FIDC Brescia: l’assemblea provinciale 2017.

FIDC Brescia- la realzione del presidente Marco Bruni.

 

fidc-1E’ in pieno svolgimento l’annuale assemblea provinciale della FIDC di Brescia– presso la sala conferenze del Park Hotel Cà Nòa.  Davanti ad una sala gremita di delegati il presidente Marco Bruni ha tracciato il bilancio e affrontato varie tematiche tra le quali quella della mobilità venatoria in Lombardia riproposta dal consigliere regionale Sala in questi giorni. Una proposta apprezzabile ma che potrebbe essere migliorata.

Si è anche parlato della questione relativa ai “3 giorni” .  ” Come consulente faunistico della Consulta – ha detto il presidente Bruni – ho affermato l’esigenza, come del resto è già applicata in molte provincie lombarde, dei 3 giorni ( escluso chi fa la migratoria da capanno ndr) per chi prativa la vagante alla stanziale fino a mezzogiorno e la possibilità di uscire senza cane nel pomeriggio. Si tratta di una questione di buon senso se vogliamo salvaguardare selvaggina e territorio” .

 

fidc-5Marco Bruni ha  poi ribadito la necessità, parlando ovviamente delle iniziative promosse dalla FIDC lombarda, in merito alla sostenibilità faunistica, di proseguire attraverso la ricerca scientifica. ” Avete visto che proprio nel recentissimo studio della BirdLife non si parla più di allodola e questo grazie anche ai dati che noi abbiamo fornito a Ispra e agli altri organi competenti e per la prossima stagione Federcaccia chiederà alla Regione Lombardia le 100 allodole stagionali, 20 al giorno”.

Fra i presenti in sala anche l’On Guido Galperti – PD – che affronta il tema della revisione della legge 394 sui parchi, già approvata al Senato e prossimamente in discussione alla Camera.  Attesi anche gl’interventi del presidente nazionale Gian Luca Dall’Olio e di quello lombardo Mauro Cavallari.

Nella prossima puntata di Caccia & Dintorni Tv un servizio dedicato.

 

Caccia & Dintorni

 

 

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Springer e Labrador

Springer e Labrador Retriever alla Baraggia  per una dimostrazione unica. Caccia e Dintorni sulla tracce della passione: Springer spanier e Labrador Retriever, una bella accoppiata alla Baraggia. Siamo in Piemonte, presso l’azienda faunistica venatoria la Baraggia, con Salvatore Zappavigna, addestratore di cani, per una mattinata di caccia alternativa. Una giornata con Retriever e Spanier. In questo video vi proponiamo la bella […]

I beccaccini di Cischani

Beccaccini: una caccia attenta e dinamica Il nostro amico Vanni De Carlo torna con una nuovo video di Momenti di Caccia, in cui racconta una giornata di caccia estrema ai beccaccini in una zona della Romania al confine con l’Ucraina. Esperienza, passione e ottimo feeling con i propri ausiliari costituiscono la base per cacciare in queste zone. Condividi l’articolo sui […]

I Colini di Roc – Croazia

Dalla rubrica Momenti di Caccia di Vanni De Carlo un video sulla caccia in Croazia. Condividi l’articolo sui social!

Caccia a Sasselli e Cesene sull’Appennino Pavese

Caccia e dintorni è a caccia di Cesene e Sasselli sull’Appennino Pavese con gli amici Oscar e Francesco. Da sempre è il momento culminante della stagione di caccia del capannista: il posizionamento dei richiami vivi, l’attesa della migratoria, l’arrivo di questi stormi di cesene caratterizzano questa tipologia di caccia, rendendola un momento molto emozionante. Caccia e Dintorni vi accompagna con […]