BERETTA – 687 Silver Pigeon III è ora realtà !

BERETTA – Il nuovissimo 687 Silver Pigeon III è ora una realtà – Innovazione nella tradizione

 

BERETTA – Il nuovissimo 687 Silver Pigeon III

Beretta – Un fucile da caccia che rappresenta un’elegante evoluzione del Silver Pigeon I ed è un’arma dedicata ai cacciatori che desiderano il massimo dell’efficienza e dell’affidabilità proprie della piattaforma 680 e un’estetica accattivante, unita a una classe di legno superiore.
La pregevole incisione è realizzata con la più moderna tecnologia laser a 5 assi e nelle aree in bassorilievo è impreziosita da particolari battifondi, che creano un gradevole effetto di contrasto, facendo risaltare i motivi floreali e le evocative scene di caccia con fagiani e pernici.
La preziosa finitura lucida esalta le venature dei pregiati legni di classe 2,5 proteggendoli da pioggia e climi umidi.
A tutto questo si unisce la balistica sempre perfetta garantita dalle canne in acciaio trilegato Steelium Optima Bore HP.

 

Disponibile in tutti i calibri, 12, 20, 28 e .410 e con due opzioni di piega calcio, il 687 Silver Pigeon III è il fucile per chi desidera distinguersi a caccia con qualità ed eleganza, senza rinunciare alla leggendaria affidabilità e ai minimi requisiti di manutenzione richiesti dai fucili della gamma 680.

  • Calciolo MicroCore® da 20mm
  • Incisione profonda con scene caccia e moderno motivo floreale
  • Camera di scoppio 76 mm
  • Canne Steelium Optima Bore HP
  • Strozzatori Optima Choke HP
  • Legno in noce selezionato di classe 2,5
  • Finitura dei legni lucida, resistente all’acqua

Il calcio a pistola, disponibile con piega 35/55 e 38/60, anche per mancini, e l’astina (disponibile in versione becco o tonda) sono costruiti con legni di noce selezionati in classe 2,5 e con una finitura lucida, che resiste a pioggia e umidità ed evidenzia la pregiata venatura del legno.
Calcio e astina sono finemente zigrinati per un miglior grip.

 

Il calciolo MicroCore® da 20mm assicura comfort e stabilità all’imbracciata, con un ottimo assorbimento del rinculo.

Beretta Silver Pigeon III : innovazione nella tradizione

La bascula del 687 Silver Pigeon III, derivata dalla gloriosa serie 680, ha una forma snella ed elegante, caratterizzata dal collaudato sistema di chiusura con le iconiche spalline trapezoidali e la doppia spina conica. La pregevole incisione con scene caccia, abbinata a un moderno motivo floreale, riproduce un disegno realizzato dai maestri incisori di Gardone Val Trompia e si estende anche al petto di bascula, dove sono riportati il modello del fucile e il logo Beretta.

Per quest’arma è stata utilizzata la più moderna tecnologia Beretta laser a 5 assi, in grado di incidere con grande armonia anche le superfici arrotondate e di riprodurre, anche nei battifondi, un prezioso effetto di contrasto che caratterizza solitamente i fucili fini.
La vista superiore del fucile vanta una particolare finitura che evidenzia la nuova incisione della chiave, l’elegante disegno della bascula e il motivo sui seni di bascula, coordinato con il disegno sul cordolo della canna superiore.

Il monogrillo color oro ha il selettore posizionato all’interno del cursore della sicura che, con un semplice e veloce spostamento laterale, consente di selezionare la canna con cui esplodere il primo colpo.

Il sistema di estrazione, super affidabile e robusto, è il collaudato sistema della piattaforma 680 che vanta ad oggi oltre un milione di esemplari utilizzati da oltre 30 anni.

 

Beretta – Un fucile che rappresenta un’elegante evoluzione del Silver Pigeon I

Il Beretta 687 Silver Pigeon III monta su tutti i calibri le celebri canne Steelium in acciaio trilegato Beretta disponibili nelle lunghezze 67 cm, 71 cm e 76 cm, caratterizzate da foratura profonda, martellatura a freddo e distensione sottovuoto.
La speciale geometria, con doppio cono di raccordo da 80 millimetri, è concepita per offrire prestazioni eccellenti e rosate sempre perfette e uniformi, riducendo al tempo stesso rinculo e impennamento.

I calibri 12, 20 e 28 prevedono l’uso di strozzatori Optima-Choke HP di lunghezza 70 mm, perfetti anche con pallini d’acciaio.
Il calibro .410 è invece equipaggiato con le tradizionali strozzature Mobil Choke da 50 mm.

La bindella superiore 6×6 finestrata con accurato zigrino antiriflesso e mirino sferico in acciaio, è un chiaro rimando ai sovrapposti Beretta più esclusivi.

Il 27 agosto, il nuovo Silver Pigeon III è stato celebrato con un lancio digitale – guarda il video di questa presentazione 

 

C&D …sulle tracce della psssione 

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!

Caprioli alla Baraggia … la passione continua

Caprioli alla Baraggia … la passione continua   Caprioli alla Baraggia – la passione continua – Caccia al capriolo in selezione con Giulia Taboga – Franchi Horizon cal. 308 – AATV La Baraggia Masserano di Biella . Il nuovo video di Caccia & Dintorni Condividi l’articolo sui social!

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Una vita per il Petit Gascon Saintengeois

Una vita per il Petit Gascon Saintengeois con Gabriele Stizioli   Una vita per il Petit Gascon Saintengeois – ovvero il segugio francese. Abbiamo fatto visita all’allevamento amatoriale di Gabriele Stizioli Team Stizioli) per fare la conoscenza di questa splendida razza di cani da seguita, particolarmente indicati per lepre e cinghiali. Un allevamento molto ben curato dove risiedono i suoi […]