Barbara Mazzali “…mi candido perchè la caccia è patrimonio di cultura e tradizioni …”

Barbara Mazzali candidata a Bergamo per la Regione Lombardia

“…mi candido perchè la caccia è patrimonio di cultura e tradizioni che vanno tutelate …”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che ci ha inviato chi coordina l’appuntamento del 4 marzo  di Barbara Mazzali.

Brabara Mazzali  attraverso i social è riuscita a farsi apprezzare proprio per il suo impegno costante a favore della pratica venatoria. Mantovana con  diverse esperienze politiche alle spalle come consulente parlamentare al Senato.  Ha sostenuto diverse battaglie schierandosi al fianco dei cacciatori, compreso il presidio all’Ispra di Ozzano dell’ Emilia, di tre anni fa, con  Orgoglio venatorio. Presa di mira e minacciata costantenente dal mondo animalista più estremo per le sue giuste e sempre mirate prese di posizione, la Mazzali, una di noi, intende ora provare questa esperienza politica per mettersi a disposizione di una intera categoria proprio nella sua regione. Una donna che ha coraggiosamente scelto la caccia come stile di vita.

C&D

Barbara Mazzali – candidata a Bergamo con Fratelli d’Italia

Cari Cacciatori Orobici, voglio annunciare la mia candidatura in Regione Lombardia nel Collegio di Bergamo, con l’intenzione di portare avanti il mio progetto e visione di caccia,senza farne una mera questione Associativa,ma di unità d’intenti. La Caccia è un patrimonio di cultura e tradizioni che deve continuare ad esistere e va tutelato con ogni mezzo. Uno di questi è quello di mandare esponenti del nostro mondo in Regione e in Parlamento,evitando ove possibile di delegare a chi di categorie da tutelare ne ha a bizzeffe.

Dopo essermi consultata con i Presidenti Provinciali delle Associazioni Venatorie, informandoli sulla mia intenzione ho deciso di candidarmi a Bergamo, come indipendente nella Lista di Fratelli d’Italia della Meloni, che recentemente ho incontrato personalmente insieme ad altri candidati.
Avrei potuto candidarmi al Parlamento, ma ho optato per la Regione, per essere più vicina al Territorio e perché penso che in Lombardia ci sia la necessità e più spazio per incidere ed influire su alcune scelte in previsione del Piano Faunistico Regionale che sarà varato dal prossimo Consiglio ma anche e soprattutto in materia di Caccie In Deroga e Roccoli.Per potercela fare, conto sul voto Venatorio in quanto il mio intento principale è quello di mettermi al servizio della Caccia e dell’indotto che essa genera,con migliaia di posti di lavoro ad essa,collegati.
So di essere impopolare, schierandomi davanti all’opinione pubblica dalla parte dei cacciatori, ma ho deciso di metterci la faccia ed anche il cuore per una passione che ho come tutti Voi nel mio DNA.
La mia decisione si è rafforzata dopo aver sentito le dichiarazioni animaliste, di Berlusconi, alla, Manifestazione della Brambilla a Milano. Il mio desiderio è quello di fami conoscere ed ascoltare nella bergamasca, per cui mi farebbe un immenso favore che qualcuno di Voi mi creasse dei momenti d’incontro ove scambiare quattro chiacchiere con Gruppi di Voi.
Per ora vi ringrazio per l’attenzione e arrivederci a presto.
W LA CACCIA,
Barbara Mazzali.
Condividi l'articolo sui social!

5 Commenti

  • Ferdinando Ratti

    Barbara AUGURI DI TUTTO CUORE. per la tua elezione in Regione Lombardia.

  • Antonelli enzo

    Bravissima Barbara io sono del Lazio e ho amici consiglieri comunali del centro destra cacciatori a Cassino (FR) se tu vuoi potremmo fare un ini ncontrontro contattami se la cosa ti interessa il mio numero è 338/3982742

  • Profumo Monica

    Ha fatto bene a farcelo sapere, perché la caccia è invisa alla stragrande maggioranza degli elettori, come si è visto in occasione del Referendum che fallì solo a causa del quorum.

  • francesco gozzani

    ciao io vado a caccia a binasco e purtroppo devo dire che ho avuto spiacevoli incontri con gente contro la caccia e che hanno rovinato la macchina, nessuno fa nulla per questo?

  • Carmine de nuzzo

    Un po’ di vergogna no??? Sappi che comunque prima o poi ci lascerai le penne…come tanti altri… ed io non mi sbaglio mai!!!!

Lascia un commento

required

required

optional


Un Azienda nel mirino Fratelli Poli Armi

L’antica arte dell’armaiolo in questo video di Caccia & Dintorni dedicato alla Fratelli Poli Armi. Un’azienda nata negli anni sessanta e che ancora oggi produce fucili da caccia di grande valore in maniera artigianale. Un esempio di azienda a conduzione familiare che ha saputo stare al passo con i tempi senza perdere di vista le proprie radici. Proprio lo scorso […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]

18° Esposizione canina a Castelmella (BS)

18° Esposizione canina a Castelmella (BS) – Anche quest’anno è stata organizzata questa manifestazione dedicata a tutte le razze che non ha mancato di richiamare moltissimi appassionati conofili e non. Una manifestazione organizzata dalla Federcaccia di Castelmella che ha devoluto in beneficenza l’incasso della serata dedicata allo spiedo. Condividi l’articolo sui social!

BERETTI caccia e cinofilia

  Beretti festeggia il 30° anno di attività- Richiami elettroacustici di ogni tipo con canti selezionati per attività all’aperto- beeper con 17 modulazioni di suono, gabbiette per richiami, trasportini omologati, videotrappolaggio ecc . Con questo video vi portiamo nel mondo di BERETTI …tutto per la ccaccia e per la cinofilia. Condividi l’articolo sui social!