Anche la Sardegna ha il suo calendario

ANCHE LA SARDEGNA VARA IL CALENDARIO – PREAPERTURA IL 3 SETTEMBRE

Anche la Sardegna …  Per la lepre occorre attendere i censimenti.

 

Anche la Sardegna ha il suo calendario faunistico,  approvato approvato per la stagione  2020/2021. La preapertura è fissata per giovedì 3 settembre con la caccia alla tortora (seconda ed ultima giornata domenica 6 settembre), alla cornacchia grigia ed alla ghiandaia.

Anche la Sardegna … Bisognerà attendere il 1° ottobre per il prelievo  di tordo bottaccio, sassello, colombaccio, beccaccia e volpe

Dal 20 settembre il via alla stagione ufficiale e le specie cacciabili sono:  germano reale, alzavola, canapiglia, codone, fischione, folaga, gallinella d’acqua, mestolone, moriglione, marzaiola,  porciglione, quaglia, frullino, merlo beccaccino, frullino. Nel calendario di settembre è stata stranamente inserita anche la cesena …   che solitamente passa con il freddo e molto più a nord.

Bisognerà attendere il 1° ottobre per il prelievo  di tordo bottaccio, sassello, colombaccio, beccaccia e volpe . 

All’allodola si potrà invece sparare da domenica 4 ottobre, alla pavoncella da giovedì 15 ottobre ed al cinghiale da domenica 1 novembre.

 

Ancora da definire perchè in attesa dei censimenti la caccia alla lepre sarda, alla pernice sarda ed al coniglio selvatico . Entro il 20 settembre è stato assicurato che anche per questo tipo di selvaggina sarà definita la data e la quantità del prelievo.

La  stagione venatoria si chiuderà  domenica 31 gennaio 2021, fatta eccezione per allodola, merlo e quaglia (anticipata a giovedì 31 dicembre). Il prelievo della beccaccia fissato per giovedì 28 gennaio 2021.  Posticipo fino al 10 febbraio per cornacchia grigia, ghiandaia e colombaccio .

Il calendario è frutto della collaborazione fra assessorato e maggiori associazioni venatorie. In questo periodo ancora una volta i cacciatori sardi si stanno distinguendo per operosità e altruismo nel dare una mano ai vigili del fuoco e alla protezione civile nell’opera di spegnimento degli incendi che ogni anno devastano parte di questo meraviglioso territorio.

Fonte – Regione Sardegna

 

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Igino Sanna

    Avrei molto da dire sulla caccia in Sardegna in generale. Al momento non lo faccio sapere, ma una cosa vorrei sapere: le mie eventuali osservazioni arriveranno alle persone direttamente interessate alla caccia (assessori e politici in generale ?). grazie

Lascia un commento

required

required

optional


Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!

Caprioli alla Baraggia … la passione continua

Caprioli alla Baraggia … la passione continua   Caprioli alla Baraggia – la passione continua – Caccia al capriolo in selezione con Giulia Taboga – Franchi Horizon cal. 308 – AATV La Baraggia Masserano di Biella . Il nuovo video di Caccia & Dintorni Condividi l’articolo sui social!

Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Una vita per il Petit Gascon Saintengeois

Una vita per il Petit Gascon Saintengeois con Gabriele Stizioli   Una vita per il Petit Gascon Saintengeois – ovvero il segugio francese. Abbiamo fatto visita all’allevamento amatoriale di Gabriele Stizioli Team Stizioli) per fare la conoscenza di questa splendida razza di cani da seguita, particolarmente indicati per lepre e cinghiali. Un allevamento molto ben curato dove risiedono i suoi […]