LA REGIONE APPROVA ZONIZZAZIONE AREE IDONEE E NON IDONEE DELLA SPECIE

La Regione Lombardia

CINGHIALI, ROLFI: APPROVATA ZONIZZAZIONE AREE IDONEE E NON IDONEE DELLA SPECIE

La giunta regionale lombarda ha approvato, su proposta dell’assessore Fabio Rolfi, la nuova suddivisione del territorio agro-silvo-pastorale regionale in aree idonee e aree non idonee alla presenza del cinghiale. “Un documento molto atteso dal mondo agricolo e dal mondo venatorio” ha dichiarato il responsabile regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi.

Le aree idonee e quelle non idonee alla presenza della specie sono state individuate in sinergia con le associazioni del territorio e tenendo in considerazione alcuni fattori come la consistenza e la frequenza dei danni arrecati alle colture agricole e ai pascoli, la presenza di coltivazioni di particolare pregio, la presenza di habitat e di specie animali e vegetali di importanza per la biodiversità e le modalità pregresse di gestione della specie” ha aggiunto Rolfi.

La delibera prevede, fatto salvo il divieto di caccia laddove già previsto dalle norme vigenti, che la gestione del cinghiale avvenga nelle aree idonee mediante prelievo venatorio e controllo e, nelle aree non idonee, mediante controllo e prelievo venatorio di selezione.

“La presenza massiccia dei cinghiali sta creando danni consistenti, alle coltivazioni così come per la sicurezza delle persone. Per questo voglio creare una alleanza proficua tra mondo agricolo e mondo venatorio” ha detto Rolfi al termine della seduta di giunta.

La Regione Lombardia ha redatto la proposta di suddivisione del territorio regionale in aree idonee e non idonee alla presenza del cinghiale, nonché di individuazione dei confini delle unità di gestione della specie, attraverso un confronto con province, comunità montane, associazioni agricole, venatorie e ambientaliste regionali.

Aree idonee alla presenza della specie:
•        Unità A Insubria Varese
•        Unità B Insubria Como/Lago
•        Unità C Insubria Como/Triangolo
•        Unità D Pavia Oltrepo
•        Unità E Lecco/Bergamo
•        Unità F Brescia;

Aree non idonee alla presenza della specie:
•        Unità G Pavia
•        Unità H Città Metropolitana
•        Unità I Padana
•        Unità L Brescia Pianura
•        Unità M Brianza
•        Unità N Bergamo Pianura
•        Unità O Insubria
•        Unità P Orobie Bergamasche
•        Unità Q Valle Camonica e Valle Sabbia

•        Unità R Sondrio;

“Nelle prossime settimane – conclude Rolfi – saranno definite le modalità di gestione del cinghiale nonché le modalità di monitoraggio dei risultati conseguiti”.

Condividi l'articolo sui social!

2 Commenti

  • Ivan Moretti

    Fino dalla prima presentazione della zonizzazione come ARCI-Caccia avevamo fatto presente l’incongruenza della disparità di trattamento nell’areale alpino. Idonei Lecchese e Comasco. Inidonei Sondrio, Bergamo e Brescia. La salvaguardia della “tipica alpina” è un’esigenza di tutti quei territori. Sono prevalsi altri interessi. Di sicuro non quelli dei vignaioli della Franciacorta ritenuta “zona idonea”

    • Ferdinando Ratti

      Ivan delle incongruenze presentate dalle sole Arci Caccia e Italcaccia, NON ne hanno tenuto conto, sono prevalse le tesi di chi sostine che nella caccia al cinghiale, si debba fare solo con la braccata,
      un saluto

Lascia un commento

required

required

optional


Apertura alle anatre nel Mantovano

Apertura alle anatre nel mantovano Caccia e Dintorni ha dedicato l’apertura della nuova stagione ad una mattinata di caccia alle anatre da campo con gli amici Elia e Marco. Senza richiami vivi ma solo con passione e tecnica . Un bel video da vedere Condividi l’articolo sui social!

Fiera della caccia di Gussago

 Fiera della caccia di Gussago   A Gussago (Brescia) la 72ma edizione della Fiera della caccia. La manifefestazione fieristica organizzata dalla sezione locale della Federcaccia ad una settima esatta dall’apertura della stagione venatoria ha richiama il pubblico delle grandi occasioni e per noi di Caccia e dintorni è stata l’occasione per intervistare l’Assessore regionale all’ Agricoltura Fabio Rolfi, che ci […]

Richiami per anatre un mondo da scoprire

Richiami per anatre Caccia & Dintorni in collaborazione con Stefano Penazza ha voluto realizzare questo video dedicato ai richiami per acquatici. Nel laboratorio di Stefano abbiamo documentato tutte le fasi della realizzazione di un richiamo. Siamo partiti dalla scelta del legno, la foratura, la sgrossatura al tornio …. fino alla prova conclusiva del suono. Ogni richiamo è un pezzo unico, […]

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon Con noi Giulia Taboga e Andrea Cavaglià, i due giovani testimonials di Franchi   A far da cornice per questo video è l‘azienda agroturistico venatoria La Baraggia del nostro amico Antonio Orizio. Con Giulia Taboga e Andrea Cavaglià , testimonial di Franchi, abbiamo presentato la nuova carabina Horizon di Franchi nel […]