Allevamenti Selvaggina Treccani

Eraldo Treccani, esperto allevatore di selvaggina, ci racconta dei suoi allevamenti, in particolare il nuovo allevamento che ha rilevato a Pavia dopo la tragica e improvvisa scomparsa dell’amico Belloni Giacomo tre anni fa. Eraldo ci parla di un allevamento molto particolare per le grandissime dimensioni e per l’ambiente tranquillo e selvatico, circondato da un grande bosco che mantiene intatta l’atmosfera incontaminata.

Questo ambiente così particolare ha suggerito un progetto innovativo all’esperto allevatore: la creazione di grandi recinti a cielo aperto per un allevamento il più vicino alla selvaticità dell’animale.

Da quando ha rilevato l’azienda a S. Cristina (PV) Eraldo Treccani ha deciso di allevare genetiche diverse di fagiani per poi selezionare due razze che risultano migliori sotto diversi aspetti e concentrare l’allevamento su di esse. Per la cura del selvatico sono stati seminati all’interno delle grandi voliere (5.000 mq) diverse culture: sorgo, verza, mais, farinello; coltivazioni che riproducono l’habitat esterno che l’animale troverà nell’inserimento e da cui sa ricavare il nutrimento.

Ogni aspetto dell’allevamento, quindi, è seguito con attenzione, dall’abbeveraggio alla cura dell’aspetto selvatico, per avere il divertimento nella caccia e un ottimo gusto delle carni, per le quali Eraldo offre anche alcuni ottimi spunti per la conversazione del fagiano.

Eraldo ci parla anche delle cattura dei selvatici in Moldavia, in Slovacchia, in Ungheria, in Romania (per adesso sospesa quella delle lepri) e in Repubblica Ceca, dove gli esemplari sono ottimi per selvaticità, portati in Italia dopo controlli sanitari serratissimi.

Eraldo Treccani ci presenta le specie di fagiano presenti nel suo allevamento: colchico, tenebroso, mongolia pesante, mongolia e tenebroso, manciulia, cinese puro, venerato.

 

Condividi l'articolo sui social!

2 Commenti

  • az.agr. Giulio Giovesi

    propongo in vendita qli 500 circa di miglio da becchime

    cell 3355364468

  • anselmo zuccotti

    Buona sera,volevo sapere i prezzi mattino e pomeriggio, e come si caccia adesso nella vostra nuova tenuta, prezzo a capo,prezzo cane prezzo,fucile, e se si può entrare ancora senza accompagnatore il pomeriggio, attendo vostre. Grazie azuccotti

Lascia un commento

required

required

optional


Apertura alle anatre nel Mantovano

Apertura alle anatre nel mantovano Caccia e Dintorni ha dedicato l’apertura della nuova stagione ad una mattinata di caccia alle anatre da campo con gli amici Elia e Marco. Senza richiami vivi ma solo con passione e tecnica . Un bel video da vedere Condividi l’articolo sui social!

Fiera della caccia di Gussago

 Fiera della caccia di Gussago   A Gussago (Brescia) la 72ma edizione della Fiera della caccia. La manifefestazione fieristica organizzata dalla sezione locale della Federcaccia ad una settima esatta dall’apertura della stagione venatoria ha richiama il pubblico delle grandi occasioni e per noi di Caccia e dintorni è stata l’occasione per intervistare l’Assessore regionale all’ Agricoltura Fabio Rolfi, che ci […]

Richiami per anatre un mondo da scoprire

Richiami per anatre Caccia & Dintorni in collaborazione con Stefano Penazza ha voluto realizzare questo video dedicato ai richiami per acquatici. Nel laboratorio di Stefano abbiamo documentato tutte le fasi della realizzazione di un richiamo. Siamo partiti dalla scelta del legno, la foratura, la sgrossatura al tornio …. fino alla prova conclusiva del suono. Ogni richiamo è un pezzo unico, […]

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon

Caccia al capriolo alla Baraggia con il Franchi Horizon Con noi Giulia Taboga e Andrea Cavaglià, i due giovani testimonials di Franchi   A far da cornice per questo video è l‘azienda agroturistico venatoria La Baraggia del nostro amico Antonio Orizio. Con Giulia Taboga e Andrea Cavaglià , testimonial di Franchi, abbiamo presentato la nuova carabina Horizon di Franchi nel […]