Piano di controllo della volpe in Lombardia: disinformazione politica di SEL.

Piano di controllo volpi: animalisti contro.

CACCIAPENSIERI

volpeVita dura per chi cerca di fare gestione venatoria in provincia di Brescia. Questa volta nell’occhio del ciclone è il piano di controllo della volpe, fortemente voluto dall’Atc Unico di Brescia presieduto da Oscar Lombardi, autorizzato da Ispra e anche da Regione Lombardia, cui è seguito, per l’attuazione operativa,l’accordo con la Polizia provinciale.

Però, nonostante tutte le autorizzazioni tecniche e formali siano state ottenute animalisti e loro politici di riferimento hanno ritenuto doveroso sollevare il solito polverone. Ma le istituzioni regionali, a partire dall’assessore Fava non hanno nessuna intenzione di recedere dalle loro decisioni.

Sulla questione dell’abbattimento delle volpi il consigliere regionale di Sel Chiara Cremonesi cerca di alzare un polverone su una questione non solo sotto controllo, ma autorizzata da Ispra, l’Istituto per la protezione dell’ambiente del ministero, notoriamente piuttosto rigido nei confronti di Regione Lombardia. Non ci stupiamo che la vicinanza dell’appuntamento elettorale favorisca la nascita di polemiche pretestuose e fuori luogo, dal momento che il decreto dirigenziale in materia risale al 23 marzo.

È questo il commento dell’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, “Quando Cremonesi parla di abbattimento senza limite quantitativo di volpi appare disinformata e non so se l’atteggiamento è voluto – prosegue Fava -. È evidente che le azioni di controllo conservativo della volpe, così come riconosciuto e autorizzato da Ispra, seguono un’impostazione capace di conciliare l’esigenza del contenimento della pressione predatoria esercitata dalla volpe con quella della sua conservazione a livello di specie, limitando impatti negativi su altre specie”.

Peraltro, “in un’area territoriale ben definita”. Federcaccia Brescia condivide appieno il piano della volpe preparato dall’ATC unico ed è pronta ad azioni legali qualora fosse sospeso!

Atc e Polizia provinciale hanno sottoscritto un accordo in ordine all’attuazione del piano per cui gli operatori faunistici possono operare segnalando l’uscita attraverso un’applicazione.

Nessuna volontà, assicura Fava, “di operare a favore della lobby dei cacciatori che, comunque, sono i migliori alleati dell’agricoltura nella gestione del territorio.

 

a cura di “FEDERCACCIA BRESCIA”

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


A tordi sulle colline Moreniche

A tordi sulle colline Moreniche   Una bella mattina di caccia in un capanno sulle colline Moreniche nell’Alto Mantovano. Con Ottorino, Simone e Giuliano. Una posta tenuta con cura, come fosse un giardino, in mezzo alle vigne e al di sopra di un laghetto di origine vulcanica. Ottorino è un grande appassionato, un tenditore ( forse l’unico) mantovano. Ottimi e […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]

Caccia alla lepre nel mantovano

Caccia alla lepre nel mantovano ATC 5  Un Ambito territoriale…. molto ambìto   Un bel video dedicato alla caccia della lepre girato nell’ATC 5 di Mantova, sulle colline Moreniche, con una squadra di amici e con i loro seguci. Una bella nattinata di caccia conclusa con nel modo migliore.  Tra i vigneti e frutteti, nel bosco e nel granoturco. Una […]

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon Con noi Giulia Taboga e Andrea Cavaglià, i due giovani testimonials di Franchi   A far da cornice per questo video è l‘azienda agroturistico venatoria La Baraggia del nostro amico Antonio Orizio. Con Giulia Taboga e Andrea Cavaglià , testimonial di Franchi, abbiamo presentato la nuova carabina Horizon di Franchi nel […]