ATC: approvato l’emendamento che eliminerebbe il rappresentante del mondo venatorio

ATC: approvato l’emendamento che eliminerebbe il rappresentante del mondo venatorio

Tra i vari emendamenti proposti e approvati in Commissione VIII Agricoltura al PDL n 339 “Legge di Semplificazione” ce n’è uno che ha destato particolare malcontento e numerose proteste. Stiamo parlando dell’emendamento proposto e sostenuto dal Movimento 5 Stelle con il quale si rimuove dai nominati delle associazioni agricole nel comitato di gestione dell’ATC l’ente nazionale per la Cinofilia. L’emendamento ha registrato il voto favorevole del Movimento, della Lega e dell’Alleanza Popolare. Si sono espressi contrari il PD, la Lista Maroni e il presidente Cavalli. 

ATC – L’Ambito Territoriale di Caccia Unico ad oggi è così composto:

1-Un rappresentante dell’ente che procede alla nomina,

2-Un rappresentante del Comune con maggior superficie agro-silvo-pastorale compresa nell’ambito stesso e da essi designati,

3-Tre rappresentanti designati dalle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative, di cui uno indicato dalle associazioni cinofile nominato dall’ente nazionale per la cinofilia italiana.

4-Tre rappresentanti designati dalle associazioni venatorie riconosciute a livello nazionale o presenti in forma organizzata sul territorio dell’ambito e designati dai rispettivi organi provinciali.

5-Due rappresentanti nominati dalle associazioni di protezione ambientale presenti in forma organizzata sul territorio dell’ambito.

L’emendamento proposto dal Movimento 5 Stelle elimina dunque il rappresentante indicato dall’ente nazionale per la cinofilia italiana.

ATC-La modifica non è ancora definitiva, in quanto dovrà passare al vaglio della Commissione II Affari Istituzionali e poi al voto in consiglio ma vogliamo ricordare quanto per noi cacciatori è fondamentale la presenza di un rappresentante proveniente dal mondo venatorio e cinofilo, per l’importante contributo tecnico che è in grado di apportare nelle fasi decisionali degli Ambiti Territoriali.

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

Lascia un commento

required

required

optional


A tordi sulle colline Moreniche

A tordi sulle colline Moreniche   Una bella mattina di caccia in un capanno sulle colline Moreniche nell’Alto Mantovano. Con Ottorino, Simone e Giuliano. Una posta tenuta con cura, come fosse un giardino, in mezzo alle vigne e al di sopra di un laghetto di origine vulcanica. Ottorino è un grande appassionato, un tenditore ( forse l’unico) mantovano. Ottimi e […]

Caccia al tordo in Franciacorta con i piccoli calibri.

Caccia al tordo: una tradizione lombarda L’uso dei richiami vivi e la passione per la “posta”    Ecco un video che testimonia una delle tradizioni venatorie maggiormente radicate in Lombardia: la caccia da appostamento fisso. Una passione tramandata di padre in figlio che i due giovani protagonisti, Ivan e Bruno, coltivano ancora nonostante tutti i vincoli e paletti a cui […]

Caccia alla lepre nel mantovano

Caccia alla lepre nel mantovano ATC 5  Un Ambito territoriale…. molto ambìto   Un bel video dedicato alla caccia della lepre girato nell’ATC 5 di Mantova, sulle colline Moreniche, con una squadra di amici e con i loro seguci. Una bella nattinata di caccia conclusa con nel modo migliore.  Tra i vigneti e frutteti, nel bosco e nel granoturco. Una […]

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon Con noi Giulia Taboga e Andrea Cavaglià, i due giovani testimonials di Franchi   A far da cornice per questo video è l‘azienda agroturistico venatoria La Baraggia del nostro amico Antonio Orizio. Con Giulia Taboga e Andrea Cavaglià , testimonial di Franchi, abbiamo presentato la nuova carabina Horizon di Franchi nel […]