Biodiversità – a Torino il convegno che guarda al futuro

BIODIVERSITÀ : il rapporto uomo – natura al centro del nostro interesse

A Torino un convegno per progettare il insieme il futuro passando dalla gestione e conservazione della “biodiversità”

 

Biodiversità – A Torino, sabato 1 febbraio, si è tenuto questo significativo convegno organizzato da Pietro Fiocchi, europarlamentare del Gruppo ECR . E ‘ da tempo che l’On Fiocchi si dedica e parla di Biodiversità, di natura, di rapporto Uomo-Ambiente e  già nei giorni scorsi  vi era stato un incontro analogo, molto partecipato, a Bruxellex. Inoltre ne parlerà anche anche  Hit Show 2020 in uno dei tanti incontri programmati. Successivamente, fra marzo e aprile organizzerà un convegno specifico  anche a Lecco, e li ovviamente giocherà in casa .

BIODIVERSITÀ : UOMO E ISTITUZIONI AL CENTRO PER PROGETTARE IL FUTURO

È quanto emerso nel corso del Convegno promosso dall’On. Pietro Fiocchi, Europarlamentare del Gruppo ECR, svoltosi il 1° Febbraio a Torino alla presenza di autorità, associazioni di categoria e semplici cittadini, tra cui numerosi cacciatori e pescatori e portatori della Civiltà Rurale.

Sia dalle relazioni tecnico scientifiche, che dalla tavola rotonda che ne è seguita, alla quale hanno partecipato rappresentanti delle Istituzioni ed esponenti delle Associazioni Agricole, Venatorie ed Ambientaliste si è affrontato e dibattuto il Tema della Biodiversità della sua gestione e conservazione.

Ne è emerso un quadro circostanziato e definito della questione, in particolare rispetto alle specie problematiche e invasive sotto molteplici aspetti che attendono le relative soluzioni.

Tutti hanno convenuto che sia giunto il tempo di una risoluzione dei problemi mirata, non lasciata a sé stessa, ma frutto delle competenze dell’uomo che è parte integrante della biodiversità e il più evoluto sul pianeta. Focalizzati i problemi, con numerosi dati e studi scientifici già a disposizione, l’intero quadro va posto davanti alle Istituzioni preposte, alle Amministrazioni, alla politica che sinora pare non volersi rendere pienamente conto della portata della reale situazione.

Milioni di danni e mancati guadagni, perdita di vite umane, diffusione di malattie tra gli animali stessi, con il rischio concreto di trasmissione di malattie all’uomo, motivo per cui la questione non può essere affrontata e gestita come fatto sinora, ma con metodo e determinazione. Quella volontà politica che purtroppo è sinora mancata e manca ancora e che è l’indispensabile condizione.

L’On. Fiocchi nel suo intervento di apertura e di chiusura ha sottolineato che il problema in questo caso non è l’Europa, ma la politica sinora tenuta in materia dal nostro Paese e dei Ministeri che ne hanno la responsabilità. Il problema va posto a chi lo può e lo deve risolvere, in Italia ha concluso: siamo troppo permeati dal” politicamente corretto” che spesso condiziona tutti soprattutto l’operato di chi ci governa. Così i problemi non si risolvono, ma producono solo inutili compromessi.

A cura di ufficio stampa On. P. Fiocchi

 

Quello della Biodiversità è sicuramente un problema di cui farsi carico tutti insieme perchè per ciò che riguarda la nostra passione ricordiamoci che : “Non c’è caccia senza Ambiente “

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani   Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani – Nel lodigiano, in questa bella riserva Agrituristico venatoria una mattina dedicata alla sgambatura degli ausiliari in zona “C” – Con due amici e con i loro tre kurzhaar, che si sono alternati sui terreni, abbiamo visto delle ottime ferme sulle quaglie con consenso, e […]

Caccia & Europa con l’ On Pietro Fiocchi – Gruppo ECR –

CACCIA E EUROPA- con l’ ON PIETRO FIOCCHI si sono commentati tutti quelgli argomenti inerenti alla caccia di competenza UE Si è parlato della nuova stagione, delle opportunità che arrivano dall’Europa, del commissario all’ Ambiente che apre ai cacciatori definendo chi va a caccia figura indispensabile per la biodiversità e ambiente. Caccia & Europa Condividi l’articolo sui social!