Piotti 410: una doppietta di classe per una caccia sportiva.

Quella del “410” non è una moda ma uno stile di caccia. Un calibro leggero ma molto versatile e sportivo che va sempre più diffondendosi. Nell’armeria di un “buon” cacciatore dedito alla piccola migratoria, capannista che sia o altro, non può mancare un piccolo calibro capace di stimolare chi lo imbraccia per una sfida sportiva che rappresenta la vera essenza della passione venatoria.  In questo spazio vi vogliamo presentare un autentico gioiellino di casa PIOTTI : il 410 doppietta.piotti 2

Prima però di parlare di questo fucile da caccia è giusto presentare anche l’azienda, la Fratelli Piotti, di Gardone Val Trompia nella cui “officina” sono racchiusi ben 50 anni di storia di una piccola impresa familiare. Un nucleo di persone innamorate del loro lavoro che “da padre ai figli”  si tramandano il mestiere di armaioli.

gruppopiotti3La storia

Una storia iniziata nei primissimi anni sessanta, quando i fondatori Araldo e Faustino Piotti completavano tra mille sacrifici e ore trascorse al banco le prime serie di fucili che portano il loro nome, proseguita negli anni successivi con il miglioramento delle tecniche e delle potenzialità produttive, e giunta ai nostri giorni attraverso una ricerca continua, capace di coniugare il classico e il moderno in uno stile inconfondibile.

Oggi l’officina Piotti è un’azienda a conduzione familiare, quattordici persone per una produzione di pochi pezzi all’anno,  in cui la generazione costituita da Manuel, Fabio, Rudy e Sergio Piotti ha saputo interpretare tradizione e innovazione divenendo un punto di riferimento mondiale per gli appassionati di armi fini. E’ un’azienda dove coesistono le più moderne tecnologie e la grandissima manualità che giorno dopo giorno, ieri come oggi, si esprime nel lavoro al banco.

 I fucili dei Fratelli Piotti sono capolavori di meccanica ed estetica. Attrezzi sportivi perfetti o pezzi unici da collezione, carichi di storia e sensazioni.

 

piottiEcco il  Piotti Cal. 410 doppietta

Una doppietta ben proporzionata, efficace e precisa. Già nell’imbracciarla ci si rende conto di avere tra le mani uno dei fucili Piotti più classici, non inferiore per maneggevolezza, brandeggio e qualità delle finiture ai più famosi Piotti cal.12 e 20

Il 410,  sebbene in maniera limitata, è da sempre stato una delle realizzazioni dell’officina dei F.lli Piotti A partire al 94 è stato però realizzato con serie serie dedicate  e via, via sempre più ridotte

 

 

Canna cm 71 5/10 8/10

Bindella concava

Calcio e asta all’inglese

Monogrillo

Batterie smontabili a mano

Incisione bordino rimesso in oro eseguita da Mario Terzi                                                    piotti

Peso kg 2.150

 

 

Inoltre ……. semplici, razionali, eleganti.

Caccia & Dintorni

La redazione

 

 

 

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

  • PAOLO VERGANI

    Mi tengo stretto una VS DOPPIETTA modelle BSEE calibro 12 anni 70 bascula tartarugata mi accompagna sempre a caccia grazie per questi eccellenti prodotti. CORDIALI SALUTI

Lascia un commento

required

required

optional


I sasselli del Montenetto

I sasselli del Montenetto   Puntata di caccia al capanno fisso sul Montenetto in provincia di Brescia – due mattine di caccia aspettando sasselli e cesene. Un grazie a Francesco che ci ha ospitato e sopportato per due giorni.   C&D Condividi l’articolo sui social!

Caccia a Sasselli e Cesene sull’Appennino Pavese

Caccia e dintorni è a caccia di Cesene e Sasselli sull’Appennino Pavese con gli amici Oscar e Francesco. Da sempre è il momento culminante della stagione di caccia del capannista: il posizionamento dei richiami vivi, l’attesa della migratoria, l’arrivo di questi stormi di cesene caratterizzano questa tipologia di caccia, rendendola un momento molto emozionante. Caccia e Dintorni vi accompagna con […]

A tordi sulle colline Moreniche

A tordi sulle colline Moreniche   Una bella mattina di caccia in un capanno sulle colline Moreniche nell’Alto Mantovano. Con Ottorino, Simone e Giuliano. Una posta tenuta con cura, come fosse un giardino, in mezzo alle vigne e al di sopra di un laghetto di origine vulcanica. Ottorino è un grande appassionato, un tenditore ( forse l’unico) mantovano. Ottimi e […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]