Cinghiali in città – paura a Milano

Cinghiali in città – paura a Milano –  COLDIRETTI, SONO 2 MLN FRA CITTA’ E CAMPAGNE  –A rischio sicurezza e salute e per 8 italiani su 10 servono abbattimenti controllati

Cinghiali in città – Non solo a Roma e nelle periferie di molte cittadine della penisola, ora anche a Milano 

Cinghiali in città – ora anche a Milano

Cinghiali in città – Con oltre due milioni di esemplari diffusi in Italia la presenza dei cinghiali nelle piccole e grandi città ormai non è più purtroppo una curiosità ma un rischio concreto per i cittadini, anche a causa dei numerosi incidenti stradali. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la presenza di un branco di cinghiali in zona Navigli a Milano. La sicurezza nelle aree rurali ed urbane – denuncia la Coldiretti – è in pericolo per il loro proliferare con l’invasione di campi coltivati e centri abitati dove spesso razzolano tra i rifiuti con evidenti rischi di carattere sanitario per la diffusione di malattie come la peste suina. Gli animali selvatici distruggono i raccolti agricoli, sterminano gli animali allevati e causano incidenti stradali con danni stimati in centinaia di milioni di euro nell’ultimo decennio, senza contare i casi in cui ci sono state purtroppo anche vittime. Non è quindi più solo una questione di risarcimenti ma è diventato – afferma la Coldiretti – un fatto di sicurezza delle persone che va affrontato con la dovuta decisione. Oltre otto italiani su 10 (81%) – secondo l’indagine Coldiretti/Ixè – pensano che l’emergenza cinghiali vada affrontata con il ricorso agli abbattimenti, soprattutto incaricando personale specializzato per ridurne il numero.

 

 

 

Sull’argomento è intervenuta anche la consigliera regionale lombarda Barbara Mazzali :

Barbara Mazzali- Consigliera regionale lombarda Flli D’ Italia

Cinghiali in città – “Due cinghiali a Milano è un fatto gravissimo. Checché ne dicano gli animalisti, i cinghiali sono animali selvatici di grossa taglia molto pericolosi. Anche chi non si intende di questi temi può facilmente capire cosa può succedere a una persona caricata da queste bestie. Oltre ai problemi che continuo a sottolineare nel mio lavoro da consigliere regionale – pericolo sanitario (peste suina) e danni ingenti agli agricoltori (campi distrutti) – in questo frangente è importante anche porre attenzione al grande pericolo per le persone. E’ inconcepibile che due cinghiali entrino a Milano o in qualsiasi altra città. Eppure il Governo non perde occasione per bloccare le decisioni delle Regioni in merito alla fauna selvatica. Ci vogliono prelievi in dosi massicce per ristabilire il sano e giusto equilibrio naturale dei territori”.

Lo dichiara Barbara Mazzali, consigliere di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


53° S.Uberto – semifinale lombarda 2021

53° S UBERTO SEMIFINALE Lombarda a ISOLA SERAFINI 2021 53°  S. Uberto – L’azienda faunistica Isola del Cacciatore ha ospitato la fase eliminatorie a squadre valida quale semifinale del S.Uberto , prova pratica di caccia con il cane, della Lombardia. Condividi l’articolo sui social!

Classica a quaglie a Bassano Bresciano

CLASSICA A QUAGLIE A BASSANO BRESCIANO 2021 – Manifestazione cinofila orgaizzata dal Gruppo Cinofilo Bresciano “Leonessa” – 23 e 24 maggio 2021 per continentali e inglesi   CLASSICA A QUAGLIE A BASSANO BRESCIANO 2021 Condividi l’articolo sui social!

Intervista al Presidente nazionale del CPA Alessandro Fiumani

Intervista di Caccia & Dintorni al Prsidente del CPA Nazionale Alessandro Fiumani  Intervista di Caccia & Dintorni al Prsidente del CPA Nazionale Alessandro Fiumani . Habitat e miglioramenti ambientali – armonizzazione ATC – Migratoristi: la possibilità di cacciare in tutta la Regione Ricalcolo territorio agro-silvo-pastorale per il recupero di aree per la caccia .    Intervista …… C&D Condividi l’articolo […]

Federcaccia lombardia – Avv. Lorenzo Bertacchi

Federcaccia Lombardia – “tutt i gli emedamenti” commentati dal presidente Avv. Lorenzo Bertacchi Condividi l’articolo sui social!