Armi: “I tragici fatti di Las Vegas” ….

Armi : Las Vegas ….. la solita retorica che danneggia i legali possessori.

Las Vegas, Maullu (FI): “La crociata contro le armi danneggia chi vuole difendersi legalmente” 

I tragici fatti di Las Vegas hanno dato il via all’ennesima, puntuale crociata contro le armi e inevitabilmente contro tutti coloro i quali promuovono e difendono il valore del possesso legale delle armi da fuoco. Si tratta di un’approssimativa banalizzazione, di argomentazioni strampalate che rischiano di confondere l’opinione pubblica: il killer di Las Vegas era un malato, una persona con gravi disturbi mentali, che avrebbe potuto fare danni non solo con le armi ma con qualsiasi strumento, come d’altronde fanno i terroristi che utilizzano semplici automobili o coltelli. È stato anche dimostrato che non esiste nessuna correlazione tra gli omicidi commessi con armi da fuoco e il possesso legale di armi, e i numeri lo testimoniano chiaramente. In un Paese come Cipro, dove l’indice di disponibilità di armi è tra i più alti al mondo (16.67%), gli omicidi commessi con pistole o fucili rappresentano soltanto il 22% del totale. Un altro caso simile è quello della Finlandia, dove le uccisioni perpetrate con armi da fuoco rappresentano solo il 15.79% del totale (a fronte di una disponibilità di armi del 18.09%, ancora più alta di Cipro). È lo stesso genere di retorica che emerge nelle ore immediatamente successive agli attentati terroristici e che ha portato all’assurda Direttiva Europea 477: anche se ormai gli estremisti utilizzano armi non convenzionali o armi acquistate sui mercati illegali, una buona parte della politica e dell’opinione pubblica non esita a scagliarsi contro le armi, contro chi si schiera dalla parte di un possesso legale per fini di legittima difesa. Questa retorica danneggia tutti coloro che desiderano difendersi legalmente, tutti gli appassionati e i collezionisti, per cui dev’essere combattuta con forza”.
On. Stefano Maullu (FI- PPE)
Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Battuta ai cinghiali nel senese

Battuta ai cinghiali nel senese

Pubblicato il 5 febbraio 2016 Questo servizio di Caccia e Dintorni è stato realizzato in Toscana nella zona Colle di Val d’Elsa, una battuta di caccia a cui hanno partecipato le Giubbe Rosse e Garganella, due squadre di cinghiali note nei pressi di Siena. Giovanni Colombo è stato il nostro gancio. La battuta è cominciata ben prima dell’alba, radunati i […]

56° Esposizione Canina a Montichiari

Al Centro Fiera del Garda la 56ma esposizione canina internazionale., organizzata dal Gruppo cinofilo Bresciano la Leonessa con l’ENCI. Caccia & Dintorni ha dedicato un servizio speciale con interviste e video della rassegna delle razze canine da caccia e da compagnia in esposizione. Condividi l’articolo sui social!

Caccia alla Minilepre nel Lodigiano

Caccia alla Minilepre nel Lodigiano

La caccia alla minilepre è una pratica venatoria divertente e impegnativa che si sta diffondendo rapidamente. In questa puntata tre giovani cacciatori dell’Italcaccia guidano la battuta di caccia Luca, Andrea e Alfredo, accompagnati dai loro ausiliari da cerca Cocker e Springer Spaniel. Luca Cantuni ci racconta la sua esperienza di caccia, proveniente da una famiglia di cacciatori,  ha una vera […]

La Regina del Bosco 2018

La Regina del Bosco 2018   E’ calato il sipario sulla 13ma edizione della Regina del Bosco– Trofeo Valli bresciane, organizzato come sempre dal Club Valli Bresciane. Sul grandino più alto, grazie ad una bella prova, è salito Davide Gustinelli con il suo setter inglese Bruno. Due giornate di gara, domenica 18 e domenica 25 marzo, disclocata su 9 comuni […]