Beretta sbarca a Dhoa per la produzione di armi leggere

Gardone Valtrompia: accordo tra la Beretta Holding e la Barzan per la produzione di armi leggere in Qatar

Beretta

La notizia della nuova joint venture di Beretta in Qatar arriva a pochi mesi dalla pesante frattura nel mondo arabo, che ha visto diversi Paesi del Medio Oriente emettere pesanti sanzioni economiche nei confronti del governo di Doha, appunto in Qatar, accusato di “finanziamento e sostegno” a gruppi terroristi legati a Isis e Al Qaeda.

Ancora in Qatar intanto è stata inagurata la Dimdex, la fiera internazionale della Difesa (per non dire delle armi) a cui parteciperà anche il ministro italiano Roberta Pinotti. Una grande vetrina mondiale su cui riecheggia l’eco dell’accordo tra Beretta Holding e Barzan Holdings per l’avvio di un progetto industriale comune, per dotare le forze governative qatarine di armi da difesa leggere con tecnologie d’avanguardia.

Nel frattempo in  Qatar intanto è stata inagurata la Dimdex, la fiera internazionale della Difesa (per non dire delle armi) a cui parteciperà anche il ministro italiano Roberta Pinotti. Una grande vetrina mondiale su cui riecheggia l’eco dell’accordo tra Beretta Holding e Barzan Holdings per l’avvio di un progetto industriale comune, per dotare le forze governative qatarine di armi da difesa leggere con tecnologie d’avanguardia.

Il nuovo accordo commerciale produttivo si chiamerà Binding, in cui Beretta deterrà una quota di minoranza mettendo però a disposizione la tecnologia bresciana delle armi che tanto l’hanno resa famosa nel mondo. Nel suo complesso il progetto prevede la realizzazione di un nuovo stabilimento di produzione,l proprio nelle vicinanze di Doha, la capitale, altamente qualificato e attrezzato per la produzione di armi portatili leggere, come pistole e fucili.

la fabbrica d’armi  Beretta, la più famosa al mondo,  è comunque in salute.

Questi alcuni numeri: oltre di 3000 dipendenti, sedi e filiali in oltre 30 Paesi del mondo, un fatturato nel 2016 vicino ai 680 milioni di euro, con un utile netto di quasi 60 milioni e un margine operativo lordo di oltre 117. Il 94% dei ricavi arriva dall’export.

 

C&D

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi

Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi   Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa con l’ On. Pietro Fiocchi . europarlamentare Gruppo ECR tante le tematiche trattate nel corso dell’ intervista- Problema piombo e zone umide, ricorsi al Tar, unione venatoria ecc. Animalismo, Ispra, Ministero Ambiente e altro.   C&D Condividi l’articolo sui social!

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi – Nel videl un analisi dettagliata sulla situazione in Lombardia fra ricorsi al Tar e interventi della Regione .   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi Condividi l’articolo sui social!

Roccolo Gervasoni – l’arte dell’uccellatore

Roccolo Gervasoni – un monumento alla tradizione Sopra Pisogne, sul Sebino, a 1352 mt sorge l’antico Roccolo Gervasoni – una struttura architettonica naturale in ottimo stato di conservazione che un tempo, quarant’anni fa era adibito alla tradizione dell’ uccellagione. Italo Gervasoni lo ha conservato im maniera egregia a testimonianza di quella che era una parte della civiltà rurale di un […]

Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!