui social!
error

5 Commenti

  • Ivan Moretti

    Quindi se vado a lepri devo indossare il giubbino fosforescente, ma se vado a quaglie no?

  • E chi pratica la sola migratoria vagante?

    • Giuseppe De Maria

      hanno combinato un bel pasticcio …. per la sola migratoria vagante nessun obbligo …. Dovranno sistemare questa cosa

  • Ferdinando Ratti

    Un vecchio proverbio dice”che la gatta frettolosa fà sempre i gattini ciechi”questo è quello che succede e succederà sempre;quando NON vengono consultate le altre associazioni venatorie presenti in regione Lombardia!

Lascia un commento

required

required

optional


Caccia & Europa

CACCIA E EUROPA con l’ ON. PIETRO FIOCCHI – europarlamentare Gruppo ECR In questa puntata si è parlato della nuova stagione venatoria fra fake, emergenza sanitaria e realtà. La commercializzazione delle carni di selvaggina in Europa, la questione “piombo” anche per i TAV, che penalizza i nostri tiratori. Infine l’ On Fiocchi ha toccato il tema delle tradizioni e dello […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]

Intervista all’ assessore Rolfi

Caccia in Lombardia – intervista all’ Assessore Fabio Rolfi Si all’addestramento cani e alla pesca sportiva, “SI ” alla pulizia del capanno. Una lunga chiacchera pere parlare di caccia, pesca e agricoltura con l’assessore regionale lombardo, che ha toccato il tasto delle deroghe e dei richiami – la delibera per le catture si farà. La Prefettura di Brescia autorizza la […]

CONARMI : il focus sul settore armiero

CONARMI : il focus sul settore armiero

CONARMI : il focus sul settore armiero   CONARMI – Pierangelo Pedersoli è intervenuto nella nostra trasmissione per parlare del settore armiero. Il presidente del Consorzio Armaioli Italiani ha tracciato il punto in chiave economica – ha parlato di ripartenza e di prospettive futuro di un settore che rivolge all’ export la quasi totalità della sua produzione CONARMI raccoglie tutte […]