Lombardia: dalla prossima stagione il tesserino venatorio direttamente al domicilio del cacciatore

Lombardia: dalla prossima stagione il tesserino sarà spedito a casa, a carico della Regione

Cinofilia: via libera all’addestramento per chiunque possegga cani da caccia negli ATC e nei C.A.  Sparisce il ritiro del tesserino 

 

Sotto l’albero di Natale i cacciatori lombardi trovano 3 regali:

  • la sistemazione della questione del tesserino con la possibilità di segnare i capi  prelevati  dopo l’accertamento e il recupero
  • la spedizione al proprio domicilio del tesserino stesso – ODG
  • la liberalizzazione dell’addestramento ( o allenamento) cani

Siamo in campagna elettorale potrebbero pensare i malfidenti, in quanto almeno i primi due di questi 3 regali si sarebbero potuti fare già da mesi , inveve di fatto gìungono a fine legislatura .

Meglio tardi che mai, anche se sul tavolo restano sempre aperte altre due questioni: deroghe e richiami di cattura.

 

Tesserino

In sede di discussione sul Bilancio è stato approvato ( ODG)  anche l’emendamento sulla consegna a domicilio del tesseriono venatorio.  Dal prossimo anno i circa 70mila cacciatori lombardi se lo  vedranno arrivare direttamente al proprio recapito domiciliare.

Si pone quindi fine alla distribuzione del tesserino fatta un pò dai comuni, un pò dalle sedi UTR regionali e un pò dalle associazioni , che aveva creato scontenti e malumori fra tutti i praticanti lombardi. La spedizione sarà a carico della Regione Lombardia.

 

Cinofilia

Sempre ieri è passato anche un altro emendamento, già approvato in Commissione. quello relativo al ritiro del tesserino venatorio per recidiva a chi veniva trovato a fare addestramento cani  nell ZRC.  Di fatto è stata tolta la sanzione del “ritiro” quindi si è dato il via libera a chiunque

Una decisione che spacca in due il mondo della cinofilia Lombarda.  Da una parte la Federcaccia e altri che sostengo  un danno questa scelta poichè le ZRC sono zone di ripopolamento e cattura  pagate con i soldi di TUTTI I CACCIATORI, dall’altra i cinofili ( ProSegugio- SIS- Segugisti) che si complimentano con la scelta della regione per aver tolto un inutile vessazione.

Queste importanti introduzioni, compresa quella già pubblicata ieri che riguarda la segnatura dei capi, andranno a modificare la legge regionale 26/93 sulla caccia in Regione Lombardia.

L’entrata in vigore dopo la pubblicazione sul BUR della Regione Lombardia tra qualche giorno.

 

Caccia & Dintorni – la redazione

 

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

  • Ivan Moretti

    Per quel che riguarda la possibilità di addestrare i cani da parte dei non cacciatori mi pare ci sia un piccolo inghippo contenuto nell’ Art. 842 del codice civile

Lascia un commento

required

required

optional


Un Azienda nel mirino Fratelli Poli Armi

L’antica arte dell’armaiolo in questo video di Caccia & Dintorni dedicato alla Fratelli Poli Armi. Un’azienda nata negli anni sessanta e che ancora oggi produce fucili da caccia di grande valore in maniera artigianale. Un esempio di azienda a conduzione familiare che ha saputo stare al passo con i tempi senza perdere di vista le proprie radici. Proprio lo scorso […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]

18° Esposizione canina a Castelmella (BS)

18° Esposizione canina a Castelmella (BS) – Anche quest’anno è stata organizzata questa manifestazione dedicata a tutte le razze che non ha mancato di richiamare moltissimi appassionati conofili e non. Una manifestazione organizzata dalla Federcaccia di Castelmella che ha devoluto in beneficenza l’incasso della serata dedicata allo spiedo. Condividi l’articolo sui social!

BERETTI caccia e cinofilia

  Beretti festeggia il 30° anno di attività- Richiami elettroacustici di ogni tipo con canti selezionati per attività all’aperto- beeper con 17 modulazioni di suono, gabbiette per richiami, trasportini omologati, videotrappolaggio ecc . Con questo video vi portiamo nel mondo di BERETTI …tutto per la ccaccia e per la cinofilia. Condividi l’articolo sui social!