Allodola: dallo nuovo studio FIDC – GIL una nuova pubblicazione scientifica

Allodola: FDC e GIL per un nuovo studio scientifico

22.490 individui di allodola catturati e inanellati nella Piana del Volturno

 

La ricerca promossa e sostenuta da FIdC e svolta dal Gruppo Inanellamento Limicoli (GIL, Napoli), raggiunge un secondo risultato con una nuova pubblicazione sulla rivista di ornitologia scientifica internazionale “Ringing & Migration”.

Il lavoro, dal titolo “Masses, fat loads and estimated flight ranges of Skylarks Alauda arvensis captured during autumn migration in southern Italy” a firma Sergio Scebba, Michele Sorrenti e Maria Oliveri Del Castillo, è pubblicato dal 28 settembre sulla versione online della rivista.

Questo studio ha analizzato un campione di 22.490 individui di allodola catturati e inanellati nella Piana del Volturno in provincia di Caserta e ha messo in relazione il peso, i depositi di grasso corporeo e il sesso, stimando le distanze di volo e quindi i possibili areali di svernamento della popolazione in transito in quest’area.

I risultati consentono di valutare che le allodole in transito presentano nella maggior parte depositi di grasso medi, e che potrebbero soffermarsi in Italia meridionale per lo svernamento oppure raggiungere l’Africa settentrionale solo dopo una sosta per riaccumulare energie, sempre sotto forma di grasso sottocutaneo.

Pur non avendo immediate ricadute sul prelievo della specie, si tratta di un ulteriore contributo alla conoscenza di una specie sotto la lente d’ingrandimento delle Istituzioni italiane ed europee e per la quale è in via di uscita il Piano di Gestione Nazionale, che prevede espressamente l’approfondimento delle conoscenze per applicarle alle scelte di gestione.

L’abstract, tradotto in italiano è disponibile a questo link http://www.federcaccia.org/progetti_ricerche.php?idn=33,  mentre chi fosse interessato a ricevere l’articolo completo può inviare una mail con la richiesta a: avifaunasegreteria@fidc.it.

 

fonte: FIDC Bergamo

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

  • Fortunato Busana

    Tutto bene,madama l,quello che conta però sono ahimè i pareri di ISPRA! (10 giorno max 50)per la Lombardia.Tempi brun per questo tipo di caccia.
    Fortunato(allodolaio).

Lascia un commento

required

required

optional


Hit Show 2018

Caccia & Dintorni presente a Hit Show 2018- è stata l’occasione per incontrare tanti amici e salutare i nostri sponsor. Oltre 40000 persone nei tre giorni della manifestazione fieristica e tante le novità del settore armiero. Condividi l’articolo sui social!

Caccia di selezione sull’Appennino Piacentino

Con due amici, Samuele e Ivano, siamo saliti sull’appenninoemiliano nella zona di Bobbio per questa puntata dedicata alla caccia di selezione . Il prelievo è stato fatto con una femmina di capriolo adulta, seguendo e rispettando tutte le regole che disciplinano questo tipo di caccia. Un colpo sparato da circa 250 mt proprio all’imbrunire … . Caccia e dintorni sempre […]

Il segugio: la mia passione

Il segugio: la mia passione

Puntata del 13 marzo 2015 Il servizio principale di questa puntata di Caccia e Dintorni è dedicato a Pietro Zanardi, un amico cacciatore e uno straordinario allevatore di segugi, in particolare il segugio italiano a pelo lungo. La passione che muove Pietro nel suo lavoro è certificata dalle stanze dei trofei, di cui potete vederne una nel servizio ed è […]

8° Edition Italian Retrievers Championship 2017

8° Edition Italian Retrievers Championship 2017 A Isola del Cacciatore   Labrador e Retriever – Una puntata tutta dedicata a questa passione cinofila. Sabato 20 e domenica 21gennaio 2018 all’Isola del Cacciatore (Monticelli d’Ongina – Isola serafini CR) abbiamo docume ntato l’ 8a Edizione del Italian Retrievers Championship 2017– Una finalissima che ha richiamato concorrenti da svariate parti d’Europa e […]