CACCIAPENSIERI :

Riportiamo qui sotto il Cacciapensieri , notiziario settimanale della Federcaccia bresciana. Si evidenziano provvedimenti molto importanti come la votazione in Consiglio dei due PDL “Deroghe e Catture” e le giornate integrative ( 2) per Brescia e Bergamo

 

CACCIAPENSIERI

La Regione Lombardia sta cercando di dare alcune risposte ai cacciatori lombardi per mezzo di alcuni importanti provvedimenti.

Cominciamo dai due progetti di legge promossi dal Consigliere bresciano Floriano Massardi – Lega – (primo firmatario), e, che riguardano il prelievo in deroga alla piccola migratoria e quello per la cattura dei richiami vivi . Dopo aver superato le votazioni in Commissione ora si va  in aula consiliare.

Inizialmente previste il 9 ottobre le votazioni sono state anticipate al 2 ottobre. Ovviamente noi di Federcaccia  siamo fiduciosi di un voto favorevole dell’aula anche qualora si andasse al voto segreto. La maggioranza è forte e la determinazione della Lega nel voler dare risposte ci sembra ogni giorno più convinta. Il consigliere Massardi è stato il regista di questi Pdl appoggiato anche da altri consiglieri bresciani fra cui Viviana Beccalossi. Se da un lato appoggiamo in pieno questi sforzi e questa determinazione dall’altro vorremmo che però fossero perseguite strategie più solide nel loro fondamento giuridico e più lontane dai periodi dell’attività venatoria per non illudere i cacciatori all’inizio della stagione venatoria. Siamo comunque al fianco dei consiglieri regionali che si stanno impegnando per noi ed il nostro Presidente Marco Bruni sarà in aula al Pirellone per seguire da vicino i lavori del consiglio insieme  ad altri dirigenti di della Federcaccia bresciana.

Continua poi in modo encomiabile l’attività dell’Assessore Regionale alla caccia Fabio Rolfi: è notizia dell’ultima ora che intende  autorizzare le due giornate integrative da appostamento fisso per i mesi di ottobre e novembre discostandosi dal parere ISPRA. Decreto giornate integrative

Un atto di forza più che ragionevole quello dell’assessore che da un lato non vuole penalizzare i migratoristi e dall’altro accoglie le osservazioni di Federcaccia Brescia che sottolinea da tempi a fronte di un oggettivo calo dei cacciatori non si può continuare a autorizzare una sola giornata integrativa dicendo che siamo troppi. Siamo sereni e confortati da queste azioni della Regione Lombardia che con i fatti ci testimonia l’attenzione per i problemi che sono “risolvibili”.

a cura di “FEDERCACCIA BRESCIA”

Condividi l'articolo sui social!

Lascia un commento

required

required

optional


Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani

Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani   Kurzhaar e quaglie al Casottone dei Nani – Nel lodigiano, in questa bella riserva Agrituristico venatoria una mattina dedicata alla sgambatura degli ausiliari in zona “C” – Con due amici e con i loro tre kurzhaar, che si sono alternati sui terreni, abbiamo visto delle ottime ferme sulle quaglie con consenso, e […]

Prova su cinghiale 15° Campionato Provinciale FIDC Brescia

Prova su cinghiale 15° Campionato Provinciale FIDC Brescia su Cinghiale   Prova su cinghiale 15° Campionato Provinciale FIDC Brescia su Cinghiale,  ecco il video della prova a coppie e singolo disputata nel recinto di Iseo – valevole anche per le qualificazioni alla Coppa Italia. La prova su cinghiale è sempre molto particolare poiché mette a dura prova i cani da […]

LA REGINA DEL BOSCO 2019

LA REGINA DEL BOSCO 2019   LA REGINA DEL BOSCO 2019 – in questo video le fasi salienti della 14ma edizione del Trofeo “La Regina del Bosco” registrate durante le batterie di Lumezzane. Gli ausiliari, i conduttori, la cerca, i commenti e le relazioni dei giudici e il barrage finale con intervista al vincitore Gianbattista Facchetti con il setter IRAK […]

Alla Baraggia : prova pratica su beccaccino .

Alla Baraggia : prova pratica su beccaccino .   Alla Baraggia : Prova pratica su beccaccino con cane da ferma senza sparo. Doveva essere una prova nazionale Enci ma causa la siccità è stata una prova pratica ridimensionata . Per noi l’occasione anche di seguire Pietro Fiocchi in una battuta a quaglie in zona C con l’anziano padre e il […]