ACR – Intervista al Presidente Andrea Trenti

Beppe De Maria intervista Andrea Trenti, presidente dell’ACR Associazione Cultura Rurale, un’associazione che sta partendo con una nuova progettualità per avvicinare il mondo venatorio e rurale a tutti gli ambiti sociali, facendo capire che agricoltori, allevatori e cacciatori sono una risorsa per la società e portano benefici a livello sociale, economico e ambientale.

Per Andrea Trenti è infatti indispensabile in questo momento entrare in comunicazione con tutta la popolazione, senza nessuna distinzione, per creare un dialogo e riqualificare all’interno della società la Civiltà Rurale. Il giovane Presidente più volte sottolinea che questa associazione non ha l’intenzione di sostituire nessuna associazione venatoria, ma, anzi, vuole fornire ad esse un elemento in più per poter unire  e rafforzare tutte le componenti della cultura rurale, in modo da attuare un cambio di marcia e poter avere un peso politico maggiore.

Questa possibilità di essere uno strumento rafforzativo è dato dal fatto che l’ACR è un’associazione OLUS:

  • può  procedere a ricorsi senza pagare, come fanno le molte associazioni animaliste, e ciò permette di difendere il mondo rurale in sede istituzionale senza costi;
  • può richiedere il 5×1000 che è un aiuto e un contribuito per i propri progetti;
  •  deve tenere sempre una rendicontazione perfetta a livello statale e questo garantisce la massima trasparenza nella gestione dei conti.

Andrea Trenti spiega che l’ACR desidera l’appoggio delle altre associazione e per questo sta attuando alcune iniziative concrete: tutte le associazione venatorie riconosciute e non, senza nessuna esclusione, sono state convocate il 12 maggio, per presentare l’ACR come uno strumento. Inoltre all’interno dell’Associazione sono stati lasciati alcuni posti liberi per quei responsabili delle associazioni che desiderano intraprendere insieme ad ACR la progettazione di questo cammino.

Il parlamentare Sergio Berlato, legato a questo gruppo, ha rassegnato le proprie dimissioni, per lasciare spazio a persone più giovani, ma ugualmente serie e preparate.

La nuova sede operativa nazionale dell’ACR è a Nave (BS), una scelta dettata dal desiderio di uscire dal Veneto, regione da cui è partito il progetto, ma che si vuole nazionale ed espandere.

L’aCR è interessate in primo luogo ad operazione ambientali verso la collettività, che possono dare un chiaro segnale alla popolazione dell’utilità della Cultura Rurale, cercando il coinvolgimento delle nuove generazioni, entrando nelle scuole e facendo cultura delle nostre tradizioni e del contributo che esse possono dare. Sono anche pronti alle battaglie venatorie, ma con questa attenzione al dialogo con la società che non va a caccia, per avere maggiore incisività nelle scelte politiche.

Campagna per donare il 5×1000 alla Fondazione FCR cod. fissa. 93031550242

Condividi l'articolo sui social!
error

1 Commento

  • Renzo Benzi

    Mi fa piacere sapere, che altri hanno pensato di organizzare, quello che anchio sto cercando di fare con EKO CLUB da qualche anno in prov. di MI-MB, se riusciro nell’intento non sarà difficile allargare l’idea in tutta Italia, visto che eko club a gia sedi perlomeno una sede in tutte le provincie, collaborare con chi la pensa allo stesso modo è auspicabile, quindi incontrarci per una chiaccherata sarà sicuramente positivo.

Lascia un commento

required

required

optional


Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi

Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa e con l’On. Pietro Fiocchi   Ritorna l’appuntamento con Caccia & Europa con l’ On. Pietro Fiocchi . europarlamentare Gruppo ECR tante le tematiche trattate nel corso dell’ intervista- Problema piombo e zone umide, ricorsi al Tar, unione venatoria ecc. Animalismo, Ispra, Ministero Ambiente e altro.   C&D Condividi l’articolo sui social!

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi

Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi – Nel videl un analisi dettagliata sulla situazione in Lombardia fra ricorsi al Tar e interventi della Regione .   Federcaccia Lombardia : il presidente Lorenzo Bertacchi Condividi l’articolo sui social!

Roccolo Gervasoni – l’arte dell’uccellatore

Roccolo Gervasoni – un monumento alla tradizione Sopra Pisogne, sul Sebino, a 1352 mt sorge l’antico Roccolo Gervasoni – una struttura architettonica naturale in ottimo stato di conservazione che un tempo, quarant’anni fa era adibito alla tradizione dell’ uccellagione. Italo Gervasoni lo ha conservato im maniera egregia a testimonianza di quella che era una parte della civiltà rurale di un […]

Soprazocco : il nuovo quagliodromo della FIDC

Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo Soprazocco : nuova vita per il quagliodromo gestito dalla sezione FIDC del luogo. Il presidente Oliviero Bussi ci ha illustrato i lavori fatti e la nuova attività dedicata alla cinofilia Condividi l’articolo sui social!