Beretta sbarca a Dhoa per la produzione di armi leggere

Gardone Valtrompia: accordo tra la Beretta Holding e la Barzan per la produzione di armi leggere in Qatar

Beretta

La notizia della nuova joint venture di Beretta in Qatar arriva a pochi mesi dalla pesante frattura nel mondo arabo, che ha visto diversi Paesi del Medio Oriente emettere pesanti sanzioni economiche nei confronti del governo di Doha, appunto in Qatar, accusato di “finanziamento e sostegno” a gruppi terroristi legati a Isis e Al Qaeda.

Ancora in Qatar intanto è stata inagurata la Dimdex, la fiera internazionale della Difesa (per non dire delle armi) a cui parteciperà anche il ministro italiano Roberta Pinotti. Una grande vetrina mondiale su cui riecheggia l’eco dell’accordo tra Beretta Holding e Barzan Holdings per l’avvio di un progetto industriale comune, per dotare le forze governative qatarine di armi da difesa leggere con tecnologie d’avanguardia.

Nel frattempo in  Qatar intanto è stata inagurata la Dimdex, la fiera internazionale della Difesa (per non dire delle armi) a cui parteciperà anche il ministro italiano Roberta Pinotti. Una grande vetrina mondiale su cui riecheggia l’eco dell’accordo tra Beretta Holding e Barzan Holdings per l’avvio di un progetto industriale comune, per dotare le forze governative qatarine di armi da difesa leggere con tecnologie d’avanguardia.

Il nuovo accordo commerciale produttivo si chiamerà Binding, in cui Beretta deterrà una quota di minoranza mettendo però a disposizione la tecnologia bresciana delle armi che tanto l’hanno resa famosa nel mondo. Nel suo complesso il progetto prevede la realizzazione di un nuovo stabilimento di produzione,l proprio nelle vicinanze di Doha, la capitale, altamente qualificato e attrezzato per la produzione di armi portatili leggere, come pistole e fucili.

la fabbrica d’armi  Beretta, la più famosa al mondo,  è comunque in salute.

Questi alcuni numeri: oltre di 3000 dipendenti, sedi e filiali in oltre 30 Paesi del mondo, un fatturato nel 2016 vicino ai 680 milioni di euro, con un utile netto di quasi 60 milioni e un margine operativo lordo di oltre 117. Il 94% dei ricavi arriva dall’export.

 

C&D

 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]

ANATRE NEL BRESCIANO – UNA MATTINA DA RICORDARE

ANATRE NEL BRESCIANO – UN MATTINA DA RICORDARE ANATRE NEL BRESCIANO – La caccia agli anatidi da appostamento fisso, nella tesa allagata, lo “sguass” … è qualcosa di molto emozionante. Arrivare presto con il buio senza far rumore … . Capire se ci sono germani, alzavole o moriglioni … in attesa che comincino a girarci sulla testa …Una caccia che […]

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Battuta di caccia al MORTONE

Battuta di caccia al MORTONE Mortone – un azienda faunistico venatoria all’avanguardia Battuta di caccia al Mortone, un azienda faunistico venatoria che si trova a Zelo Buon Persico (LO) – Da una parte il fiume Adda e all’interno il colo del Mortone. Un habitat eccezzionale, curato nei minimi dettagli da Ovidio Brambilla, per una selvaggina di qualità che viene lanciata […]