Biodiversità – a Torino il convegno che guarda al futuro

BIODIVERSITÀ : il rapporto uomo – natura al centro del nostro interesse

A Torino un convegno per progettare il insieme il futuro passando dalla gestione e conservazione della “biodiversità”

 

Biodiversità – A Torino, sabato 1 febbraio, si è tenuto questo significativo convegno organizzato da Pietro Fiocchi, europarlamentare del Gruppo ECR . E ‘ da tempo che l’On Fiocchi si dedica e parla di Biodiversità, di natura, di rapporto Uomo-Ambiente e  già nei giorni scorsi  vi era stato un incontro analogo, molto partecipato, a Bruxellex. Inoltre ne parlerà anche anche  Hit Show 2020 in uno dei tanti incontri programmati. Successivamente, fra marzo e aprile organizzerà un convegno specifico  anche a Lecco, e li ovviamente giocherà in casa .

BIODIVERSITÀ : UOMO E ISTITUZIONI AL CENTRO PER PROGETTARE IL FUTURO

È quanto emerso nel corso del Convegno promosso dall’On. Pietro Fiocchi, Europarlamentare del Gruppo ECR, svoltosi il 1° Febbraio a Torino alla presenza di autorità, associazioni di categoria e semplici cittadini, tra cui numerosi cacciatori e pescatori e portatori della Civiltà Rurale.

Sia dalle relazioni tecnico scientifiche, che dalla tavola rotonda che ne è seguita, alla quale hanno partecipato rappresentanti delle Istituzioni ed esponenti delle Associazioni Agricole, Venatorie ed Ambientaliste si è affrontato e dibattuto il Tema della Biodiversità della sua gestione e conservazione.

Ne è emerso un quadro circostanziato e definito della questione, in particolare rispetto alle specie problematiche e invasive sotto molteplici aspetti che attendono le relative soluzioni.

Tutti hanno convenuto che sia giunto il tempo di una risoluzione dei problemi mirata, non lasciata a sé stessa, ma frutto delle competenze dell’uomo che è parte integrante della biodiversità e il più evoluto sul pianeta. Focalizzati i problemi, con numerosi dati e studi scientifici già a disposizione, l’intero quadro va posto davanti alle Istituzioni preposte, alle Amministrazioni, alla politica che sinora pare non volersi rendere pienamente conto della portata della reale situazione.

Milioni di danni e mancati guadagni, perdita di vite umane, diffusione di malattie tra gli animali stessi, con il rischio concreto di trasmissione di malattie all’uomo, motivo per cui la questione non può essere affrontata e gestita come fatto sinora, ma con metodo e determinazione. Quella volontà politica che purtroppo è sinora mancata e manca ancora e che è l’indispensabile condizione.

L’On. Fiocchi nel suo intervento di apertura e di chiusura ha sottolineato che il problema in questo caso non è l’Europa, ma la politica sinora tenuta in materia dal nostro Paese e dei Ministeri che ne hanno la responsabilità. Il problema va posto a chi lo può e lo deve risolvere, in Italia ha concluso: siamo troppo permeati dal” politicamente corretto” che spesso condiziona tutti soprattutto l’operato di chi ci governa. Così i problemi non si risolvono, ma producono solo inutili compromessi.

A cura di ufficio stampa On. P. Fiocchi

 

Quello della Biodiversità è sicuramente un problema di cui farsi carico tutti insieme perchè per ciò che riguarda la nostra passione ricordiamoci che : “Non c’è caccia senza Ambiente “

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


2a prova campionato provinciale ANLC Brescia

2a prova campionato provinciale ANLC Brescia   2a prova campionato provinciale ANLC Brescia – prava pratica su selvaggina – Cat. Inglesi. Cinofilia – Anche quest’anno abbiamo seguito una batteria della prova pratica su selvaggina organizzata dalla Libera caccia di Brescia in collaborazione con il Gruppo Cinofilo Bresciano. nel video le prove di coppia – Nel servizio anche un intervista con […]

HIT SHOW 2020 nel video di Caccia & Dintorni

HIT SHOW 2020 – oltre 30.000 visite, anche provenienti dall’estero, sono state il primo degli indicatori di peso che hanno caratterizzato un’esposizione vetrina di produttori la cui eccellenza è riconosciuta nel mondo. – Nel quartiere fieristico vicentino sono arrivati operatori e delegazioni da Norvegia, Olanda, Slovenia, Ucraina, Lituania, Estonia, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca. E poi da Cipro e Malta. Inoltre, […]

Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]

Riserva naturale delle Torbiere – cacciatori sentinelle dell’ ambiente

Riserva Naturale delle Torbiere – Cacciatori sentinelle ambiente Riserva Naturale delle Torbiere – Sabato 25 gennaio l’ Ente Riserva con il suo presidente Gianbattista Bosio ha organizzato una giornata ecologica per la pulizia delle “Lamette” , una parte della riserva sulle sponde del Sebino, interdetta alla caccia, dove nidificano alcune specie di anatidi e rallidi. Una settantina di cacciatori, di […]