Deroghe e richiami vivi in Lombardia

DEROGHE E RICHIAMI VIVI IN LOMBARDIA …forse uno spiraglio.

In Regione si lavora sottotraccia , ma non facciamoci nessuna illusione …. ma proprio nessuna !

Fringuello in deroga

I capannisti lombardi, in specialmodo quelli bresciani, bergamaschi e delle valli si attendolo un “regalino” dalla Regione e a quanto si dice proprio l’ Ass.re lombardo all’agrocoltura Fabio Rolfi starebbe lavorando sotto-traccia per varare il prelievo del fringuello e della peppola, seppur in quantità limitata, prima dell’apertura, attraverso una proposta di legge da approvare in tempi brevi.

L’innovazione tecnica sarebbe diversa rispetto alla delibera (prontamente impugnata dalle associazioni animaliste, che voglio la chiusura totale della caccia su tutto il territorio nazionale, attraverso il solito ricorso al TAR, ma bisognerà comunque fare i conti con Roma.  Questo significhere molto per il popolo della piccola migratoria da appostamento fisso e significherebbe molto anche in vista di una motivazione definitiva ( nel caso di sospensione)  che permetterebbe alla Regione di percorrere altre strade.  Nella stessa situazione della Lombardia ci sono anche Liguria e Veneto, dove le deroghe sono da anni un miraggio.

Nessuno, ma proprio nessuno si faccia illusioni che si potranno cacciare in deroga peppola, fringuello, pispola e magari il frosone, come accaduto per l’ultima volta nel 2011. Sono ormai 7 anni che di deroghe non se ne parla più e di 4 anni per le catture dei richiami vivi, i cosidetti presicci da distribuire ai capannisti.  Quello della Regione, ammesso che qualcosa s’intenda fare, sarà solo un tentativo e nulla di più.

Daltro canto sappiamo bene che se prima si doveva lottare contro Ispra e contro il Ministro Galletti oggi la lotta è contro Ispra, Ministro Costa e consigliere fidato (Lipu), ma sopratutto contro il M5S.

 

Condividi l'articolo sui social!

1 Commento

  • Ferdinando Ratti

    Cosa NON SI FA’ per qualche tessera in più, memento l’Art 19 Bis della 157/92 questi parla diversamente!!!

Lascia un commento

required

required

optional


Campionato Nazionale Libera Caccia

Campionato Nazionale Libera Caccia Cat. Inglesi – Cinofilia Sabato 16 febbraio caccia e dintorni ha seguito una batteria del campionato nazionale Libera Caccia – categoria Inglesi- prova pratica di caccia su selvaggina naturale. Tanti i cani, setter e pointer, in gara.   C&D Condividi l’articolo sui social!

HIT 2019 – Caccia & Dintorni

HIT Show 2019 –   HIT 2019 – Caccia e Dintorni . Anche quest’anno abbiamo voluto dedicare un video alla fiera della caccia e del settore armiero di Vicenza. Oltre 40mila visitatori nei 3 giorni della manifestazione hanno confermato la validità di questo appuntamento. Tante le novità esposte. Per noi di Caccia e Dintorni è stata l’occasione per incontrare tanti […]

Baraggia – Cinofilia : prova nazionale ENCI

Baraggia – Cinofilia : prova nazionale ENCI   Baraggia – prova pratica di lavoro nazionale ENCI senza sparo organizzata dal Gruppo Cinofilo Biellese. Due giorni di prove per continentali e inglesi e a far da cornice all’importante appuntamento nazionale ENCI è stata l’ azienda agrituristico venatoria La Baraggia (Masserano di Biella). Antonio Orizio ha messo ha disposizione un habitat eccezionale, […]

I CINGHIALI DEL SEBINO

I CINGHIALI DEL SEBINO – il nuovo video di Caccia e Dintorni    I CINGHIALI DEL SEBINO con gli amici Consorzio Squadre Cinghiali Zona 1 di Brescia abbiamo dato vita ad una bella giornata di caccia sui monti a ridosso del Sebino, tra Iseo e Sulzano. Una braccata ben riuscita nella quale siamo riusciti a mettere in evidenza la passione […]