ATC: approvato l’emendamento che eliminerebbe il rappresentante del mondo venatorio

ATC: approvato l’emendamento che eliminerebbe il rappresentante del mondo venatorio

Tra i vari emendamenti proposti e approvati in Commissione VIII Agricoltura al PDL n 339 “Legge di Semplificazione” ce n’è uno che ha destato particolare malcontento e numerose proteste. Stiamo parlando dell’emendamento proposto e sostenuto dal Movimento 5 Stelle con il quale si rimuove dai nominati delle associazioni agricole nel comitato di gestione dell’ATC l’ente nazionale per la Cinofilia. L’emendamento ha registrato il voto favorevole del Movimento, della Lega e dell’Alleanza Popolare. Si sono espressi contrari il PD, la Lista Maroni e il presidente Cavalli. 

ATC – L’Ambito Territoriale di Caccia Unico ad oggi è così composto:

1-Un rappresentante dell’ente che procede alla nomina,

2-Un rappresentante del Comune con maggior superficie agro-silvo-pastorale compresa nell’ambito stesso e da essi designati,

3-Tre rappresentanti designati dalle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative, di cui uno indicato dalle associazioni cinofile nominato dall’ente nazionale per la cinofilia italiana.

4-Tre rappresentanti designati dalle associazioni venatorie riconosciute a livello nazionale o presenti in forma organizzata sul territorio dell’ambito e designati dai rispettivi organi provinciali.

5-Due rappresentanti nominati dalle associazioni di protezione ambientale presenti in forma organizzata sul territorio dell’ambito.

L’emendamento proposto dal Movimento 5 Stelle elimina dunque il rappresentante indicato dall’ente nazionale per la cinofilia italiana.

ATC-La modifica non è ancora definitiva, in quanto dovrà passare al vaglio della Commissione II Affari Istituzionali e poi al voto in consiglio ma vogliamo ricordare quanto per noi cacciatori è fondamentale la presenza di un rappresentante proveniente dal mondo venatorio e cinofilo, per l’importante contributo tecnico che è in grado di apportare nelle fasi decisionali degli Ambiti Territoriali.

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

Lascia un commento

required

required

optional


Springer e Labrador

Springer e Labrador Retriever alla Baraggia  per una dimostrazione unica. Caccia e Dintorni sulla tracce della passione: Springer spanier e Labrador Retriever, una bella accoppiata alla Baraggia. Siamo in Piemonte, presso l’azienda faunistica venatoria la Baraggia, con Salvatore Zappavigna, addestratore di cani, per una mattinata di caccia alternativa. Una giornata con Retriever e Spanier. In questo video vi proponiamo la bella […]

I beccaccini di Cischani

Beccaccini: una caccia attenta e dinamica Il nostro amico Vanni De Carlo torna con una nuovo video di Momenti di Caccia, in cui racconta una giornata di caccia estrema ai beccaccini in una zona della Romania al confine con l’Ucraina. Esperienza, passione e ottimo feeling con i propri ausiliari costituiscono la base per cacciare in queste zone. Condividi l’articolo sui […]

I Colini di Roc – Croazia

Dalla rubrica Momenti di Caccia di Vanni De Carlo un video sulla caccia in Croazia. Condividi l’articolo sui social!

Caccia a Sasselli e Cesene sull’Appennino Pavese

Caccia e dintorni è a caccia di Cesene e Sasselli sull’Appennino Pavese con gli amici Oscar e Francesco. Da sempre è il momento culminante della stagione di caccia del capannista: il posizionamento dei richiami vivi, l’attesa della migratoria, l’arrivo di questi stormi di cesene caratterizzano questa tipologia di caccia, rendendola un momento molto emozionante. Caccia e Dintorni vi accompagna con […]