Contessa

Contessa da vent’anni una garanzia di precisione

L’azienda sita in Valtrompia ha un’esperienza consolidata nella realizzazione di portaottica, che segue in tutti i dettagli della lavorazione dalla progettazione alla produzione.

La cura del particolare è una mission aziendale

L’azienda Contessa Alessandro e C. snc si distingue nell’ambito della produzione di minuteria meccanica di precisione in diversi settori, non solo quello armiero sportivo, ma anche automotive, rubinetteria, maniglieria, meccanico tessile e altri.

L’azienda è una struttura snella e dinamica orientata al cliente e in grado di realizzare progetti particolari su specifica richiesta.

Il parco macchine fornito di centri di lavoro a controllo numerico di ultima generazione consente la realizzazione di un prodotto di elevati standard qualitativi.

 

Il portaottica Contessa: precisione made in Italy

Nasce dal desiderio dell’azienda di utilizzare le proprie capacità produttive a servizio della grande passione del mondo venatorio e delle armi sportive in generale.medium

Il portaottica Contessa unisce in sè caratteristiche importanti, quali grande praticità d’uso, tecniche di produzione all’avanguardia, materiali di prima qualità che ne fanno un oggetto esclusivo, qualitativamente impeccabile e di grande precisione.

Prodotto interamente in Italia, nella sede valtriumplina di Contessa, può anche essere personalizzato dal cliente con una richiesta specifica, infatti lo staff Contessa è in grado di seguire tutte le fasi della realizzazione dalla progettazione fino alla consegna al cliente.

 

La qualità parte dal cuore: i materiali di produzione

Corpo e anelli sono realizzati in Ergal 75, una lega leggera sottoposta successivamente a un processo galvanico di nichelatura anticorrosivo, che permette al metallo di acquisire una durezza elevata e garantirne la durata nel tempo. Il processo di nichelatura consente anche la personalizzazione del colore.

La meccanica è realizzata in acciaio in acciaio trilegato, tutti componenti sono temperati e bruniti oppure, su richiesta, cromati per una finitura particolarmente ricercata.

Non solo precisa anche “sicura”

Il sistema di aggancio con bottone di sicura è brevettato per essere affidabile al 100% ed evitare lo sgancio accidentale

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito internet dell’azienda: www.portaotticacont

essa.it

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Setter Sorsoli’s : una giornata di addestramento

 Sorsoli’s  Setter : una giornata di addestramento   La nuova puntata di Caccia & Dintorni l’abbiamo voluta dedicare all’addestramento cani – dal cucciolo al cucciolone fino al cane adulto– Abbiamo trascorso una giornata tipica di lavoro con Pierluigi Sorsoli, allevatore amatotiale di Setter e cinofilo conosciuto  con il nome di Sersoli’s  Setter. Nel video si sono messi in evidenza tanti […]

Caccia da campo alle anatre

Caccia da campo alle anatre

Caccia da campo alle anatre Caccia e Dintorni in questa puntata è ospite di Elia e Marco, due giovani cacciatori esperti nella caccia agli acquatici, che ci hanno accompagnato in questa battuta di caccia da campo alle anatre. Iniziamo con il posizionamento dei richiami vivi, che sono importanti per ravvivare il campo e per la resa della battuta. Il nostro […]

Un Azienda nel mirino Fratelli Poli Armi

L’antica arte dell’armaiolo in questo video di Caccia & Dintorni dedicato alla Fratelli Poli Armi. Un’azienda nata negli anni sessanta e che ancora oggi produce fucili da caccia di grande valore in maniera artigianale. Un esempio di azienda a conduzione familiare che ha saputo stare al passo con i tempi senza perdere di vista le proprie radici. Proprio lo scorso […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]