Assemblea Provinciale e regionale ANUU Migratoristi

Presso la casa delle Associazioni a Concesio (BS) si sta svolgendo l’Assemblea provinciale e regionale ANUU Migratoristi 2015.

Beppe De Maria intervista a Marco Castellani, Presidente Nazionale ANUU Migratoristi, che plaude tutte le persone che si mettono a servizio dell’Associazione Migratoristi con grande impegno e professionalità che le persone dell’associazione mettono per trovare soluzioni ai molti problemi che la caccia in questo momento deve affrontare. Non tutti i problemi hanno però soluzioni a livello locale, spesso bisogna agire su tutti i livelli istituzionali e individuare percorsi alternativi, quindi cercare delle alleanze con quelle associazioni con cui si possono trovare unità di intenti per poter trovare strade alternative ai problemi.

De Maria fa notare che spesso più che il mondo politico a ostacolare la caccia sono i funzionari di derivazione animalista. Marco Castellani conferma e cita l’esempio di Mantova, dove per garantire il benessere animale si è andato troppo oltre, sfalsando l’inquadramento rispetto alle problematiche sociali ed è stato inserito un divieto di caccia, laddove non è competenza dei comuni stabilirne. L’ANUU, con Federcaccia, è intervenuta, segnalando al prefetto la mancanza delle norme specifiche, ma entrambe le associazioni sono pronte a ricorrere a strumenti legali, se la situazione non rientra.

A Roma c’è stato un incontro importante con Federcaccia, Arcicaccia, per un’importante iniziativa che faccia sintesi tra le associazioni venatorie riconosciute a livello nazionale, si sta approvando uno Statuto per questa nuova Confederazione, che rimane aperta a tutte le associazioni riconosciute. L’idea di base è di creare una rappresentatività venatoria autorevole che dia  visibilità su progetti positivi e condivisibili, per riuscire a cambiare alcuni preconcetti del mondo ambientalista. ANUU come sempre è sempre stata molto favorevole al coordinamento tra associazioni e ad un percorso nella direzione dell’unità di intenti.

Infine c’è spazio per un importante e giusto riconoscimento ad Umberto Gafforini, storico presidente dell’ANUU Migratoristi di Brescia, che è stato eletto lo scorso anno vice presidente dell’ANUU. Goffrino manifesta ancora tutto il suo impegno e la sua disponibilità a sostegno dell’Associazione. Cita la situazione difficile della caccia a causa dell’animalismo fondamentalista che sta emarginando i cacciatori, in questa direzione l’accordo con Legambiente, non vuole essere un “accordo capestro”, bensì un primo passo per un confronto e un dialogo con l’ambientalismo, diverso dall’animalismo. Anche perché sospira Gafforini “non c’è alternativa, il muro contro muro non paga più e forse questo dialogo può salvare la nostra passione”.

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


CLUB DEL BECCACCINO : LOMELLINA 2019

  CLUB DEL BECCACCINO SETTIMANA LOMELLINA 2019 – per celebrare i 90 anni dalla fondazione il Presidente , Claudio Cortesi , ha organizzato una settimana di prove nelle risaie della Lomellina pavese. Molti i partecipanti giunti da tutta Italia. le prove su beccaccino (senza sparo) sono state piuttosto impegnative per tutti: ausiliari e conduttori. Caccia & Dintorni ha documentato l’avvenimento […]

SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli

SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli   SORSOLI’S i setter – Parliamo di cuccioli con Pierluigi Sorsoli – una nuova puntata dedicata alla cinofilia nella quale con un grande allevatore, Pierluigi Sorsoli, affisso ENCI, viene affrontato il discorso del cucciolo. Come crescerlo, come nutrirlo, come addestralo e come sceglierlo. Naturalmente si parla delle profilassi da seguire durante i primi […]

Caccia & Europa : le sentinelle dell’ambiente

Caccia & Europa – Le sentinelle dell’ ambiente e custodi della natura Caccia & Europa – Nuova iniziativa dell’On. Pietro Fiocchi- europarlamentare Gruppo ECR -Si tratta di un programma importante per cambiare la percezione pubblica di quella che è la figura del cacciatore e del pescatore . Sabato 1° febbraio a Torino l’On Fiocchi ha organizzato un convegno incontro dal […]

Sasselli e cesene nella tormenta

Sasselli e cesene sull’Appennino ligure Sasselli e cesene nella tormenta . Su a 1600 mt , sull’appennino ligure con Manuel e Simone in una fredda mattina di novembre, dove vento e neve ghiacciata hanno fatto da cornice alla nostra bella mattina di caccia. Con una batteria di 40 richiami vivi che cantavano abbiamo atteso l’arrivo di sasselli e cesene. Un […]