Ottima annata: tordo bottaccio ancora protagonista

 Ottima annata per il tordo bottaccio

un passo costante con punte eccellenti. Arrivano anche i primi sasselli.

 

Davvero un ottima annata .

IL TORDO BOTTACCIO ANCORA PROTAGONISTA Anche con la data del 15 ottobre, indicata come ricorrenza di Santa Teresa (i nostri vecchi dicevano “tordi a distesa”), il Tordo bottaccio ha continuato la sua abbondante presenza nei successivi giorni del 18 e 19 raggiungendo così il terzo picco migratorio di questa calda stagione autunnale.

 

Ottima annata

Presso l’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN, dopo le positive giornate del 28 e 29 settembre nonché del 12 ottobre, si è raggiunta la soglia dei 1.300 tordi bottacci inanellati. E chissà quanti ne sono passati sopra i nostri cieli, confermando ancora per l’ennesimo anno che la specie gode di un ottimo stato di salute. Poiché molte sono le notizie che giungono da altri Osservatori esteri, si sottolinea come in Grecia il grande turdide abbia svolto la sua migrazione soprattutto al mattino presentandosi paradossalmente nelle ore centrali.

Pettirosso

Ritornando nei nostri territori si segnala la buona la presenza anche del Pettirosso e della Capinera, sebbene con una leggera flessione

capinera

rispetto agli scorsi anni. E, sempre rispetto agli scorsi anni, si conferma la presenza del Frosone, del Lucherino e stanno comparendo sempre più frequentemente le prime Peppole e i primi Tordi sasselli.

Colombaccio e Fringuello si stanno notando con piccoli o numerosi voli, a seconda delle zone. E, mentre nelle campagne sono arrivati contingenti di Allodole, Fanelli, Pispole e Spioncelli, negli ambienti acquatici si osserva sempre numeroso il Germano reale accompagnato da qualche Alzavola.

Fonte AnuuMigratoristi

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


ANCL 4° campionato italiano cat. Inglesi

ANCL – A Bedizzole (Bs) la prova di caccia pratica categoria inglesi – 4a tappa del Campionato Italiano Libera Caccia su selvaggina naturale. Presente anche Luigi Parsi delgato nazionale per tutte le prove cinofile della Libera Caccia nazionale. Condividi l’articolo sui social!

Hit Show 2018

Caccia & Dintorni presente a Hit Show 2018- è stata l’occasione per incontrare tanti amici e salutare i nostri sponsor. Oltre 40000 persone nei tre giorni della manifestazione fieristica e tante le novità del settore armiero. Condividi l’articolo sui social!

Caccia di selezione sull’Appennino Piacentino

Con due amici, Samuele e Ivano, siamo saliti sull’appenninoemiliano nella zona di Bobbio per questa puntata dedicata alla caccia di selezione . Il prelievo è stato fatto con una femmina di capriolo adulta, seguendo e rispettando tutte le regole che disciplinano questo tipo di caccia. Un colpo sparato da circa 250 mt proprio all’imbrunire … . Caccia e dintorni sempre […]

Il segugio: la mia passione

Il segugio: la mia passione

Puntata del 13 marzo 2015 Il servizio principale di questa puntata di Caccia e Dintorni è dedicato a Pietro Zanardi, un amico cacciatore e uno straordinario allevatore di segugi, in particolare il segugio italiano a pelo lungo. La passione che muove Pietro nel suo lavoro è certificata dalle stanze dei trofei, di cui potete vederne una nel servizio ed è […]