Key Concepts : ISPRA vuole anticipare la chiusura del prelievo per 5 specie

Key Concepts : nuovo tentativo di ISPRA per chiudere in anticipo il prelievo di 5 specie cacciabili. 

Ormai è guerra, un attacco continuo alla pratica venatoria come mai non era accaduto in passato, neppure ai tempi di Pecoraro Scanio, ministro verde all’ Ambiente.

Nuovo tentativo di ISPRA per ridurre il prelievo venatorio di ben 5 specie cacciabili: cesena, tordo bottaccio, tordo sassello, alzavola e beccaccia. Questo attraverso un aggiornamento del ” Key Concepst ” . Una chiusura anticipata al 31 dicembre.  Un piano  che se non preso di petto subito e comprovato da studi scientifici rischia di dare un ulteriore forte spallata alla cacci in Italia.

Due pesi e due misure rispetto a quanto accade in altri Stati membri dell’ UE dove, ad esempio in Francia, si caccia fino alla fine di febbraio poiché è scientificamente provato che la migrazione pre-nunziale comincia dopo. Come dire che a Ventimiglia si può cacciare il tordo fino alla fine di gennaio (ora) e 200 mt più avanti, in territorio transalpino, lo si caccia un mese in più. Già lo scorso 13 luglio il Ministero dell’ Ambiente aveva chiesto alle associazioni venatorie, in merito proprio alla revisione del documento Key Concepts, di redigere e presentare entro la fine dello stesso mese una completa documentazione tecnico-scientifica per le specie per le quali si voleva richiedere una modifica delle date del prelievo, per altro già fissate nell’attuale Key Concepts. Documentazione che Federcaccia, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Pisa e gli inanellatori abilitati ISPRA, fatta eccezione per la specie sassello, avevano già presentato da tempo. Ora il nuovo tentativo.

Di seguito riportiamo l’interrogazione di ieri al Senato fatta del sen. Francesco Bruzzone che chiede una risposta in merito. 

Caccia & Dintorni

 

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


I fagiani del Mortone

I fagiani del Mortone A Zelo Buon Persico – Cà Villa Pompeiana ha sede una delle più belle riserve di caccia del Nord Italia. gestita da Ovidio Brambilla. L’attività dell’AFV Mortone ha, quindi, da sempre assicurato la cura e il miglioramento del territorio e dell’ambiente necessario per garantire la salvaguardia della biodiversità e la presenza di specie vegetali e animali, […]

Roccoli della Valsabbia – per non dimenticare

Roccoli della Valsabbia Proprio in questi giorni La Regione Lombardia ha voluto approvare una mozione sulla valorizzazione e sulla salvaguardia dei roccoli.   Roccoli della Valsabbia, quando fino a pochi anni fa l’uccellagione era consentita. Quando le catture dei richiami vivi costituivano un serio serbatoio di approvvigionamento per tutti i capannisti attraverso la distribuzione dei presicci. I roccoli ora sono […]

Cesene del Maniva, sulle tracce della passione

Cesene del Maniva   Ecco un nuovo video di Caccia & Dintorni dedicato alle cesene. che mette in evidenza le difficoltà e la fatica della caccia da appostamento fisso in montagna. Con due giovani ragazzi siamo saliti in alta Val Trompia, come facevano una volta i nostri vecchi, con le portantine dei richiami caricate sulle spalle. Una lunga camminata al […]

Passione lepre & segugi

Passione lepre & segugi Passione lepre & segugi – un bel video prodotto da R&B Media che mostra le difficoltà, ma anche la passione per questo tipo di caccia in pianura. Una bravissima muta di segugi, 4 maschi e 3 femmine, 3 cacciatori, ci hanno accompagnato documentando tute le fasi della cacciata. Dalla sciolta dei cani, alla seguita e allo […]