Hit Show ha chiuso i battenti. Bagno di folla nei tre giorni della fiera

Hit Show bagno di folla

Si è chiusa con un bagno di folla l’edizione 2018 di Hit Show. Tantissimi visitatori provenienti da varie parti d’Italia hanno preso d’assalto gli stand sin dal primo giorno di apertura.  Tante le novità presentate e tanti gl’incontri dove si è parlato di caccia e di sicurezza a 360°

 

UN GRANDE SUCCESSO PER HIT DOG SHOW

Ha invece chiuso i battenti ieri HIT DOG SHOW. Un grande evento, radicato e appassionante, che non solo ha confermato le aspettative, ma la soddisfazione è aumentata perché la partecipazione del pubblico si è rivelata in grande aumento. 1500 i cani protagonisti e la cinofilia venatoria costituisce valore aggiunto alla già ricca proposta fieristica di HIT Show. Nelle due giornate cani da caccia, cani da ferma fino ai cani da cerca e riporto, ma anche cani da seguita, hanno sfilato fra l’ammirazione del pubblico che ha appreso informazioni sul mondo della cinofilia venatoria che CFV e tutte le associazioni hanno fornito loro.

 

 

I RISULTATI DEL TROFEO HIT SHOW

Ecco i premiati del Trofeo HIT Show, che dal 2013 ha visto crescere ogni anno la partecipazione e ampliato la provenienza dei tiratori, quest’anno ben 543, con un incremento di circa il 30%.

“Siamo entusiasti di questa edizione – spiega Adriano Lonardi, Delegato regionale FITAV – perché l’appuntamento è divenuto riferimento primario per coloro che amano il tiro sportivo e tiro a volo. Fra i premiati ci sono diversi atleti di regioni limitrofe a testimonianza dell’importanza del Trofeo Hit Show”

Il Trofeo HIT Show 2018 ha visto sei specialità di gare: Fossa Olimpica, Fossa Universale, Percorso di Caccia in pedana (Compak), Skeet, Double Trap e Tiro all’elica.

 

Fossa olimpica: 1° Luca Merlo, 2° Roberto Filippozzi, 3° Paolo Cavarzan. 1° SG*: Michael Caregnato. 1° Ladies: Sofia Littamè. 1° Paralimpici: Bruno Busti.

Skeet: 1° Enrico Munaro, 2° Armando Lecce, 3° Gianfranco Salbego. 1° SG: Matteo Cussigh. 1° Ladies: Alessia Vidoz.

Double trap: 1° Gianluigi Ambroso, 2° Enrico Favaron, 3° Davide Cerchier. 1° SG: Marco Carli

Fossa universale: 1° Adriano Peron, 2° Eros Giusto, 3° Franco Rosatti. 1° SG: Davide Spolettini. 1° Ladies: Paola Biasene. 1° Paralimpici Bruno Busti.

Compak sporting: 1° Enrico De Tomasi, 2° Guido Canova, 3° Roberto Longhini. 1° SG: Cristian Camporese. 1° Ladies: Arianna Bonigolo.

Elica: 1° Man: Mattia Pavan. 1° Senior Andrea Borico. 1° Veterani: Atreo Andreoli. 1° SG: Cristian Camporese. 1° Ladies: Mihaela Fatu Alin.

*Settore Giovanile

NUOVO CORSO PER GAME FAIR ITALIA, A GROSSETO DAL 7 AL 9 SETTEMBRE 2018. 

Battesimo a Hit, nella mattinata di oggi, per il nuovo corso di Game Fair Italia, l’evento della Fiera di Grosseto che riunisce gli amanti della caccia, dei cani, dei cavalli, della pesca e della vita rurale. Manifestazione che fa parte della galassia IEG, davanti ad un pubblico di operatori e giornalisti è stata annunciata oggi a Vicenza l’edizione 2018: la numero 28 di una manifestazione nata in Inghilterra negli anni 50 e approdata in Italia nel 1990.

Una nuova edizione che, pur mantenendo i piedi ben piantati nella tradizione, si svolgerà all’insegna di più di una novità. A cominciare dalle date: non più il weekend del 2 giugno, ma una tre giorni a settembre – dal 7 al 9 – periodo ideale in Maremma sia per gli amanti della caccia e degli sport all’aria aperta che per i vacanzieri. Altra novità, il passaggio di testimone, sul fronte organizzativo, da IEG direttamente a Grosseto Fiera che lo scorso dicembre ha acquistato il marchio di Game Fair Italia. Carlo Pacini, direttore generale di Grosseto Fiera ha illustrato le caratteristiche della prossima edizione di Game Fair. A disposizione, per gli appassionati e famiglie, un’area villaggio lunga mille metri lineari, 10 aree spettacolo, 12 punti ristoro. Numerose le discipline che si svolgeranno durante la tre giorni di settembre, dal tiro a volo (con 15 linee di tiro) al tiro a carabina, al lancio di coltelli, alle gare che vedranno protagonisti cani, uccelli, mentre non mancheranno attività di bike e trekking. Un evento che si punta a promuovere anche in chiave turistica, con proposte di pacchetti ad hoc all inclusive.

Italian Exhibition Group ha presentato poi  agli operatori e ai media la nuova manifestazione HUNTING SHOW SUD in programma a Marcianise, in Provincia di Caserta, il 7 e 8 aprile 2018 e dedicata al pubblico di cacciatori e sportivi del Sud Italia

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Hit Show 2018

Caccia & Dintorni presente a Hit Show 2018- è stata l’occasione per incontrare tanti amici e salutare i nostri sponsor. Oltre 40000 persone nei tre giorni della manifestazione fieristica e tante le novità del settore armiero. Condividi l’articolo sui social!

Caccia di selezione sull’Appennino Piacentino

Con due amici, Samuele e Ivano, siamo saliti sull’appenninoemiliano nella zona di Bobbio per questa puntata dedicata alla caccia di selezione . Il prelievo è stato fatto con una femmina di capriolo adulta, seguendo e rispettando tutte le regole che disciplinano questo tipo di caccia. Un colpo sparato da circa 250 mt proprio all’imbrunire … . Caccia e dintorni sempre […]

Il segugio: la mia passione

Il segugio: la mia passione

Puntata del 13 marzo 2015 Il servizio principale di questa puntata di Caccia e Dintorni è dedicato a Pietro Zanardi, un amico cacciatore e uno straordinario allevatore di segugi, in particolare il segugio italiano a pelo lungo. La passione che muove Pietro nel suo lavoro è certificata dalle stanze dei trofei, di cui potete vederne una nel servizio ed è […]

8° Edition Italian Retrievers Championship 2017

8° Edition Italian Retrievers Championship 2017 A Isola del Cacciatore   Labrador e Retriever – Una puntata tutta dedicata a questa passione cinofila. Sabato 20 e domenica 21gennaio 2018 all’Isola del Cacciatore (Monticelli d’Ongina – Isola serafini CR) abbiamo docume ntato l’ 8a Edizione del Italian Retrievers Championship 2017– Una finalissima che ha richiamato concorrenti da svariate parti d’Europa e […]