Barbara Mazzali “…mi candido perchè la caccia è patrimonio di cultura e tradizioni …”

Barbara Mazzali candidata a Bergamo per la Regione Lombardia

“…mi candido perchè la caccia è patrimonio di cultura e tradizioni che vanno tutelate …”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che ci ha inviato chi coordina l’appuntamento del 4 marzo  di Barbara Mazzali.

Brabara Mazzali  attraverso i social è riuscita a farsi apprezzare proprio per il suo impegno costante a favore della pratica venatoria. Mantovana con  diverse esperienze politiche alle spalle come consulente parlamentare al Senato.  Ha sostenuto diverse battaglie schierandosi al fianco dei cacciatori, compreso il presidio all’Ispra di Ozzano dell’ Emilia, di tre anni fa, con  Orgoglio venatorio. Presa di mira e minacciata costantenente dal mondo animalista più estremo per le sue giuste e sempre mirate prese di posizione, la Mazzali, una di noi, intende ora provare questa esperienza politica per mettersi a disposizione di una intera categoria proprio nella sua regione. Una donna che ha coraggiosamente scelto la caccia come stile di vita.

C&D

Barbara Mazzali – candidata a Bergamo con Fratelli d’Italia

Cari Cacciatori Orobici, voglio annunciare la mia candidatura in Regione Lombardia nel Collegio di Bergamo, con l’intenzione di portare avanti il mio progetto e visione di caccia,senza farne una mera questione Associativa,ma di unità d’intenti. La Caccia è un patrimonio di cultura e tradizioni che deve continuare ad esistere e va tutelato con ogni mezzo. Uno di questi è quello di mandare esponenti del nostro mondo in Regione e in Parlamento,evitando ove possibile di delegare a chi di categorie da tutelare ne ha a bizzeffe.

Dopo essermi consultata con i Presidenti Provinciali delle Associazioni Venatorie, informandoli sulla mia intenzione ho deciso di candidarmi a Bergamo, come indipendente nella Lista di Fratelli d’Italia della Meloni, che recentemente ho incontrato personalmente insieme ad altri candidati.
Avrei potuto candidarmi al Parlamento, ma ho optato per la Regione, per essere più vicina al Territorio e perché penso che in Lombardia ci sia la necessità e più spazio per incidere ed influire su alcune scelte in previsione del Piano Faunistico Regionale che sarà varato dal prossimo Consiglio ma anche e soprattutto in materia di Caccie In Deroga e Roccoli.Per potercela fare, conto sul voto Venatorio in quanto il mio intento principale è quello di mettermi al servizio della Caccia e dell’indotto che essa genera,con migliaia di posti di lavoro ad essa,collegati.
So di essere impopolare, schierandomi davanti all’opinione pubblica dalla parte dei cacciatori, ma ho deciso di metterci la faccia ed anche il cuore per una passione che ho come tutti Voi nel mio DNA.
La mia decisione si è rafforzata dopo aver sentito le dichiarazioni animaliste, di Berlusconi, alla, Manifestazione della Brambilla a Milano. Il mio desiderio è quello di fami conoscere ed ascoltare nella bergamasca, per cui mi farebbe un immenso favore che qualcuno di Voi mi creasse dei momenti d’incontro ove scambiare quattro chiacchiere con Gruppi di Voi.
Per ora vi ringrazio per l’attenzione e arrivederci a presto.
W LA CACCIA,
Barbara Mazzali.
Condividi l'articolo sui social!

5 Commenti

  • Ferdinando Ratti

    Barbara AUGURI DI TUTTO CUORE. per la tua elezione in Regione Lombardia.

  • Antonelli enzo

    Bravissima Barbara io sono del Lazio e ho amici consiglieri comunali del centro destra cacciatori a Cassino (FR) se tu vuoi potremmo fare un ini ncontrontro contattami se la cosa ti interessa il mio numero è 338/3982742

  • Profumo Monica

    Ha fatto bene a farcelo sapere, perché la caccia è invisa alla stragrande maggioranza degli elettori, come si è visto in occasione del Referendum che fallì solo a causa del quorum.

  • francesco gozzani

    ciao io vado a caccia a binasco e purtroppo devo dire che ho avuto spiacevoli incontri con gente contro la caccia e che hanno rovinato la macchina, nessuno fa nulla per questo?

  • Carmine de nuzzo

    Un po’ di vergogna no??? Sappi che comunque prima o poi ci lascerai le penne…come tanti altri… ed io non mi sbaglio mai!!!!

Lascia un commento

required

required

optional


Apertura alle anatre nel Mantovano

Apertura alle anatre nel mantovano Caccia e Dintorni ha dedicato l’apertura della nuova stagione ad una mattinata di caccia alle anatre da campo con gli amici Elia e Marco. Senza richiami vivi ma solo con passione e tecnica . Un bel video da vedere Condividi l’articolo sui social!

Fiera della caccia di Gussago

 Fiera della caccia di Gussago   A Gussago (Brescia) la 72ma edizione della Fiera della caccia. La manifefestazione fieristica organizzata dalla sezione locale della Federcaccia ad una settima esatta dall’apertura della stagione venatoria ha richiama il pubblico delle grandi occasioni e per noi di Caccia e dintorni è stata l’occasione per intervistare l’Assessore regionale all’ Agricoltura Fabio Rolfi, che ci […]

Richiami per anatre un mondo da scoprire

Richiami per anatre Caccia & Dintorni in collaborazione con Stefano Penazza ha voluto realizzare questo video dedicato ai richiami per acquatici. Nel laboratorio di Stefano abbiamo documentato tutte le fasi della realizzazione di un richiamo. Siamo partiti dalla scelta del legno, la foratura, la sgrossatura al tornio …. fino alla prova conclusiva del suono. Ogni richiamo è un pezzo unico, […]

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon Con noi Giulia Taboga e Andrea Cavaglià, i due giovani testimonials di Franchi   A far da cornice per questo video è l‘azienda agroturistico venatoria La Baraggia del nostro amico Antonio Orizio. Con Giulia Taboga e Andrea Cavaglià , testimonial di Franchi, abbiamo presentato la nuova carabina Horizon di Franchi nel […]