Adesso basta , vogliamo rispetto !

Adesso basta , vogliamo rispetto !

Adesso basta con una giustizia dai due pesi e due misure ….

 

Veneto – due altane date alle fiamme dagli animalisti

Adesso basta !  – Ormai non passa settimana che non vi sia notizia di capanni da caccia devastati, di attacchi ingiuriosi contro i cacciatori, di agguati veri e propri alle auto e disturbo della pratica venatoria. Addirittura, ma non è certo una novità, animalisti (quelli malati seriamente nel cervello) che inneggiano ogni volta che muore un cacciatore, sia per cause naturali che in battuta.
In una sola notte sul Monte Orfano tra Cologne e Rovato, nel bresciano, sono stati distrutti una dozzina di capanni.

Ognuno è libero di pensarla come vuole, siamo in democrazia, ma a tutto c’è un limite e questo limite è stato ampiamente e continuamente superato senza che nessuno sia mai intervenuto per freno. Pare quasi che si voglia attendere l’esasperazione e di conseguenza la reazione di qualcuno per poi demonizzare e bandire definitivamente la pratica della caccia.
I cacciatori non sono una categoria privilegiata come qualcuno crede e con i soldi che versano a Stato e Regione, circa 250 euro a testa, contribuiscono al mantenimento di molti servizi per la società che vanno dalla sanità alla scuola, dall’assistenza al lavoro e perché no …… anche per mantenere in vita quel reddito di cittadinanza del quale usufruiscono sicuramente  anche un buon numero di animalisti nulla-facenti e lazzaroni.

I cacciatori sono ambientalisti con la fedina penale pulita 

Adesso basta ! chiediamo rispetto e tutela

 

Ricordiamo anche che la caccia con il suo indotto significa una buona fetta di PIL e circa 100mila posti di lavoro (10 volte l’ILVA).
Per la nostra passione, per il contributo che offriamo, per la salvaguardia dei posti di lavoro chiediamo solo RISPETTO e TUTELA.

Possibile che a pagare siano sempre e solo i cacciatori?  Possibile che non vengano mai individuati questi soggetti pericolosi che agiscono mascherati in maniera violenta?  Possibile che quelle poche volte che vengono colti in flagranza se la cavino sempre con poco o nulla? Possibile che vi sia sempre una giustizia dalla mano pesante con i cacciatori e tollerante con questi delinquenti ?

Adesso basta! Chiediamo l’intervento dei Prefetti, della politica e di chi ne ha l’autorità, affinché si ponga fine a questa situazione. Raccoglieremo i vostri commenti civili, le vostre testimonianze, i vostri suggerimenti in un “dossier” in modo da farli circolare nelle sedi opportune.
Alle associazioni venatorie chiediamo “meno gadget” e maggiore “tutela del cacciatore”.

 

C&D

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Fortunato Busana

    Proprio basta! Siamo cittadini di serie A e siamo stanchi della tolleranza di cui godono certe frangie di sedicenti Animalambientalisti.Che i Carabinieri Forestali e tutte le Forze dell’Ordine facciano prevenzione,prima che succeda qualcosa di grave e spiacevole.
    I Signori Prefetti e Questori non possono essere insensibili,ne va della credibilità dello Stato.

Lascia un commento

required

required

optional


Il saluto a Domenico Grandini

Il saluto a Domenico Grandini … Anuu in lutto – in questo nostro breve video, registrato purtroppo in emergenza, un nostro ricordo di Domenico Grandini, Presidente regionale Anuu Migratoristi della Lombardia , ma sopratutto un amico. Un dirigente venatorio apprezzato e leale con il quale ci siamo spesso confrontati. Ciao Domenico. La speranza è quella di non scrivere più questi […]

Caccia & Europa marzo – Video intervista con l’ On Pietro Fiocchi – ECR Group

Caccia & Europa marzo – Video intervista con l’ On Pietro Fiocchi – ECR Group   Caccia & Europa marzo– Video intervista con Pietro Fiocchi – Siamo riusciti a registrare una video intervista con   che stanno dimostrando- si parla di piombo e di ambiente .  a cura di R&B Media – BDM E’ vietata la riproduzione ç Condividi l’articolo sui […]

BRUGAR – la brunitura delle canne

BRUGAR – la brunitura delle canne

BRUGAR – la brunitura delle canne, la cromatura e altri trattamenti galvanici Brugar – Da quasi 40 anni siamo specializzati in lavorazioni galvaniche, trattamenti termici e superficiali nel settore delle armi e nell’ambito meccanico ed industriale. La nostra azienda nasce a Gardone Val Trompia e il nome è l’acronimo di Brunitura Gardonese . Tra le principali in cui siamo specializzati […]

La Regina del Bosco 2018

La Regina del Bosco 2018   E’ calato il sipario sulla 13ma edizione della Regina del Bosco– Trofeo Valli bresciane, organizzato come sempre dal Club Valli Bresciane. Sul grandino più alto, grazie ad una bella prova, è salito Davide Gustinelli con il suo setter inglese Bruno. Due giornate di gara, domenica 18 e domenica 25 marzo, disclocata su 9 comuni […]