Tordo bottaccio: è iniziato il passo.

TORDO BOTTACCIO – lL PASSO IN MOVIMENTO

In questi giorno anche nelle zone pianeggiantinti

Se all’apertura i tordi erano presenti, in piccole quantità sopra i 700 mt , in questi ultimi giorni si sono affacciati in collina e anche nelle zone pianeggianti.

 

Comunicato AnuuMigratoristi

Quando nella scorsa nota sul passo settimanale evidenziavamo la possibilità di una ripresa del movimento migratorio di fine mese, puntualmente è arrivato nella giornata di venerdì 22, con un ritorno durante la giornata della temperatura a livelli gradevoliper questo inizio d’autunno.

E così è stato per l’avvio del Tordo bottaccio, rivelatosi positivo su tutto l’arco pedemontano, con interessanti notizie provenienti pure dalla Toscana e dalla Liguria. Ma vi è di più: dopo anni di assenza, quasi assoluta, del Frosone, si è notato finalmente il suo ritorno con le storiche alternanze negli anni che i nostri vecchi chiamavano “invasioni”.

Anche la Capinera sta mostrando la sua linea di tendenza costante da non pochi anni a questa parte, per ricordare pure l’Organetto, in grande anticipo, inanellato in data 21/09 anche per la sua altitudine (360 m. s.l.m.) all’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN che cura queste note, in collaborazione con gli Osservatori esteri e gli annuali schemi di raccolta dati, attuati dall’Ufficio coordinamento tutela ambientale, ricerca ornitologica, inanellamento dell’ANUUMigratoristi da oltre quarant’anni.

È stata notata, ancora per questo periodo, la particolare presenza della Balia nera, della Cannaiola, del Luì grosso e del Beccafico. Sotto tono, invece, è l’inizio del Pettirosso. Ormai la pagina della migrazione è aperta: osserviamola con la massima attenzione e con un saggio prelievo nel rispetto della vigente normativa.

AnuuMigratoristi

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Colombacci a gennaio

Colombacci a gennaio, un nuovo video di Caccia e Dintorni che mette in evidenza una delle tante tecniche di caccia di questo nobile volatile – da appostamento fisso. Nella pianura padana, con tre amici, tra gli stocchi del granoturco. La paziente cura per la sistemazione del gioco, i richiami vivi, gli stampi, gli stantufi, le girandole e il mimetismo, ma […]

ATC UNICO di BRESCIA : ultimato il “progetto lepre”

ATC UNICO: ultimato Progetto lepre  con le catture di Quinzano d’Oglio   Nell’ambito delle catture delle lepri l’ ATC Unico di Brescia ha dato il via al “progetto lepre” – sono stati catturati alcuni esemplari, come mostriamo nel video, e rilasciati dopo aver loro apllicato un radio-collare che monitorerà gli sponsamenti sul territorio ed eventuali morti. Un sistema praticamente come […]

Beccacce e letteratura

Beccacce e letteratura

Beccacce e letteratura un bel video dell’amico Cerisola. Una battuta di caccia alle beccacce originale. Grazie al nostro amico Alberto Cerisola che ha voluto condividere con noi questo simpatico video amatoriale che testimonia la passione per la caccia alla Regina del Bosco. Un documento in cui emerge il confronto con la natura e il rapporto con il proprio ausiliare. Una […]

Cesene del Maniva, sulle tracce della passione

Cesene del Maniva   Ecco un nuovo video di Caccia & Dintorni dedicato alle cesene. che mette in evidenza le difficoltà e la fatica della caccia da appostamento fisso in montagna. Con due giovani ragazzi siamo saliti in alta Val Trompia, come facevano una volta i nostri vecchi, con le portantine dei richiami caricate sulle spalle. Una lunga camminata al […]