Anche ACL si esprime sulla valutazione d’incidenza al piano faunistico lombardo

A.C.L.  :  DECRETO VALUTAZIONE INCIDENZA : IL NOSTRO SCONCERTO ED INSODDISFAZIONE

Abbiamo appena letto quanto contenuto nel Decreto VIC N°282 del 20 Gennaio 2016, relativo alla valutazione di incidenza della proposta di PIANO FAUNISTICO VENATORIO REGIONALEpiano fau

In attesa di una serie di approfondimenti da parte del nostro Studio Legale,il primo commento è di sconcerto ed insoddisfazione. Quello che ci fa esprimere un giudizio negativo sono le ultime 5 pagine ove sono sintetizzate le prescrizioni che la DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVIUPPO SOSTENIBILE  attraverso il Dirigente della struttura VALORIZZAZIONE DELLE AREE PROTETTE E BIODIVERSITA’ ha previsto. Tali prescrizioni, recita il testo, “siano inserite nel testo definitivo del Piano Faunistico Venatorio”. Il Decreto prevede la trasmissione dello stesso alla DG Agricoltura e agli Enti gestori dei siti Natura 2000 interessati. Ci vorranno più uscite sul nostro spazio di Brescia Oggi per illustrare e commentare i punti salienti e dolenti di quanto in esso contenuto. Partendo da piano faunisun’anagrafe venatoria centrale aggiornata contenente le seguenti informazioni : i dati anagrafici dei cacciatori lombardi; le iscrizioni ai diversi ATC, CAC e l’esercizio dell’attività venatoria in Istituti Privati (AFV, AATV); le opzioni di caccia previste dalla legge regionale 26/93 e le diverse forme di specializzazione previste dalle Province con geo-localizzazione degli appostamenti fissi nonché i dati di prelievo ricavati dalla lettura del tesserino venatorio. Quale tesserino venatorio? Un tesserino venatorio collegato all’anagrafe che abbia come requisito fondamentale la possibilità di lettura elettronica e preveda la segnatura di tutte le giornate di caccia ( anche quelle con zero abbattimenti) e possa fornire un’informazione geografica più accurata possibile del luogo di prelievo e delle località in cui sono state effettuate le giornate di caccia, incluse quelle senza prelievo. Signori della Regione qualcosa qui non torna.  A.C.L. , il C.U.P.A.V di Bergamo ed in genere tutte le Associazioni hanno espresso pareri negativi per forma, contenuti e modalità di compilazione del prototipo di tesserino a lettura ottica. Ora ce lo ritroviamo nei primi punti delle prescrizioni e ci chiediamo cosa c’entri con la valutazione d’incidenza. Esso se mai inciderà sui costi di realizzazione che saranno oggetto della prossima uscita di ACL INFORMA.

Nota: ACL chiederà formalmente all’ATC UNICO di Brescia che vengano reintegrate quanto prima le coppie di lepri non consegnate ad alcune Sezioni Comunali per il ripopolamento. ACL quindi non vuole rinunciare ad una prerogativa  attesa dai cacciatori Bresciani.

ACL- Ufficio stampa

Condividi l'articolo sui social!
error

Lascia un commento

required

required

optional


Il saluto a Domenico Grandini

Il saluto a Domenico Grandini … Anuu in lutto – in questo nostro breve video, registrato purtroppo in emergenza, un nostro ricordo di Domenico Grandini, Presidente regionale Anuu Migratoristi della Lombardia , ma sopratutto un amico. Un dirigente venatorio apprezzato e leale con il quale ci siamo spesso confrontati. Ciao Domenico. La speranza è quella di non scrivere più questi […]

Caccia & Europa marzo – Video intervista con l’ On Pietro Fiocchi – ECR Group

Caccia & Europa marzo – Video intervista con l’ On Pietro Fiocchi – ECR Group   Caccia & Europa marzo– Video intervista con Pietro Fiocchi – Siamo riusciti a registrare una video intervista con   che stanno dimostrando- si parla di piombo e di ambiente .  a cura di R&B Media – BDM E’ vietata la riproduzione ç Condividi l’articolo sui […]

BRUGAR – la brunitura delle canne

BRUGAR – la brunitura delle canne

BRUGAR – la brunitura delle canne, la cromatura e altri trattamenti galvanici Brugar – Da quasi 40 anni siamo specializzati in lavorazioni galvaniche, trattamenti termici e superficiali nel settore delle armi e nell’ambito meccanico ed industriale. La nostra azienda nasce a Gardone Val Trompia e il nome è l’acronimo di Brunitura Gardonese . Tra le principali in cui siamo specializzati […]

La Regina del Bosco 2018

La Regina del Bosco 2018   E’ calato il sipario sulla 13ma edizione della Regina del Bosco– Trofeo Valli bresciane, organizzato come sempre dal Club Valli Bresciane. Sul grandino più alto, grazie ad una bella prova, è salito Davide Gustinelli con il suo setter inglese Bruno. Due giornate di gara, domenica 18 e domenica 25 marzo, disclocata su 9 comuni […]